Jump to content
Batigolle

Batigolle 2021 ( Incroci + produzione semi puri )

Recommended Posts

Batigolle

Ho resistito fino a Natale, per non anticipare troppo  la semina e trovarmi piantine troppo cresciute per la casa,

ma il momento è arrivato e questa è la mia lista per il 2021

 

Quest'anno , dopo il primo tentativo fatto l'anno passato, di isolamento dei fiori,

cercherò di produrre semi per l'associazione , in particolare Bulgarian Carrot e Aji Little Finger ( semi di @L0rdn40 )

e documenterò gli incroci Rocoto Big Brown X Rocoto Riesen F3 ( semi di @Oban )

 

????
   Seme sconosciuto

 

CHINENSE
    Carolina Reaper
    Pimenta Da Neyde

 

ANNUUM
   Lazzareto Abruzzere
   Cedrino
   Bulgarian Carrot

 

BACCATUM
   Aji Amarillo
   Aji Little Finger

 

FRUTESCENS
   Tabasco

 

PUBESCENS
   Rocoto Big Brown
   Rocoto Aji Oro

   Rocoto Big Brown X Rocoto Riesen Yellow (F3 ) BA01-02 Yellow Pheno
   Rocoto Big Brown X Rocoto Riesen Yellow (F3 ) BA01-02 Red Pheno
   Rocoto Big Brown X Rocoto Riesen Yellow (F3 ) BA01-02 Brown Pheno
   Rocoto Big Brown X Rocoto Riesen Yellow (F3 ) BA01-02 Green Pheno

 

 

Semi per mezz'ora in soluzione 1 parte candeggina + 9 parti di acqua

successivamente risciacquati  e lasciati in ammollo per tutta la notte

IMG_20201226_173214.jpg.cd790de674ddc5e6a31ac7bf138f69d7.jpg

 

Germinatoio con scottex e cavo riscaldante con termostato settato a 26,5°C

IMG_20201228_112511.jpg.a8bb7661374d5463090a834acb3c078c.jpg

 

Prima dell'arrivo del freddo , ho fatto un nuovo Bonchi con un Camaiarca,

tenuto in casa con luce a led  accesa per 14 ore ,sta cominciando a mettere le prime foglioline , sembra che si sia ripreso dal 'trauma'

IMG_20201230_223727.jpg.13e023d20cacff2bb044c3f42dd0b574.jpg

 

  • Like 7

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

Ottimi propositi, buona coltivazione!

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
orestevip

Fantastico il bonchi! Potresti spiegare il procedimento utilizzato per arrivare a questo risultato?

Buona coltivazione!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

In bocca al lupo per la coltivazione 2021

 

E complimenti per il Bonchi...... secondo me il Cajamarca verrà stupendo come Bonchi, è una delle piante piu' belle che ci siano da un punto di vista ornamentale, sia per i frutti che per le particolarità di fusto, rami e foglie.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle

Ciao @orestevip  

il procedimento è semplice, te lo descrivo brevemente.

Occorre individuare dei contenitori , l'anno passato , inizialmente ho utilizzato un paio di vaschette alimentari

vanno bene anche quelle trasparenti dove mettono le verdure i supermercati.

Successivamente o acquistato i contenitori che vedi nelle foto su Aliexpress

 

Ho scelto la pianta da utlizzare e ho tolto tutto il terriccio dalle radici , lavandole sotto l'acqua corrente.

IMG_20201128_153742.jpg.bffbd94419f98b683ae7b0bb874d9e40.jpg

 

Ho posizionato la pianta nel piccolo vaso , tagliando quelle in eccesso,

successivamente con del filo di ferro plastificato, ho fermato le radici al vaso.

Metto una foto per renderti l'idea di un altra pianta, un goji, in cui si vedono i fili per il bloccoIMG_20201128_150331.jpg.9923f0f02f637f10e95dfb04c5d80a4a.jpg 

Riempito il vaso con terriccio e messo in casa sotto un piccolo neon a led con temporizzatore luce dalle 08:00 alle 22:00IMG_20201128_162813.jpg.6f120ebe6bd68117d23de59069068037.jpg

 

La pianta a destra è un Bonchi Pimenta Da Neyde fatto l'anno passato

 

Il nuovo Bonchi Caiamarca ha perso tutte le foglio precedenti e qualche apice di alcuni rametti si stanno seccando

ma dopo circa tre settimane ha ricominciato a mettere le nuove foglioline 

 

Il Bonsai di Goji , ho dovuto toglierlo da sotto l'illuminazione e messo dietro ad una finestra con temperature più basse

per fermarne la crescita. Non credevo che si riprendesse , perchè , come puoi vedere dalla precedente foto, erano rimaste

solo alcune radici grosse e pensavo di averlo condannato a morte certa, invece ....

IMG_20201231_140001.jpg.d26a4db2e15b0e1413c51d8a1be536f9.jpg

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle
7 minutes ago, Rapace said:

In bocca al lupo per la coltivazione 2021

 

E complimenti per il Bonchi...... secondo me il Cajamarca verrà stupendo come Bonchi, è una delle piante piu' belle che ci siano da un punto di vista ornamentale, sia per i frutti che per le particolarità di fusto, rami e foglie.

Grazie Carlo !

 

Ho scelto il Caiamarca per la sua struttura ad alberello , con biforcazioni basse, dopo l'esperienza  con

Il Pimenta D.Neyde , dell'anno scorso , che non mi ha convinto

 

Avevo volutamente messo tre piantine di peppers in un unico vaso con l'intenzione di farle crescere 'intrecciate' tra di loro

per poi farle diventare un Bonchi, ma non me lo sono ricordato 🤔.... riproverò quest'anno ( se me lo ricordo 🤣 )

Share this post


Link to post
Share on other sites
orestevip

Grande! Grazie per le informazioni, metterò in atto quanto letto !

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Buona coltivazione !!! posso chiederti perché non ti ha convinto il bonchi del Pimenta? 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer

Buona coltivazione!!!

 

Ciao

Vincenzo

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle
1 hour ago, eleonora said:

Buona coltivazione !!! posso chiederti perché non ti ha convinto il bonchi del Pimenta? 

 

Grazie Eleonora 

 

Non ha un 'aspetto' da Bonsai, da piccolo alberello.

Se avesse messo qualche ributto nella parte alta sarebbe stato meglio, comunque essendo IMG_20210103_134759.jpg.cf645f394f22598517534dbf25751736.jpgil mio primo tentativo, sono più che contento

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle

Due varietà , dopo una settimana nello scottex a germinare , stanno gareggiando a chi finirà per prima nella Ligh Box

Per scelta ,aspetto che si liberino le prime due foglioline dal guscio del seme per metterli nel primo vasetto.

 

TabascoPimenta.jpg.28fa183cda52850cc54b5ebb7bf6a34d.jpg 

Share this post


Link to post
Share on other sites
dudi162
52 minutes ago, Batigolle said:

Due varietà , dopo una settimana nello scottex a germinare , stanno gareggiando a chi finirà per prima nella Ligh Box

Per scelta ,aspetto che si liberino le prime due foglioline dal guscio del seme per metterli nel primo vasetto.

 

TabascoPimenta.jpg.28fa183cda52850cc54b5ebb7bf6a34d.jpg 

Anche secondo me è un buon metodo tardare un po la messa a dimora, il tegumento rimane più morbido e il rischio di trovarsi cotiledoni incastrati nel seme sembra minore, buona coltivazione e buon anno!

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Astug

Seguo molto volentieri l'evolversi della tua coltivazione perchè a volte come ora trovo spunti di riflessione e novità interessanti, 

oltre al fatto che apprezzo i tuoi bonchi,i bonsai mi hanno sempre affascinato e con i peppers sembra facile ma son sicuro che non lo é!

 Complimenti 👍

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frenzgyn

Ho sempre il sacro terrore di lasciare le piantine su scottex, ma magari con germinazioni multiple proverò a seguire il tuo metodo con un parte dei semi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle
16 minutes ago, Astug said:

Seguo molto volentieri l'evolversi della tua coltivazione perchè a volte come ora trovo spunti di riflessione e novità interessanti, 

oltre al fatto che apprezzo i tuoi bonchi,i bonsai mi hanno sempre affascinato e con i peppers sembra facile ma son sicuro che non lo é!

 Complimenti 👍

 

Grazie Astug , sono solo un paio di anni + uno dedicato alla creazione della Grow Box che mi cimento un po più seriamente alla coltivazione dei peppers.

Solo grazie alla Grow Box posso seminare con largo anticipo e avere piante in fiore già ad inizio primavera.

 

Cerco di raccogliere informazioni utili dai 'veterani' e replicarle nel mio 'ambiente'.

Ognuno hai i suoi spazi , tempi e condizioni climatiche differentì per cui occorre adattare i suggerimenti / idee che si trovano nei vari post  alla propria realtà

 

Per quanto riguarda i Bonchi , credo che il difficile sia dargli una 'forma' a Bonsai,

se no è solo una piantina piccola cresciuta in un piccolo vaso

 

  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle
22 minutes ago, Frenzgyn said:

Ho sempre il sacro terrore di lasciare le piantine su scottex, ma magari con germinazioni multiple proverò a seguire il tuo metodo con un parte dei semi.

 

Terrore ? 🤔

 

L'unico inconveniente che ho trovato è il pericolo di dimenticarmi di tenere umido lo scottex e seccare i giovani germogli.

 

L'anno scorso ho 'cotto' la prima mandata di Rocoto, ma è colpa mia , avevo aggiunto anche delle strisce Led alla scatolina di germinazione

aumentando di fatto , molto , troppo ,l'evaporazione dell'acqua.

 

Inoltre, quelle si liberano dal seme, non vanno lasciate troppo nello scottex ,mettendole  subito nel primo vasetto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace
1 hour ago, Frenzgyn said:

Ho sempre il sacro terrore di lasciare le piantine su scottex, ma magari con germinazioni multiple proverò a seguire il tuo metodo con un parte dei semi.

 

1 hour ago, Batigolle said:

 

Terrore ? 🤔

 

L'unico inconveniente che ho trovato è il pericolo di dimenticarmi di tenere umido lo scottex e seccare i giovani germogli.

 

L'anno scorso ho 'cotto' la prima mandata di Rocoto, ma è colpa mia , avevo aggiunto anche delle strisce Led alla scatolina di germinazione

aumentando di fatto , molto , troppo ,l'evaporazione dell'acqua.

 

Inoltre, quelle si liberano dal seme, non vanno lasciate troppo nello scottex ,mettendole  subito nel primo vasetto 

 

L' altro inconveniente a lasciarle troppo in scottex è che quando vai a liberare la radichetta.... che se la lasci parecchio è piu' radicona che radichetta .... la rovini.

Comunque anche io per una parte di semi lascio che escano i cotiledoni ancora in scottex - o meglio - in germbox dato che da qualche anno uso i panetti invece dello scottex.

Dico per una parte dei semi perché di solito faccio cosi'..... i primi semi che germinano per ogni varietà li metto in vasetto 'subito', per gli altri invece lascio che escano i cotiledoni in Germbox.
Una cosa che odio è quando si interra il seme e poi non si hanno piu' notizie, senza capire se è lento o se è perduto per sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
9 hours ago, dudi162 said:

il tegumento rimane più morbido e il rischio di trovarsi cotiledoni incastrati nel seme sembra minore


Non sono tanto convinto di questo, credo che l’umidità si mantenga più alta nel terriccio, teoricamente questo dovrebbe contribuire ad ammorbidire il tegumento e l’attrito del terriccio favorirne il distaccamento.
 

5 hours ago, Batigolle said:

Terrore🤔


Concordo sulle perplessità espresse da Rapace e Frenzgyn. La germinazione su scottex già di suo é una “complicazione” che ci creiamo noi per ottimizzare più che altro gli spazi ma non ci sono a mio avviso altri vantaggi evidenti dunque credo che aspettare oltre la radichetta in scottex aumenta i rischi senza benefici. Dopotutto se un archetto deve spuntare succede sia su scottex sia in terriccio. Al più quando stenta a spuntare si può sempre scavare e controllare lo stato del seme. A me comunque questa cosa non é mai successa, al massimo tarda se interrato in profondità e spunta con i cotiledoni incastrati e/o il fusto deformato se interrato poco profondo. Detto ciò, ho fatto le peggiori torture alle plantule, compreso dissotterrarle più volte e rinvasarle a vari stadi di crescita, anche nella fase archetto per semine multiple nello stesso bicchiere (l’ho fatto ieri ad un C. tovarii che ora sta benissimo) quindi, credo si possa provare anche il tuo metodo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle

Ecco le prime 10 piantine messe nel primo vasetto nella grow box

 

Passaggio da 'scottex' a vasetto, prima parte

VID-20210104-105828-parte1-conve.gif.c64b174659d3fbada829094307b5490b.gif

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle

Seconda parte

VID-20210104-105828-parte2-conve.gif.d1e5134130a5959c4e06c2ed7e5d2710.gif

 

 

nella Grow Box

IMG_20210104_122706.jpg.272163f83d63aa52ef212aa05d165163.jpg

IMG_20210104_124104.jpg.332320458d8c456b4840c7e13cca9f40.jpg

 

La perlite in superficie, l'ho messa per diminuire l'effetto 'primo strato secco' causato alla temperatura dei Led

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
MatteoPetrioli

Batigolle sei veramente avanti quest'anno!! Anzi forse mi sto accorgendo di aver tracchefggiato troppo nella scelta della varietà e l'acquisto dei semi :D ma conto di recuperarvi :D

 

Complimenti per il Bonchi di Cajamarca! Anche io l'ho provato a fare (ho fatto bonchi di circa 4-5 varietà), ma a differenza dell'anno scorso che l'avevo tenuti in casa quest'anno ho optato per tenerli all'esterno un po' riparati. L'anno scorso, avendo i bonchi nella stessa stanza della Growbox quest'ultima si era riempita di insetti di qualsiasi tipo e francamente quest'anno non voglio correre rischi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle
14 minutes ago, MatteoPetrioli said:

Batigolle sei veramente avanti quest'anno!! Anzi forse mi sto accorgendo di aver tracchefggiato troppo nella scelta della varietà e l'acquisto dei semi :D ma conto di recuperarvi :D

 

Dai che sei in tempo .... io avanti ? ci sono già post di piante fiorite 🤣

Io ho resistito fino a Natale ,perchè se la primavera ritarda come nel 2019 , in dò le metto le piante ? 😎

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
MatteoPetrioli
4 hours ago, Batigolle said:

 

Dai che sei in tempo .... io avanti ? ci sono già post di piante fiorite 🤣

Io ho resistito fino a Natale ,perchè se la primavera ritarda come nel 2019 , in dò le metto le piante ? 😎

Il problema è sempre quello, se la primavera tarda ad arrivare diventa complicata la gestione delle piante. Considerando che comunque la parte calda dell'estesa ormai si è estesa fino a settembre/ottobre inoltrato cerco sempre di frenare le "voglie di semina". Solitamente ho sempre iniziato per Befana, quest'anno ritarderò qualche giorno ma poco importa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

Oramai con le stagioni c’è poco di prevedibile, conviene tenerle in vaso piccolo senza rinvasare fin quando non vi é certezza di poterle portare fuori. É vero, magari soffriranno un po’ ma non tarderanno, una volta rinvasate recuperano tranquillamente la “mancata crescita” che però intanto consente di gestirle tra growbox e finestra. L’ho già scritto da qualche parte ma ho sperimentato che con un po’ di fertirrigazione possono rimanere per un bel po’ nei vasetti senza soffrire più di tanto, diventa una sorta di Idroponica. Ho tenuto degli annuum in bicchierino da 80ml fino alla biforcazione con questo metodo. Ebbene una volta rinvasate sono andate così spedite che in 3 giorni si vedevano le radichette dai fori di scolo del nuovo vasetto da 500ml.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban

Hai un bel angoletto tecnologico.👏

 

On 12/31/2020 at 2:29 PM, Batigolle said:

successivamente con del filo di ferro plastificato, ho fermato le radici al vaso.

Interessante soluzione antiribaltamento! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×