Jump to content
Sign in to follow this  
nunziotto

concentrato peperoncino, come?

Recommended Posts

nunziotto

ciao.

mi è capitato di vedere in locali, chiedendo del peperoncino, concentrato di peperoncino.

In pratica una salsa densa, tipo il concentrato di pomodoro venduto in tubetti.

 

Quancuno saprebbe darmi qualche dritta per ottenere il concentrato?

 

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

E' possibile utilizzare i peppers per produrre salse di vario tipo, marmellate ecc (v. sezione Ricette)

Il problema di "concentrarle", ne senso di renderle piu' piccanti, non si pone se si utilizzano pepper super-hot; esiste semmai il problema contrario ...

 

Se si vuole proprio esagerare, e' possibile estrarre dai peppers olii ad alta concentrazione di capsaicina e poi utilizzarli a piacere per rendere piccante o piccantissima qualsiasi cosa ...

Per saperne di piu':

http://www.pepperfriends.com/forum/index.php?showtopic=165

Share this post


Link to post
Share on other sites
nunziotto
E' possibile utilizzare i peppers per produrre salse di vario tipo, marmellate ecc (v. sezione Ricette)

Il problema di "concentrarle", ne senso di renderle piu' piccanti, non si pone se si utilizzano pepper super-hot; esiste semmai il problema contrario ...

 

Se si vuole proprio esagerare, e' possibile estrarre dai peppers olii ad alta concentrazione di capsaicina e poi utilizzarli a piacere per rendere piccante o piccantissima qualsiasi cosa ...

Per saperne di piu':

http://www.pepperfriends.com/forum/index.php?showtopic=165

 

ciao Claudio.

Conosco il posto che mi hai indicato.

 

Però penso di essermi spiegato male io.

Per concentrato , non intendo un "concentrato di piccantezza", ma bensì un vero e proprio concentrato, come quello che si ottiene (e non so come) con i pomodori. (es, quello dalla MUTTI che trovi nei tubetti nei supemercati) In pratica è una salsa di pomodoro puro, molto consistente tipo crema.

Vorrei fare lo stesso con i peppers.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ottone

io non l'ho mai vista . mi dispiace, non posso aiutarti. ciao ottone

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefania

Ho letto molte ricette di salsa di peperoncino, ma prevedono solo la sterilizzazione e non la cottura come la salsa di pomodoro.

 

Ne ho pubblicata una

 

http://www.pepperfriends.com/forum/index.php?showtopic=48

 

si può fare utilizzando solo peperoncini.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nipotastro
ciao.

mi è capitato di vedere in locali, chiedendo del peperoncino, concentrato di peperoncino.

In pratica una salsa densa, tipo il concentrato di pomodoro venduto in tubetti.

 

Quancuno saprebbe darmi qualche dritta per ottenere il concentrato?

 

grazie

 

...mai visto il concentrato di peperoncino! (la prossima volta che te lo offrono scatta qualche foto)

 

in ogni caso uno dei miei primi esperimenti con il peperoncino e' stata una pasta da spalmare con caratteristiche "simili" al concentrato:

 

prendi i peperoncini, tagliali,lasciali sotto sale per 24h, poi frullali con un mixer/affettatutto, aggiungendo un goccino di olioper amalgamare l'impasto.

fai piccole quantita' per volta, nel caso (come ho fatto io) puoi aggiungere un pomodoro s. marzano (con poco liquido) e aglio

(mio fratello ha aggiunto anche pezzi melanzana bollita e peperone dolce..)

Alla fine rifrulla il tutto inscatola e tieni in frigo.

 

Per ottenere la pasta io ho utilizzato un omogenizzatore, di quelli per fare le pappe a casa per i bimbi e mi ricordo di aver lavorato la pappetta schiacciandola cercando di "far uscire" la parte liquida in eccesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nunziotto

grazie.

allora sarà stata una salsa tipo queste che mi avete detto voi. (non saprei dirvi se era una salsa cotta).

Share this post


Link to post
Share on other sites
megamastger71

Io faccio così frullo i peperoncini freschi con un po' di aceto ...... appena è amalgamato lo lascio a a scolare per uno/due giorni ... alla fine viene una crema concentrata di peperoncino.

Le alternative sono due:

1. aggiungi olio, rifrulli ed imbarattoli

2. lasci sotto il sole al fine di ottenere la giusta consistenza ... poi imbarattoli e metti un filo d'olio in sommità ....

 

ho fatto la 2 con naga morich .... devastante!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
nunziotto

nmega, non ho nen capito

le due alternative, sono successive all'operazione dell'aceto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
nunziotto

mega, non ho ben capito

le due alternative, sono successive all'operazione dell'aceto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Luigi55

Se ti interessa un concentrato di peperoncino come quello del pomodoro, allora utilizza lo stesso sistema.

In Sicilia lo preparano in questo modo (il concentrato di pomodoro casalingo):

 

Mettono a bollire i pomodori, come per far la passata di pomodoro fatta in casa, poi con un passapomodoro tolgono semi e bucce, alla fine invece di imbottigliare la salsa, la stendono su una tavola di legno (ben levigata) posta in leggera discesa e la mettono al sole (operazione da fare in estate naturalmente).

Ogni tanto la rigirano fino a quando ottengono una crema molto molto concentrata (concentrato di pomodoro casalingo).

Ti ho esposto per sommi capi il metodo che ho visto adottare in Sicilia, ma non conosco eventuali aggiunte (tipo sale), per evitare la formazione di eventuali muffe.

In ogni caso nel forum ci sono utenti siciliani e penso che loro ti potranno dare maggiori particolari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
megamastger71
Se ti interessa un concentrato di peperoncino come quello del pomodoro, allora utilizza lo stesso sistema.

In Sicilia lo preparano in questo modo (il concentrato di pomodoro casalingo):

 

Mettono a bollire i pomodori, come per far la passata di pomodoro fatta in casa, poi con un passapomodoro tolgono semi e bucce, alla fine invece di imbottigliare la salsa, la stendono su una tavola di legno (ben levigata) posta in leggera discesa e la mettono al sole (operazione da fare in estate naturalmente).

Ogni tanto la rigirano fino a quando ottengono una crema molto molto concentrata (concentrato di pomodoro casalingo).

Ti ho esposto per sommi capi il metodo che ho visto adottare in Sicilia, ma non conosco eventuali aggiunte (tipo sale), per evitare la formazione di eventuali muffe.

In ogni caso nel forum ci sono utenti siciliani e penso che loro ti potranno dare maggiori particolari.

 

questa è la procedura per l'"astrattu" o "u 'strattu".... cioè l'estratto di pomodori .... spesso si usano i piattoni di terracotta grezza .... e si aggiunge un po' di sale

 

io preferisco metterci l'aceto .... con la procedura che ho descritto prima .... non si sa mai

 

@ Nunziotto .... si sono successive

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ferra87

ciao! vorrei provare a usare il metodo che hai descritto.. ho qualche domanda: quando si scola non va via buona parte del piccante? usando questo metodo si evita il pericolo batteri ? oppure è meglio prima seccarli?

 

ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
macky
ciao Claudio.

Conosco il posto che mi hai indicato.

 

Però penso di essermi spiegato male io.

Per concentrato , non intendo un "concentrato di piccantezza", ma bensì un vero e proprio concentrato, come quello che si ottiene (e non so come) con i pomodori. (es, quello dalla MUTTI che trovi nei tubetti nei supemercati) In pratica è una salsa di pomodoro puro, molto consistente tipo crema.

Vorrei fare lo stesso con i peppers.

 

 

Qualcosa come l'harissa tunisina?

E' ottenuta pestando i peperoncini con olio, aglio e altre spezie.

Si trova in alcuni supermercati (es. Todis) in barattoli, ma qualche volta l'ho vista anche in tubetti.

 

Certo non e' peperoncino puro, le spezie si fanno sentire, specialmente il cumino, ma in fondo puo' essere una

buona alternativa piccante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
megamastger71
ciao! vorrei provare a usare il metodo che hai descritto.. ho qualche domanda: quando si scola non va via buona parte del piccante? usando questo metodo si evita il pericolo batteri ? oppure è meglio prima seccarli?

 

ciao!

 

 

scola via l'aceto in eccesso ... e non si perde granchè .... almeno secondo il mio apprezzamento

con l'aceto dovrebbe scongiurarsi il pericolo botulino .... infatti in ambienti acidi ...... con ph inferiore a 4,5 ..... non può svilupparsi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×