Jump to content
Stefania

Marmellata di Jamy

Recommended Posts

Oban
On 24/9/2017 at 3:46 PM, Oban said:

Dopo quest'ultima aggiunta, il composto ridiventa più liquido, è il momento di frullare il tutto.

Ho utilizzato un mixer ad immersione direttamente in pentola.

Si, si, certo!

è un passaggio che ho fatto nella prima preparazione in pentola, quando aggiungi lo zucchero il composto diventa molto più liquido, è quello il momento più indicato per frullare qualche buccia, ovviamente è difficile frantumarle tutte, come è avvenuto invece con il robot.

 

Personalmente preferisco le confetture dove è presente ancora un po' di polpa, ed in questo caso anche qualche buccia, che non ha mai fatto male a nessuno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
On 9/24/2017 at 3:46 PM, Oban said:

Finalmente sono riuscito a fare questa marmellata di peperoncino, ho seguito un procedimento leggermente diverso da quello di Stefania, ma gli ingredienti sono sempre gli stessi:

  • Jamy 1 Kg
  • Zucchero 0,5 Kg
  • Limone succo e scorza di 2 limoni

Ho tagliato a metà i frutti, li ho privati della placenta e dei semi, vengono via tutti e senza alcuna difficoltà.

 

La placenta l'ho messa a seccare, magari in futuro tolgo i semi e faccio un po' di polvere con quel che rimane.

 

Ho messo la pentola a fuoco lento, aggiunto 200 cc di acqua per non far bruciare i frutti e coperto il tegame.

 

Dopo 50 minuti, ovvero quando le bucce iniziano a staccarsi dai frutti, ho aggiunto lo zucchero.

 

Dopo quest'ultima aggiunta, il composto ridiventa più liquido, è il momento di frullare il tutto.

Ho utilizzato un mixer ad immersione direttamente in pentola.

Qualche buccia rimane, poco male, l'importante è scrollare bene i frutti all'inizio, per privarli di tutti i semi.

 

Adesso si può aggiungere il succo di limone, la scorza ed ultimare la cottura fino alla consistenza desiderata, altri 20 minuti circa.

 

Ho invasato a caldo nei barattoli, li ho chiusi e li ho capovolti.

 

Risultato eccezionale, il è colore bellissimo, il gusto è dolce, con qualche nota agrumata e la piccantezza è giusta per qualsiasi abbinamento.

Up!

Quest'anno ho messo meno zucchero, intorno al 40%, ricordo che lo zucchero NON deve essere MAI inferiore al 35% per una questione di sicurezza alimentare legata al botulino.

 

Forse da un veloce assaggio a caldo, il succo e la scorza di tre limoni erano troppo pochi per questo quantitativo di frutti, nei prossimi mesi saprò dirvi se ci sono sufficienti note agrumate e se sono riuscito a bilanciare, con il limone, la dolcezza di questi frutti.

 

Marmellata Di Jamarillo - 01.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 02.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 03.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 04.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 05.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 06.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 07.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 08.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 09.jpg

Marmellata Di Jamarillo - 10.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Secondo me ha un difetto,  i barattoli troppo piccoli...😂😂😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Come consistenza è perfetta quella di more e Pimenta,  più gelatinosa.😋

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
21 minutes ago, eleonora said:

Secondo me ha un difetto,  i barattoli troppo piccoli...😂😂😂😂

😁

Meglio fare barattoli piccoli per non lasciare ciò che avanza, per troppo tempo in frigorifero.

14 minutes ago, eleonora said:

Come consistenza è perfetta quella di more e Pimenta,  più gelatinosa.😋

Sì, considera che una volta che si raffredda aumenta di consistenza, è bene regolarsi a fine cottura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora
2 minutes ago, Oban said:

😁

Meglio fare barattoli piccoli per non lasciare ciò che avanza, per troppo tempo in frigorifero.

 

Credo che per le persone normali esista la possibilità di avanzare qualcosa e da qui la necessità di fare barattoli piccoli.  Se parliamo di me che riesco a mangiare senza problemi una cassata siciliana in 2 giorni ..... questo rischio non esiste. 😂

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
RocotoD

Ho avuto il piacere di assaggiare questa marmellata durante il convegno del 13 c.m. presso gli orti di Largo Veratti a Roma, e devo dire che è proprio azzeccata: piccantezza moderata e profumo con l'aggiunta di succo di limone la rendono molto gustosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Piccante e dolce.. cosa vuoi di più dalla vita.

Tanto per dire, si potrebbero trattare i Rocoto come si trattano i marron glacé? Ottenere quindi i Rocoto glacé 😋😋😋😋😋😋😋😋😋😋😋

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×