Jump to content
dbersa

Potatura del peperoncino

Recommended Posts

dbersa

Ragazzi ho delle piante che alla base del fusto si stanno riempiendo di foglie...sul mio topic delle coltivazioni 2013 avevo già posto il quesito ricevendo delle risposte personali...volevo sapere se potare, aiuta la pianta a crescere o meno...ho trovato un link al riguardo ma penso che nessuno, meglio di voi, mi sappia dare delle informazioni al riguardo.

Di seguito il link: http://www.peperonci...a-potatura.html

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ara Pacis

Ragazzi ho delle piante che alla base del fusto si stanno riempiendo di foglie...sul mio topic delle coltivazioni 2013 avevo già posto il quesito ricevendo delle risposte personali...volevo sapere se potare, aiuta la pianta a crescere o meno...ho trovato un link al riguardo ma penso che nessuno, meglio di voi, mi sappia dare delle informazioni al riguardo.

Di seguito il link: http://www.peperonci...a-potatura.html

 

effettuando una potatura delle foglie e dei getti più bassi ho ottenuto buoni risultati.

questa è solo una mia esperienza che può essere smentita o approvata da altre.

 

a te la scelta! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

E' piu' che altro questione di gusti; ad alcuni piacciono le piante "ad alberello", ad altri belle cespugliose.

Nei Capsicum anche i getti laterali sono produttivi, quindi si possono lasciare tranquillamente; io ho scelto questa strada, nessun intervento sulle piante in vegetazione.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
fhipippo

Mi inserisco ankio per chiedere info... e il discorso che coi pomodori si tagliano le foglie che coprono i frutti per fargli ricevere più sole diretto vale anche per i peperoncini? e soprattutto è giusto sfogliare i pomodori? grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

I getti laterali bassi dei pomodori devono essere eliminati (mi sembra si chiami "sfeminellatura") perche' non sono produttivi e tolgono energia alla pianta.

Anche le foglie che impediscono al sole di raggiungere i frutti possono essere eliminate.

 

I peperoncini sopportano meno bene il sole (sui frutti); non e' insolito trovare frutti scottari, soprattutto quelli di colore scuro come habanero chocolate.

Meglio quindi lasciare le foglie a protezione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
hot cat

io ho scelto questa strada, nessun intervento sulle piante in vegetazione.

 

Quoto :good:

 

E poi già ci sono le (maledette) lumache che si ,mangiano i "getti laterali".. :pirate:

Share this post


Link to post
Share on other sites
dbersa

Bene arriviamo ad una risposta definitiva...NON POTATE I PEPERONCINI!!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giampietro

mah, sarà che avevo una varietà strana (ciliegino nero) l'anno scorso, ma i pomodori me li ha fatti anche sui getti laterali ( femminelle?). Addirittura per tenere la pianta bassa l'ho cimata e lasciato crescere i getti.

www.quarei.it/matonele/wp.../pomodori-senza-potatura-senza-acqua.pdf‎

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Forse si tratta di una varieta' "determinata", che arresta la crescita ad un certo punto.

Mi sembra che in queste varieta' la sfemminellatura non sia necessaria, ma non sono sicuro.

L'esperta di pomodori e' mia mamma, io mi limito a seminare, rinvasare e ... raccogliere ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ara Pacis

I getti laterali bassi dei pomodori devono essere eliminati (mi sembra si chiami "sfeminellatura") perche' non sono produttivi e tolgono energia alla pianta.

Anche le foglie che impediscono al sole di raggiungere i frutti possono essere eliminate.

 

I peperoncini sopportano meno bene il sole (sui frutti); non e' insolito trovare frutti scottari, soprattutto quelli di colore scuro come habanero chocolate.

Meglio quindi lasciare le foglie a protezione.

 

questo un video sulla scacchiatura. :D

dovrebbe sortire gli stessi effetti sulle piante di peperoncino.

interessante la possibilità di produrre diverse talee dai getti laterali.

http://www.youtube.com/watch?v=b95lvorCYZ4

Share this post


Link to post
Share on other sites
dbersa

A proposito di talee...qualcuno può dirmi come fare una talea di peperoncino? su youtube non riesco a trovare nulla, o meglio...ci sono di altre piante ma non so se si può fare la stessa cosa con una qualsiasi pianta di pepper.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ara Pacis

A proposito di talee...qualcuno può dirmi come fare una talea di peperoncino? su youtube non riesco a trovare nulla, o meglio...ci sono di altre piante ma non so se si può fare la stessa cosa con una qualsiasi pianta di pepper.

 

ci sono diverse tecniche di propagazione.

cercando sul forum troverai molto.

la più comune è quella di tagliare un getto laterale o no.

intingere la base del fusticino in ormone radicante.

in un vaso praticare una buca e inserire la "piantina".

avvolgere la parte aerea con un sacchetto di plastica trasparente (quello per surgelare)

e legare in maniera che si riproduca un microclima caldo ed umido.

le piante senza radici assorbono l'acqua tramite le foglie.

levare il sacchetto una volta al giorno per ossigenare la pianta e se è il caso nebulizzare

con acqua le foglie.

In ambiente casalingo e con una lampada per dare luce.

Non esporle al sole perchè la temperatura all'interno del sacchetto sarebbe altissima.

 

altrimenti ci sono sistemi di propagazione piùcomplessi,

ma comunque di facile realizzazione, tipo questo:

 

http://www.youtube.com/watch?v=AfFDnqGk6z0

 

http://www.youtube.com/watch?v=cY0O3bYNAqE

 

 

grazie a Zappaland per avermi fatto conoscere questo metodo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
claudi

mah, sarà che avevo una varietà strana (ciliegino nero) l'anno scorso, ma i pomodori me li ha fatti anche sui getti laterali ( femminelle?). Addirittura per tenere la pianta bassa l'ho cimata e lasciato crescere i getti.

www.quarei.it/matonele/wp.../pomodori-senza-potatura-senza-acqua.pdf‎

pomodori relativamente piccoli possono essere tirati su anche 6 femminelle,su quelli grossi non è che non producano ma la dimensione dei frutti di tutta la pianta non raggiungerebbe l'ottimale :cat:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Ara Pacis ha risposto in modo esauriente sulle talee.

Aggiungo che oltre ai sacchetti di nylon e' possibile utilizzare miniserrette con coperchio trasparente; se ne trovano in commercio proprio per questo scopo.

Come supporto utilizzo cubetti di rockwool piuttosto piccoli; in questo modo si vede subito quando la pianta emette radici (escono dal rockwool) e si interra tutto; ancora uno o due giorni in ambiente protetto e la pianta e' pronta per iniziare una crescita normale.

Rispetto all'utilizzo di vasi con terriccio, questa tecnica consente di ridurre i tempi in ambiente protetto (la comparsa di radici all'esterno del terriccio richiede molto piu' tempo)

Inoltre il rockwool, ambiente sterile, riduce il rischio che il fusticino marcisca, soprattutto se la radicazione richiede molto tempo.

 

E' importante anche effettuare il taglio con strumento sterile (cutter disinfettato, per esempio) e ovviamente sistemare la talea in ambiente protetto caldo-umido prima possibile.

Le radici sono emesse sia alla base del fusticino che da nodi intermedi; e' quindi utile includere nella porzione tagliata il maggior numero di nodi possibile.

Le foglie inizialmente perdono acqua per evaporazione; meglio non lasciare troppe foglie nella talea; 3-4 foglie al massimo.

 

Come ho scritto qualche giorno fa da qualche altra parte, una caratteristica tipica delle talee e che, essendo in pratica piante gia' adulte, iniziano molto rapidamente a fiorire ... dettaglio importante quando si effettuano talee di wild con lo scopo principale di poter fotografare i fiori in tempi rapidi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
fhipippo

Sia coi pomodori che con le piante di peperoncino, come per altro con una marea di piante officinali, io dopo averle tagliate le metto in un bicchiere alto pieno d'acqua e aspetto qualche giorno ( + o - a seconda della specie) che emetta nuove radici dal fusto e dalla base e poi le interro e ha sempre funzionato. Quest'anno per il vento mi si sono spezzate 3 piante di pomodoro, le ho recuperate tutte e 3 senza problemi in poco meno di 1 settimana.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dave

L'anno scorso ho provato a fare una ventina di talee di habanero.

Ho tagliato rametti di circa 10 cm di lunghezza, alcuni lignificati alla base, altri con degli abbozzi di fiori, lasciando all'apice due-tre foglie.

Non ho usato l'ormone radicante. I rametti sono stati messi in vasetti pieni di fibra di cocco, con il fusto interrato per circa 4 cm. la parte interrata comprendeva anche un internodo da cui ho rimosso le foglie (le radici spuntano anche dagli internodi, come dice Lonewolf).

I vasetti sono stati poi messi in tre ambienti diversi:

-All'esterno, in un posto ombreggiato e riparato dal vento, in un sottovaso largo coperto da un sacchetto di cellophane (era il mese di aprile, non ricordo le temperature ma faceva ancora piuttosto freddino)

-Sul davanzale interno di una finestra rivolta a ovest, sempre coperti con un sacchetto.

-In un terrario riscaldato ed illuminato con una lampada fluorescente compatta da 23 Watt a luce fredda.

In tutti e tre i casi hanno radicato circa il 50% dei rametti, in circa 15-20 giorni.

 

Ho notato che la maggior parte delle talee radicate era stata ottenuta da rami laterali col fusticino ancora verde, non lignificato (le piante di partenza erano dell'anno precedente, svernate in casa) e senza boccioli di fiori (che avevo comunque rimosso dai rametti).

 

Le talee radicate (avevano iniziato a fare una fogliolina nuova, segno che avevano attecchito) sono state messe all'aperto. Hanno fatto fatica ad ambientarsi, crescendo molto lentamente. Hanno comunque iniziato a fiorire prima delle piantine nate da semi piantati nello stesso periodo.

 

Spero che la mia esperienza sia in qualche modo utile.

 

David

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dave

Adesso che ci penso ho ancora qualche cubetto di rockwool in casa, quasi quasi ripeto l'esperimento facendo qualche foto...

Sapete se qualcuno l'ha già fatto sul forum? Giusto per non postare cose scontate....

 

David

Share this post


Link to post
Share on other sites
steve
A proposito di talee...qualcuno può dirmi come fare una talea di peperoncino?

 

Questo e' il metodo che ho seguito io un mese fa per realizzare alcune talee di TS Moruga.

 

Ho preso un bicchiere da birra da 300cc in plastica, l'ho riempito con acqua nella quale ho versato il radicante:

 

post-851-0-04441000-1370614295.jpg

 

e un po' di fertilizzante:

 

post-851-0-04367100-1370614307.jpg

 

All'interno del bicchiere ho "affogato" i rametti, lunghi circa 10-15 cm, lasciando 4 o 5 foglie in ogni ramo.

 

post-851-0-79565900-1370614318.jpg

 

Al di sotto del bicchiere ho posto un sottovaso pieno di acqua e poi ho ricoperto il tutto con un sacchetto trasparente, in questo modo all'interno del sacchetto si manterra' sempre un grado di umidita' elevato.

 

post-851-0-90181300-1370614335.jpg

 

post-851-0-50659100-1370614347.jpg

 

Con un po' di fortuna dopo un paio di settimane all'estremita' del rametto cominceranno a formarsi delle piccole radichette.

 

post-851-0-21470200-1370614360.jpg

 

post-851-0-36318400-1370614371.jpg

 

A questo punto non resta che aspettare che le radici si sviluppino ancora un po' e poi sara' possibile sistemare la talea in vaso.

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dave

Semplice semplice! devo provare anch'io!

 

Intanto oggi ho fatto un po' di talee usando substrati diversi e provando tre posti diversi per vedere se c'è qualche differenza....

 

Sono partito da una pianta di habanero rosso seminata l'anno scorso e svernata in casa

pianta madre

 

ho scelto dei rametti di circa 10 cm

 

talea 01

 

ho preparato tre vasetti con il mix che uso per i rinvasi (terriccio, fibra di cocco, terra acida per bonsai, guano di pipistrello), tre vasetti con fibra di cocco e tre cubetti di rockwool

 

 

substrati

 

Ho tagliato così i rametti:

 

 

talea 02

talea 03

talea 04

talea 05

Ho eliminato la parte apicale perché c'erano dei boccioli che stavano spuntando.

 

Ho fatto un foro con una bacchetta nei vari substrati e ci ho inserito i rametti

 

talea 06

talea 07

talea 08

 

Una nebulizzata

 

 

talea 09

 

e infine il sacchetto

 

 

talea 10

 

Ho messo tre gruppi di piantine in tre diversi posti, vedremo dove radicano meglio: uno all'aperto sotto il terrazzo

 

 

outdoor 1

outdoor 2

uno in casa

 

indoor 1

 

uno in un terrario che ho in cantina e che avevo utilizzato come light box

 

 

terrario 1

terrario 2

 

Il terrario è illuminato con una lampada fluorescente compatta da 23 watt a luce fredda e riscaldato con un cavetto regolato da un termostato impostato a 25 gradi.

 

Vediamo un po' come va a finire...

 

David

Share this post


Link to post
Share on other sites
big jolokia

Gran bell'esperimento e gran bella esposizione del procedimento: seguirò con interesse gli sviluppi :good:

 

roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

E' piu' che altro questione di gusti; ad alcuni piacciono le piante "ad alberello", ad altri belle cespugliose.

Nei Capsicum anche i getti laterali sono produttivi, quindi si possono lasciare tranquillamente; io ho scelto questa strada, nessun intervento sulle piante in vegetazione.

 

Io sono sulla stessa linea del PGM Lonewolf, non taglio i getti laterali.... .vi dirò che quest' anno i primi peperoncini di diverse varietà stanno proprio allegando sui getti laterali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dbersa

Questo e' il metodo che ho seguito io un mese fa per realizzare alcune talee di TS Moruga.

 

Ho preso un bicchiere da birra da 300cc in plastica, l'ho riempito con acqua nella quale ho versato il radicante:

 

post-851-0-04441000-1370614295.jpg

 

e un po' di fertilizzante:

 

post-851-0-04367100-1370614307.jpg

 

All'interno del bicchiere ho "affogato" i rametti, lunghi circa 10-15 cm, lasciando 4 o 5 foglie in ogni ramo.

 

post-851-0-79565900-1370614318.jpg

 

Al di sotto del bicchiere ho posto un sottovaso pieno di acqua e poi ho ricoperto il tutto con un sacchetto trasparente, in questo modo all'interno del sacchetto si manterra' sempre un grado di umidita' elevato.

 

post-851-0-90181300-1370614335.jpg

 

post-851-0-50659100-1370614347.jpg

 

Con un po' di fortuna dopo un paio di settimane all'estremita' del rametto cominceranno a formarsi delle piccole radichette.

 

post-851-0-21470200-1370614360.jpg

 

post-851-0-36318400-1370614371.jpg

 

A questo punto non resta che aspettare che le radici si sviluppino ancora un po' e poi sara' possibile sistemare la talea in vaso.

 

Bhè che dire...spettacolare!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bertellio

Il jalapeno e l'Habanero orange di Orto mio hanno rami veri e propri laterali che partono quasi dalla base del fusto, entrambi in fioritura e con frutti.

 

L'altro ieri ho tagliato tutti i getti laterali della Green Habanero da seme e sembra non abbia gradito molto, anche se ho effettuato un trapianto in contemporanea, quindi devo capire bene gli effetti delle due operazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ZioMassi

Subito dopo aver piantato (ma lo prometto l'anno prossimo si va di seme) ho potato solo alcuni getti laterali ed i più brutti in sintesi. Ma dato il clima molto instabile delle ultime settimane e i suoi effetti devastanti, ho deciso di darci un ulteriore e generosa sforbiciata.

Devo dire che le piante hanno ripreso vigore, la crescita e la RIfioritura (maledetta cascola :zAngry:) ha avuto uno slancio visibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×