Jump to content
Oban

Studying the drying characteristics and quality attributes of chili pepper at different maturity stages: Experimental and mechanistic model

Recommended Posts

Oban

https://www.researchgate.net/publication/351410832_Studying_the_drying_characteristics_and_quality_attributes_of_chili_pepper_at_different_maturity_stages_Experimental_and_mechanistic_model

 

 

Direi che i risultati di questo recente studio è in linea con quello che facciamo da anni con l'essiccazione dei peperoncini tramite gli essiccatori elettrici.

I migliori risultati, in termini di conservazione del colore dei frutti si ottiene a 50°C per 70 ore.

Da una veloce lettura credo che un tempo così prolungato sia dovuto al fatto che, nello studio, vengono essiccati peperoncini interi.

 

Per esperienza tagliando i peperoncini in più parti, il tempo diminuisce sensibilmente e si ottiene un buon risultato già dopo 24 ore a quella temperatura.

Ovviamente i tempi di essiccazione medi variano sempre in funzione dall'umidità ambientale presente durante il processo di essiccazione.

 

In ultimo i frutti verdi, presumibilmente acerbi, essiccano più velocemente dei frutti maturi, i frutti rossi impiegano più tempo rispetto a varietà di altre colorazioni a maturazione avvenuta.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Ottimo!

L'essicazione di peperoncini interi è possibile solo con C.annnum.

Un C.chinense tipo habanero intero dopo 12 ore a 50°C non è minimamente disidratato, solo un po' lesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
5 hours ago, Oban said:

In ultimo i frutti verdi, presumibilmente acerbi, essiccano più velocemente dei frutti maturi, i frutti rossi impiegano più tempo rispetto a varietà di altre colorazioni a maturazione avvenuta.

Ciao....premetto che non ho ancora letto l'articolo....ma chissà come mai i frutti verdi seccano prima ? Ci sarà una spiegazione ....

 

Ciao

Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
1 hour ago, Vincer said:

Ciao....premetto che non ho ancora letto l'articolo....ma chissà come mai i frutti verdi seccano prima ? Ci sarà una spiegazione ....

Nei frutti acerbi lo spessore della polpa, il mesocarpo, è meno spesso di quello dei frutti in fase di maturazione e magari, anche il contenuto acquoso è inferiore, a quello stadio della formazione del frutto.

Questa è la spiegazione che mi sono dato, ma magari c'è scritto nell'articolo, l'ho letto velocemente prima di linkarlo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace
12 hours ago, Oban said:

https://www.researchgate.net/publication/351410832_Studying_the_drying_characteristics_and_quality_attributes_of_chili_pepper_at_different_maturity_stages_Experimental_and_mechanistic_model

 

 

Direi che i risultati di questo recente studio è in linea con quello che facciamo da anni con l'essiccazione dei peperoncini tramite gli essiccatori elettrici.

I migliori risultati, in termini di conservazione del colore dei frutti si ottiene a 50°C per 70 ore.

Da una veloce lettura credo che un tempo così prolungato sia dovuto al fatto che, nello studio, vengono essiccati peperoncini interi.

 

Per esperienza tagliando i peperoncini in più parti, il tempo diminuisce sensibilmente e si ottiene un buon risultato già dopo 24 ore a quella temperatura.

Ovviamente i tempi di essiccazione medi variano sempre in funzione dall'umidità ambientale presente durante il processo di essiccazione.

 

In ultimo i frutti verdi, presumibilmente acerbi, essiccano più velocemente dei frutti maturi, i frutti rossi impiegano più tempo rispetto a varietà di altre colorazioni a maturazione avvenuta.

 

9 hours ago, Lonewolf said:

Ottimo!

L'essicazione di peperoncini interi è possibile solo con C.annnum.

Un C.chinense tipo habanero intero dopo 12 ore a 50°C non è minimamente disidratato, solo un po' lesso.

 

Quanto dite corrisponde alla mia esperienza.
Non ho mai messo in essicatore frutti interi, ma solo frutti in pezzi, o al massimo - se sono frutti molto piccoli, aperti in due.

Facendo in questo modo a 55 gradi, dopo ventiquattrore si hanno già frutti essiccati ben bene, per lo meno nella parte dei casi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf
42 minutes ago, Rapace said:

Non ho mai messo in essicatore frutti interi

 

Nemmeno io volutamente, ma mi è successo un paio di volte per errore, un frutto intero (piccolo) sfuggito in mezzo a tanti tagliati.

Come già scritto, il mattino dopo l'ho trovato lesso (o lessato, se preferite :) ).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Il concetto che volevo esprimere è il seguente.... non comprendo il perché mettere frutti interi - o per lo meno interi e non tagliati - in essiccazione.

Per errore capisco, ma mi pare che metterli interi volutamente...... non abbia senso.

Forse - l' unica spiegazione che mi posso dare - è che si parla di essiccazione di moltissimi frutti contemporaneamente, forse un' esigenza industriale (?) per cui pensare di tagliare in pezzi i frutti comporta troppi costi o complessità 'logistiche' (?)

 

Altrimenti.... per evitare di tagliare anche solo in due i frutti..... si mettono frutti interi per essiccarli poi in cosi' tanto tempo ? - ammesso che non si lessino - invece che in ventiquattr'ore ?

 

Mi pare che non abbia senso ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
36 minutes ago, Rapace said:

Il concetto che volevo esprimere è il seguente.... non comprendo il perché mettere frutti interi - o per lo meno interi e non tagliati - in essiccazione.

Per errore capisco, ma mi pare che metterli interi volutamente...... non abbia senso.

Forse - l' unica spiegazione che mi posso dare - è che si parla di essiccazione di moltissimi frutti contemporaneamente, forse un' esigenza industriale (?) per cui pensare di tagliare in pezzi i frutti comporta troppi costi o complessità 'logistiche' (?)

 

Altrimenti.... per evitare di tagliare anche solo in due i frutti..... si mettono frutti interi per essiccarli poi in cosi' tanto tempo ? - ammesso che non si lessino - invece che in ventiquattr'ore ?

 

Mi pare che non abbia senso ...

 

Forse per questione di marketing. Proporre un frutto intero secco e' piu' vantaggioso sia dal lato produzione, come hai ipotizzato, ma anche dal lato dell'acquirente che forse gradisce di più o almeno è attratto maggiormente da un frutto intero.

Boh forse leggendo l'articolo si capisce qualcosa. Magari e' per questioni di misurazioni.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexrm

Interi o no... Mi sembra un buon articolo. Secondo me c'è molto il fatto che sia un articolo scientifico utile per chi poi deve produrre peperoncini secchi su scala industriale.
Sennò sarebbe anche poco completo parlare di una sola specie (guarda caso la più comune tra chi deve produrre peperoncini industrialmente).

Sono prese ad esempio le varietà più comuni in Etiopia per il commercio:

"Specie come Capsicum annuum, Capsicum baccatum, Capsicum chinense, Capsicum frutescens, Capsicum pubescens [...] Le specie comuni di peperoncino coltivate prevalentemente in Etiopia sono Capsicum frutescens e Capsicum annuum. Mareko Fana e Bako Local (entrambi appartengono a Capsicum annum L.)..."

 

Ad ogni modo sicuramente, come dichiarano gli autori, non hanno diretti interessi (finanziamenti) da imprese/industrie o simili.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×