Jump to content
Lonewolf

Bolivia e Brasile 2019

Recommended Posts

Alexrm
2 hours ago, Rapace said:

ANCORA ! ANCORA !

Accontentato :)

IMG_7196_edited.jpg.7c570359eb6d5f799423923aaca5aede.jpg

IMG_7105_edited.jpg.42f1cc4964010e2a61fc9b22a8f8bc24.jpg

IMG_7146_edited.jpg.4319e882a1399fe4b6455a9cb0eb4bce.jpg

IMG_7193_edited.jpg.e24a471dda405df3e03142f265043b5d.jpg

 

2 hours ago, Oban said:

Incredibile esperienza, è bello leggere le vostre impressioni prima ancora di vedere le bellissime immagini.

 

Visti così in dettaglio, saltano proprio all'occhio tutti quei sepali pubescenti che abbracciano i fiori o i frutti, così come lo stilo viola scuro, elementi che li contraddistinguono dai fiori simili degli Ulupica Negra Con Flor Blanca (C.eximium) che avrete sicuramente osservato nuovamente.

 

Semmai l'unico vero peccato di non poter coltivare specie wild, giustamente protette come questa, è quello di valutare empiricamente la compatibilità del C.eshbaughii con la Purple Corolla Clade oppure con la Pubescens Clade, così come altri aspetti secondari.

 

Osservare foto e resoconti così dettagliati ci fa sentire li vicini con voi nel viaggio.

Grazie Daniele!

Concordo sul commento che hai fatto... poi ti dirò la mia :)

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexrm
1 hour ago, Umberm said:

Come i più “esperti” frequentatori del Forum sanno ultimamente frequento poco e nulla, e le mie attività sono poche all’interno dell’Associazione. Tuttavia il mio interesse e la mia passione sono sempre forti. 
Il viaggio di Lonewolf e Alexrm traccia una linea di confine. Nonostante la mia scarsa presenza degli ultimi tempi, sino ieri Alexrm era il figlio di Umberm. Da oggi devo accettare di essere il padre di Alexrm. Da padre non posso che esultare del fatto che mio figlio mi ha superato in popolarità e competenza.
Confesso di essere in possesso di qualche spoiler, e mi permetto di anticipare che le “puntate” successive saranno all’altezza di questa. 
Per Claudio, per Ale e, permettetemi, per la nostra Associazione, un successo davvero importante! 

Non lo porrei come problema di popolarità, nè di competenza.... L'associazione è una grande famiglia, non c'è nessuno che supera :D

Ad ogni modo ti ringrazio molto per avermi fatto questo complimento.

❤️

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pepper Guru

This is so great! I’m delighted you got to see them! I will never forget the experience as well and can relate to the comments made about this being the first wild capsicum you find on your own! It was a moment of change. That is a very good way to describe it. Can’t wait to read more in this report! You guys are an inspiration. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexrm
2 minutes ago, Pepper Guru said:

This is so great! I’m delighted you got to see them! I will never forget the experience as well and can relate to the comments made about this being the first wild capsicum you find on your own! It was a moment of change. That is a very good way to describe it. Can’t wait to read more in this report! You guys are an inspiration. 

Thank you Rich! I'm so glad to be an inspiration for a Guru!! 😊

I just wanted to do something that makes myself happy, and if this can glad someone else, well I think it is so cool and I'm so grateful! 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pepper Guru
1 hour ago, Alexrm said:

Thank you Rich! I'm so glad to be an inspiration for a Guru !! 😊

I just wanted to do something that makes myself happy, and if this can glad someone else, well I think it is so cool and I'm so grateful! 


My only regret is only having 12 days this time and not being able to stay longer and possibly meet up with you guys. For now I will have to live vicariously through the updates in this report. Also very glad you guys found the other species you set out to find! I hiked over 40miles this trip and I know first hand it is not easy work! 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace
9 hours ago, Lonewolf said:

 

Il fiore bianco con macchie giallo-verdi spiega per quale motivo nei primi ritrovamenti negli anni 50-60 era stato indicato come C.baccatum var baccatum.

La somiglianza con C.eximium molto pubescente, spiega anche per quale motivo in seguito è stato denominato C.eximium var tomentosum.

Tuttavia la pubescenza e soprattutto i 10 (o più) denti nel calice lo differenziano nettamente da C.eximium e giustamente G.E.Barboza (anche sulla base di altri elementi morfologici e genetici) lo ha recentemente classificato come specie a se stante (2011).

La specie sembra endemica di una ristretta area intorno a Samaipata, non è mai stata segnalata altrove.

 

6 hours ago, Oban said:

Semmai l'unico vero peccato di non poter coltivare specie wild, giustamente protette come questa, è quello di valutare empiricamente la compatibilità del C.eshbaughii con la Purple Corolla Clade oppure con la Pubescens Clade, così come altri aspetti secondari.

 

Ci sono a vostra conoscenza ricerche circa "dove si colloca" questa specie ?

Punto di transizione fra baccatum Clade e purple corolla Clade ?

Si pensa si possa incrociare con altre specie ? (o è forse essa stessa un frutto di incrocio, magari in tempi molto remoti ?).

 

Immagino che non vi siano ricerche ancora in tal senso, ma per curiosità lo chiedo.... anche perché quelle "macchie" sul fiore sono relativamente comunui nei peppers, ovvero ci sono molte specie diverse che lo presentano (Baccatum clade, Atlantic Forest Clade, Caatinga Clade, Purple Corolla Clade.....).

 

Complimenti intanto.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Sarà uno dei topic più seguito.

Aspettiamo altre foto, video e racconti. 🤗

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf
1 hour ago, Rapace said:

Ci sono a vostra conoscenza ricerche circa "dove si colloca" questa specie ?

Punto di transizione fra baccatum Clade e purple corolla Clade ?

 

C.eshbaughii è inserito nella Purple corolla clade fin da quando sono state introdotte le cladi (2016).

Difficile dire se è incrociabile con C.eximium; di certo non in natura, nella zona di Samaipata non ci sono popolazioni note di quella specie; le popolazioni più vicine di cui siamo a conoscenza sono a Mataral, a circa 50 km; si tratta di C.eximium a corolla bianca, molto simile a quella di C.eshbaughii.

Ritrovamenti storici di C.eximium in zona sono piuttosto datati e probabilmente si trattava di C.eshbaughii.

 

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf
34 minutes ago, eleonora said:

Aspettiamo altre foto, video e racconti

 

Arriveranno, un po' per volta ;)

Ci vuole tempo, soprattutto a scegliere le foto (io ne ho scattate oltre 1200 con la reflex, senza contare video e foto d'insieme scattate con il cellulare ...)

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

1200 foto??? 😱

Va bene aspetto con pazienza,  perché ne vale la pena. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf
42 minutes ago, Lonewolf said:

C.eshbaughii è inserito nella Purple corolla clade fin da quando sono state introdotte le cladi (2016).

 

Val la pena ricordare che, anche se fino al 2018 non erano stati effettuati ritrovamenti recenti, i botanici professionisti hanno accesso al materiale conservato negli erbari; su tale materiale sono possibili anche test genetici (nelle foto no!).

Anche l'articolo di definizione di C.eshbaughii come nuova specie si basava su materiale d'erbario.

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace
8 hours ago, Rapace said:

Ci sono a vostra conoscenza ricerche circa "dove si colloca" questa specie ?

Immagino che non vi siano ricerche ancora in tal senso, ma per curiosità lo chiedo.... anche perché quelle "macchie" sul fiore sono relativamente comunui nei peppers, ovvero ci sono molte specie diverse che lo presentano (Baccatum clade, Atlantic Forest Clade, Caatinga Clade, Purple Corolla Clade.....).

 

 

6 hours ago, Lonewolf said:

 

Val la pena ricordare che, anche se fino al 2018 non erano stati effettuati ritrovamenti recenti, i botanici professionisti hanno accesso al materiale conservato negli erbari; su tale materiale sono possibili anche test genetici (nelle foto no!).

Anche l'articolo di definizione di C.eshbaughii come nuova specie si basava su materiale d'erbario.

 

 

Si, infatti con "ricerche" intendevo esperimenti / conclusioni / evidenze a seguito di attività "scientifica" da parte degli "addetti ai lavori" (ovvero i botanici) immaginando proprio che con le opportune autorizzazioni possano fare appositi "studi" su tali argomenti (dato che credo che questo "faccia parte del loro lavoro").

So che per gli animali (non so se anche per le piante) viene misurata (calcolata ?) una "distanza genetica" ..... sarebbe interessante capire quale è quella fra diverse specie di peppers (ma forse la "misurazione" comporta spese molto alte oppure non da risultati cosi' precisi da poter arrivare a conclusione.....).

O... sto dicendo una stupidata ?

 

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

L'articolo del 2016 che definisce le cladi (Carolina Carrizo Garcia e altri) contiene un dettagliato diagramma della "distanza" genetica tra le diverse specie.

C.eshbaughii è più "vicino" a C.eximium di quanto lo sia C.cardenasii.

 

 

dg.jpg

 

Curiosità: un anziano signore che abbiamo incontrato alcuni giorni dopo (effettuava una escursione a cavallo e sembrava piuttosto esperto di piante), sapeva bene che a Samaipata crescono gli "ulupicas".

Per i locali l'esbaughii è un ulupica, poco importa se con 5 o 10 denti, pubescente o meno ...

  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pepper Guru
2 hours ago, Lonewolf said:

 

 

Curiosity: an elderly gentleman whom we met a few days later (he was on horseback and seemed quite expert in plants), knew well that in Samaipata the "ulupicas" are growing.

For locals esbaughii is an ulupica, it does not matter whether with 5 or 10 teeth, pubescent or not ...

 

Yes. And most locals that did know of them, were stating that I was much too early to see many of them. This season, a trip made at the middle of January would've been much better. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
scotti

BENTORNATI !

Complimenti per la splendida esperienza !

Con  la professionalità di Claudio e il super entusiasmo di Alex  c'erano da aspettarsi ottimi risultati,

ma mi sembra che siamo andati ben oltre le aspettative.

Veramente Bravi:hi::hi::hi:

 

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Dopo la giornata dedicata a C.eshbaughii ci trasferiamo a Vallegrande, dove passiamo la notte (stesso posto del 2015).

La meta per il giorno dopo è Monteagudo (o Montegaudo), passando per Padilla; il perché della scelta di questi luoghi diventerà chiaro in seguito.

 

Aprite Google Maps e cercate indicazioni per effettuare questo percorso ...

Sono 300 km "tranquilli" passando da Pucará (possibile deviazione per La Higuera, per i patiti del Che), Nuevo Mundo, Villa Serrano, Padilla ...

 

map.jpg

 

Facile no?

Per nulla! :hyper:

Dopo Vallegrande la strada diventa quasi subito sterrata per i successivi 175 km, in mezzo alle montagne, con infiniti saliscendi e curve, il fondo via via sempre più sconnesso ... 

Dopo Pucará, si inizia ad apprezzare davvero la scelta di noleggiare un fuoristrada :yes: 

 

Ma siamo entusiasti, nulla ci può fermare :)

Beh, quasi nulla ...

 

Tra Nuevo Mundo e Villa Serrano, dopo circa 120 km da Vallegrande, improvvisamente vediamo un paio di auto e tre moto ferme sulla strada.

Che succede?

Semplice; con le piogge della notte precedente, è scesa una piccola frana; niente di serio, ma insormontabile senza una ruspa :rolleyes: 

Guardiamo e riguardiamo, ma non c'è proprio nulla da fare ... si torna indietro :pardon: 

 

http://www.pepperfriends.com/bolivia2019/pucara/video/frana.mp4

 

Non temete, l'appuntamento a Monteagudo è solo rinviato ...

 

Comunque, non tutto il male viene per nuocere; sulla via del ritorno, nei pressi di Pucará, ci sono alcuni punti di interesse da verificare ...

Quasi subito troviamo alcuni Capsicum eximium a corolla viola.

Ne ho visti e coltivati tanti, ma questi, a ben pensarci, sono i primi che vedo in the wild :wub:

 

http://www.pepperfriends.com/bolivia2019/pucara/video/eximium_pucara.mp4

 

eximiumpucara_001_fiore_01.jpg


eximiumpucara_001_fiore_02.jpg


eximiumpucara_001_fiore_03.jpg

 

eximiumpucara_001_fiore_04.jpg

 

eximiumpucara_001_fiore_05.jpg

 

eximiumpucara_001_fiore_06.jpg

 

 

eximiumpucara_001_fiore_07.jpg

 

eximiumpucara_001_fioreretro_01.jpg

 

eximiumpucara_001_bocciolo_01.jpg

 

eximiumpucara_001_bocciolo_02.jpg

 

eximiumpucara_001_insieme_01.jpg

 

eximiumpucara_001_insieme_02.jpg


eximiumpucara_001_insieme_03.jpg


eximiumpucara_001_apice_01.jpg


eximiumpucara_001_foglie_01.jpg


eximiumpucara_001_foglie_02.jpg


eximiumpucara_001_frutto_01.jpg


eximiumpucara_001_frutto_02.jpg


eximiumpucara_001_frutto_03.jpg


eximiumpucara_001_frutticino_01.jpg


eximiumpucara_001_fusto_01.jpg


eximiumpucara_001_mudas_01.jpg
 

 

A Pucará effettuiamo una breve sosta e trovo il tempo per fotografare anche la nostra auto: Suzuki Gran Vitara, un bel SUV con 5 porte, bagagliaio sufficiente per le nostre valigie, marce ridotte (speriamo non servano), seduta molto comoda, ottimi ammortizzatori ... ci ha reso un bel servizio!

Solo due giorni prima era tutta lustra, immaginate come sarà tra due settimane :lol: 

 

 

auto.jpg

 

Prima di rientrare a Vallegrande, esploriamo vari punti di interesse a sud della cittadina e troviamo vari C.eximium in tre diverse variazioni che si differenziano per il colore base della corolla (sempre con macchie verdi, ovviamente): a corolla bianca (la maggior parte), viola e anche "intermedia" (frutto di incrocio tra le due precedenti?)

 

http://www.pepperfriends.com/bolivia2019/pucara/video/eximium_vg.mp4

 

eximiumvg_001_fiore_01.jpg


eximiumvg_001_fiore_02.jpg


eximiumvg_001_fiore_03.jpg


eximiumvg_001_fiore_04.jpg


eximiumvg_001_bocciolo_01.jpg


eximiumvg_001_frutto_01.jpg


eximiumvg_001_frutto_02.jpg


eximiumvg_001_frutto_03.jpg


eximiumvg_001_frutto_04.jpg


eximiumvg_001_frutto_05.jpg


eximiumvg_001_apice_01.jpg


eximiumvg_001_apice_02.jpg


eximiumvg_001_foglie_01.jpg

 

 

eximiumvgv_001_fiore_01.jpg


eximiumvgv_001_fiore_02.jpg


eximiumvgv_001_fiore_03.jpg


eximiumvgv_001_fiore_04.jpg


eximiumvgv_001_insieme_01.jpg


eximiumvgv_001_insieme_02.jpg
 

 

All'imbrunire saliamo di nuovo in auto e partiamo verso Comarapa dove passeremo la notte.

Comarapa? I più esperti hanno già capito che la prossima puntata sarà eccitante ;)

 

Lascio la parola ad Alex per la scheda tecnica e le sue emozioni ...

Nei prossimi giorni, esauriti i pressanti arretrati di lavoro e incombenze varie accumulatisi in 15 giorni di assenza, il ritmo del report diventerà più serrato e ogni giorno parleremo di varie tappe.

  • Like 12

Share this post


Link to post
Share on other sites
chocolatorang

Dopo tanti mesi di assenza torno a frequentare il forum e, con immenso piacere, trovo questo bel reportage. 

Complimenti a tutti e due, non ne perderò una parola.

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexrm

DATI TECNICI

Il Capsicum eximium Hunz. è una specie del genere Capsicum, a 24 cromosomi, molto diffusa in Bolivia.
Le piante presentano una struttura disordinata e ramificata.
La pianta è un arbusto, i rami sono sottili, poco flessibili.

La pianta non presenta pubescenza.
Le foglie sono di colore verde vivace, non pubescenti. 
Il fusto è legnoso, chiaro.
Le foglie sono ovate con apice acuto, tendenzialmente piccole (25-45 mm)
I fiori, sono intermedi o penduli, non genicolati all'antesi, ma curvi appena prima del calice.
Sono presenti 5 piccoli denti, solitamente.
Il calice e' verde  vivace, non presenta pubescenza.
La corolla è di forma stellata, con macchie gialle sulla gola che si sfuma sui petali. La corolla può avere diversi colori.

A Pucara sono stati identificati corolle viola intenso, scuro

A Vallegrande sono state trovate corolle simili, ma anche di colore bianco e intermedio che definisco "Lilla".

Il colore è variato anche in ritrovamenti successivi, tra i tre sopra descritti.

Il retro della corolla segue tendenzialmente il colore della parte anteriore. 
Le antere sono grigiastre con filamenti bianchi, il pistillo e' violaceo, l'ovario è verde.
Il fiore è di medie dimensioni.
I frutti sono tondi, eretti, di 2,5 mm di raggio, di colore verde scuro da immaturi, rosso a maturazione completata.
A maturazione i frutti sono decidui e succosi.
La piccantezza è variabile.
 

COME HO VISSUTO IL RITROVAMENTO

Il Capsicum eximium di Pucara è stato trovato durante il viaggio dopo aver trovato la strada franata in direzione Monteagudo.

Qualcosa che rende contenti dopo un brutto colpo.

E' un fiore meraviglioso, incredibile in ogni sua variazione, una sicurezza.

A Vallegrande sono stato molto contento di trovare tre piante diverse con tre corolle diverse nello stesso metro quadro.

Il bianco rende molto bene la bellezza della struttura della corolla.

Il viola è stupendo, acceso, vivace, e tra le macchie gialle e il colore della corolla vi sono piccole sfumature rosse. Spettacolare.

Il lilla incuriosisce molto. E' un incrocio tra i due? Ad ogni modo è stupendo, il perfetto mix delle caratteristiche delle due corolle.

 

Specifico che il Capsicum eximium cresce molto dentro le siepi. è sempre difficile capire  da dove parte la pianta. Si nasconde bene ;)

 

Purple corolla Capsicum eximium

1ex.jpg.5f2aaa50e5f9509bbbc4320bd81c00b3.jpg

IMG_7279_edited.jpg.436bf00e26d57d4ef638accb2141e53b.jpg

IMG_7305_edited.jpg.a7ca02ac79a399866b701d6bcb5da30d.jpg

IMG_7309_edited.jpg.b309c9a0945541f6577f8c13e3db255c.jpg

pc.jpg.a6abf3b55ca842242756a7c4c30bb755.jpg

 

White Corolla Capsicum eximium

1.jpg.61dc9f180dac41d76e573e25da57850c.jpg

IMG_7426_edited.jpg.e6ab3565649798cd37e3542d85e39e53.jpg

IMG_7429_edited.jpg.1f533152614a33b0effb9fb61edc6330.jpg

 

 

"Lilla" Corolla Capsicum eximium

IMG_7392_edited.jpg.38a95e80b68187132948d3aa6a459610.jpg

IMG_7401_edited.jpg.a352a41db9c66d4b4002d734418348fb.jpg

lc.jpg.95af89c7ed8747a0357f9c69bc8f6b2f.jpg

 

Ciao,

Alex

 

 

 

  • Like 13

Share this post


Link to post
Share on other sites
Leonardo Bruno

Sto seguendo con piacere ed entusiasmo il vostro racconto...poi capita che una domenica mattina vai in palestra, perché la sera prima hai bevuto birra e mangiato panettone & co. ancora e ancora dopo i giorni di festa...eh trovi un po' di Bolivia vicino casa 😁

IMG_20191229_125842.jpg

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexrm

" All'imbrunire saliamo di nuovo in auto e partiamo verso Comarapa dove passeremo la notte.

Comarapa? I più esperti hanno già capito che la prossima puntata sarà eccitante "

 

MALEDETTO Capsicum caballeroi!

 

Comarapa è la porta di ingresso al regno del Capsicum caballeroi, nella zona sud-ovest del parco Amboró.

Dopo una frettolosa colazione al mercato, ci siamo diretti in vari punti indicati sulla nostra mappa, in particolare uno molto promettente, ma non abbiamo trovato nulla, nonostante ore passate ad esplorare .

Infine ci siam diretti nel luogo dove la specie era stato trovata nel 2015 da Claudio e Leonardo, una strada sterrata laterale che porta a villaggi sperduti.

Purtroppo a circa 1.5 km dal luogo del ritrovamento una frana (ancora!) bloccava la strada... impossibile passare con l'auto, ma a piedi sì :yes:

Confesso che ho fatto il grave errore di non portare una bottiglia d'acqua e ciò ha reso il percorso, sotto il sole, difficile, quantomeno al ritorno.

Finalmente ecco il posto giusto! ECCO UN FIORE!!!!!!!

Purtroppo la pianta trovata era davvero mal ridotta, piena di licheni, con un sole getto, molto piccolo, con due o tre fiori, qualche bocciolo e nessun frutto.

Un'altra pianta, presente nel 2015, sembra invece morta.

Peccato... neanche lì, nessun'altro ritrovamento.

Proprio per questo tornando verso la macchina, senza acqua, e con due fiori e qualche bocciolo trovati, sorridendo ho esclamato:" Maledetto Capsicum caballeroi!"

Beffardo e come si dice a Roma:" Fa 'rprezioso." Non lo si trova tutta la mattina, si cammina assai e si trovano due fiori.

Ovviamente l'entusiasmo di aver trovato il fiore non me lo toglieva, ma questa osservazione serve a far capire quanto sia difficile trovare Capsicum in giro per il Sud America.

La tenacia non ci manca e abbiamo cercato ancora una volta in posti già visti al mattino ...

Solo che siamo andati più in là in un bosco con vegetazione densa, in ripida pendenza e difficile da esplorare.

Felci, alberi, strani fiori....e finalmente .... Il Capsicum caballeroi...

anzi i Capsicum caballeroi :yahoo:

Varie piante alte tra 1 e 2,5 metri, con fiori e boccioli, ma ancora nessun frutto.

Ma è stato solo all'ultimo, quando già stavamo per ritornare alla macchina, che abbiamo trovato quello GROSSO :blink:

Una pianta alta oltre 3 metri con molti fusti e biforcazioni, con un diametro complessivo di 5 metri, strapiena di fiori! :hyper:

Sembra incredibile che inizialmente ci sia sfuggita una pianta simile, ma era ben "nascosta" da un'altra pianta ancora più grande (di altra specie).

La tenacia alla fine ci ha premiato :) 

 

FOTO!

Mercato di Comarapa

PSX_20191220_114703.jpg.39df976f1a5fd6c4507019437a2da7d7.jpg

 

Ritrovamento iniziale

IMG_7442_edited.jpg.1813e8c582b45c6bd73fa86a652ba114.jpg

IMG_7444_edited.jpg.fe4756e484095131ed6e8f9b4ad509c0.jpg

eheheh non ho resistito

PSX_20191214_121017.jpg.0d8b13a573d12c0d0a6d279d6448e0ef.jpg

Secondo ritrovamento

IMG_7480_edited.jpg.3efa2ac2930840c4f6f25e4126317679.jpg

IMG_7517_edited.jpg.c03707abd3458ada6c0b726321a19a46.jpg

Nonno Claudio davanti al super cab: Un uomo felice

IMG_7561_edited.jpg.08b4b0a1688eb09b2059bee38213a672.jpg

 

A breve la scheda tecnica con più foto

 

[Questo racconto descrive il punto di vista di Alex. Claudio ha partecipato alla stesura.]


 

  • Like 14
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Alcune mie immagini ...

 

La frana sulla strada verso il sito storico dei C.caballeroi ...

 

frana.jpg

 

La strada percorsa a piedi con un caldo asfissiante (eppure siamo a oltre 2500 metri di quota!)


strada.jpg

 

La pianta superstite nel sito storico è piuttosto malconcia; la parte vegetativa è ridotta a questi soli nuovi getti, con qualche fiore e bocciolo

 

caballeroi_001_pianta_01.jpg

 

caballeroi_001_fiore_01.jpg

 

caballeroi_001_bocciolo_01.jpg

 

caballeroi_001_calice_01.jpg
 

Foto dal nuovo sito che contiene numerose piante, una delle quali "mostruosa"

 

caballeroi_001_fiore_11.jpg


caballeroi_001_fiore_12.jpg


caballeroi_001_fiore_13.jpg

 

caballeroi_001_fiore_14.jpg

 

caballeroi_001_fiore_15.jpg

 

caballeroi_001_fiore_16.jpg

 

caballeroi_001_fiore_17.jpg

 

caballeroi_001_fiore_18.jpg

 

caballeroi_001_bocciolo_11.jpg

 

caballeroi_001_bocciolo_12.jpg

 

La prima pianta trovata, alta circa 1 m

 

caballeroi_001_pianta_11.jpg

 

Il fusto di un'altra pianta; i fusti sono spesso coperti di muschi e licheni.

Molte foglie sono rovinate dagli insetti e anche i fiori a volte sono rosicchiati o malconci.

 

caballeroi_001_fusto_11.jpg

 

 

Difficile rendere l'idea delle dimensioni della super-pianta ... nei prossimi giorni cercherò di mettere insieme foto dei molti fusti e di montare qualche video (ho vari spezzoni utilizzabili, ma mescolati a parti troppo mosse).

 

Questo video, realizzato da circa 7-8 metri di distanza sfruttando lo zoom della videocamera,  rende l'idea; i numerosi fiori che si vedono alla fine sono a oltre 3 metri da terra, in posizione praticamente irraggiungibile per scattare foto:


http://www.pepperfriends.com/bolivia2019/cab/video/cab1.mp4

 

Un video più breve ...


http://www.pepperfriends.com/bolivia2019/cab/video/cab2.mp4
 

  • Like 9
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
50 minutes ago, Alexrm said:

2015

Azz...è già passato tutto questo tempo ?

 

52 minutes ago, Alexrm said:

grave errore di non portare una bottiglia d'acqua

Effettivamente un errore che è meglio non commettere...ma scommetto che non riaccadrà più ;)

 

9 minutes ago, Lonewolf said:

C.caballeroi

Gran fiore...bellissimo....sicuramente uno dei più belli tra quelli dei peppers.

 

Questi racconti di viaggi avventurosi trasudano passione, gioventù, vita...grandi!!!

 

Ciao

Vincenzo

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexrm

grazie Vincenzo!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
11 minutes ago, Alexrm said:

La mia fantastica risata nel vedere il sorriso di Claudio

:)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×