Jump to content
Lonewolf

Pepper's tools

Recommended Posts

Lonewolf

Sometime a simple tool simplifies our work of growing peppers (and other).

Another good idea is the "butternut's method" to give support to the plants in pot.

 

Should be nice if everyone put here photoes of his little "big" ideas ... they could be useful to everybody.

 

Here two very simple, but very useful tools I use.

 

The first is a simple piece of millboard (cartone) I use when repotting from 15 cm to greater pots.

If plant stem isn't very strong is not a good idea to pull it to extract plant from pot.

I put this tool over the mould (sliding the stem along the cut till the central hole), then I turn the plant upside-down while holding pot and millboard together ... the plant exit easily from the pot by gravity and without scatter mould everywhere ...

 

u1.jpg

 

The second tool is even simpler.

Who looked at my light-room photoes or video would have ask himself "How can he water the plants in the middle of the table ?"

The answer is the funnel-tube (imbu-tubo) :blink:

Very effective ...

 

u2.jpg

 

u3.jpg

 

Every nice idea is welcome!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
JohnF

My favorite simple tool is called a Nit Picker--about 3/8" at narrowest and 3/4" at widest. Great for removing plugs intact from germination tray, transplanting seedlings, etc. etc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
martapeg
The answer is the funnel-tube (imbu-tubo) ;)

Very effective ...

 

:blink: wonderful! that's a great idea!

Share this post


Link to post
Share on other sites
butternut

"butternut's method"

 

post-1-1205915942.jpg

 

Come tutori uso solitamente i bastoncini per gabbie da volatili

( solitamente di 1 metro di lunghezza ) da cui ottengo 2 sostegni.

 

Treccia di nailon, o cordoncino abbastanze robusto.

( deve sopportare il peso di eventuali rami, frutti e vento inclusi )

 

filo di ferro per fissare i sostegni al vaso precedentemente forato

in tre punti come da disegno.

 

legare i sostegni all'apice... ed il gioco è fatto!!!

ciao a tutti

:sweatingbullets:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
allenboatman

I am a fan of this nitpicker now. I might have to get one, I also like the funnel idea. We do the whole turn the container upside down thing but slip the stem between our fingers and then tap on the bottom and remove container, basically doing the same thing.

 

Chance

 

My favorite simple tool is called a Nit Picker--about 3/8" at narrowest and 3/4" at widest. Great for removing plugs intact from germination tray, transplanting seedlings, etc. etc.

 

94134343.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

The Butternut's method to give support to the plants in pots is simple and very effective;

the pyramidal structure is rigid and resistant without external link (unless wind is so strong to upset the whole pot).

 

As sticks are perfect the tube used for electrical cables (you can see it in many of my photoes, used as single support).

You can find it in pieces 3 m long, light, indestructible and not expensive.

 

I'll use this method this year ... Thanks Davide!

 

---

 

Il metodo Butternut per sostenere le piante in vaso e' semplice e molto efficace;

la struttura piramidale e' rigida e resistente senza ulteriori ancoraggi (a meno che il vento non sia cosi' forte da rovesciare l'intero vaso).

 

Come bacchette sono perfette le canaline che si usano per il passaggio dei cavi elettrici (da esterni); se ne possono vedere in molte mie foto, utilizzate pero' come singolo tutore.

Si trovano in pezzi da 3 m, sono leggere, indistruttibili e poco costose.

 

Quest'anno usero' questo metodo ... Grazie Davide!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Here's a practical demonstration of Butternut's method for plants support.

 

Because of the high number of pots to prepare, I've to find the quickest method.

Using tubes for electrical cables and self-blocking clamps seems quick and easy ... only few holes are necessary, three on the pot and a couple at each end of the sticks.

A millboard shape helps in positioning holes on the pots at 120° each other.

 

After some attempts, I can prepare a pot in two minutes.

Obviously it's better to fix the sticks after repotting the plant.

 

---

 

Ecco una dimostrazione pratica del metodo Butternut per il supporto alle piante.

 

Per l'alto numero di vasi da preparare, devo trovare il metodo piu' veloce.

L'utilizzo di tubi passacavi da elettricisti e fascette autobloccanti sembra veloce e semplice ... sono necessari solo pochi fori, tre sul bordo del vaso e una coppia a ciascuna estremita' delle bacchette (anche se per l'aggancio tra bacchetta e vaso si usa solo il foro esterno).

Una sagoma in cartone aiuta a posizionare i fori sui vasi a 120° l'uno dall'altro.

 

Dopo alcuni tentativi, riesco a preparare un vaso in due minuti.

Naturalmente e' preferibile fissare le bacchette dopo aver travasato la pianta.

 

z1.jpg

 

z2.jpg

 

z3.jpg

 

z4.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Patahontas

Excellent topic!

 

I dont have much to contribute, but I really must recommend these.

 

45-373_l.jpg

 

I know they are not pretty but they make my garden life much easier. I have hundreds of them!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dr Pepper

sto riscoprendo questo topic molto interessante

il metodo mi sembra ottima..... qualcuno di voi ha esperienze diverse e/o modifiche sul tema....

diametro sezione tubo ?

altezza 1 mt ? (i tubi sono da 3 mt.... quindi comoda la lunghezza di 1 mt)

 

consigli ?..............metodo utile ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
paopao
sto riscoprendo questo topic molto interessante

il metodo mi sembra ottima..... qualcuno di voi ha esperienze diverse e/o modifiche sul tema....

diametro sezione tubo ?

altezza 1 mt ? (i tubi sono da 3 mt.... quindi comoda la lunghezza di 1 mt)

 

consigli ?..............metodo utile ?

 

io li ho fatti di 75 cm

 

3 metri fai 4 stecche

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dr Pepper

 

 

altre foto da coltivazione lone 2010

 

http://www.pepperfriends.com/forum/index.p...ost&p=81451

 

http://www.pepperfriends.com/forum/index.p...ost&p=80729

 

http://www.pepperfriends.com/forum/index.p...ost&p=65701

 

 

SCUSAMI LONE SE STO RIVISITANDO TUTTO L TUO FORUM 2010...... troppo interessante.... pieno di consigli utilissimi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Peppe®

io ho fatto questa modifica:

 

post-613-1299400672.jpg

 

post-613-1299400894.jpg

 

molto utile per legare i rami che tendono ad allargarsi :sweatingbullets:

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
paopao

penso che quest'anno usero il metodo di Piccantilly.. ovvero canne di bambù costano una cifra irrisoria per un pacco da 100 da FD

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dr Pepper
penso che quest'anno usero il metodo di Piccantilly.. ovvero canne di bambù costano una cifra irrisoria per un pacco da 100 da FD

Scusa paopao hai delle foto od in link su questo metodo

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
cobrans
Scusa paopao hai delle foto od in link su questo metodo

Grazie

 

 

Questo metodo va utilizzato solo per la coltivazione in vaso o anche in terra si può

studiare qualcosa di simile...??? :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
mich

Io utilizzerò da quest'anno, dopo aver testato l'anno scorso, le piramidi di FediGiovannetti :huh:

 

post-299-1299844294.jpg

 

post-299-1299844301.jpg

 

 

Non si vedono bene ma ci sono :huh:

 

Trattasi di un tri-tutore con gancio per appendere il vaso (ma non si fa nel nostro caso perché i vasi sono troppo pesanti, altrimenti la vedevi la coltivazione "appesa" a Sementina! :huh: ).

 

Il tri-tutore si attacca al bordo del vaso (che deve assolutamente essere da vivaio!) con un click. Poi si può tranquillamente tutorare la pianta.

 

Esistono 3 misure: 30cm 60cm e 90cm, io ho preso quelle da 90 perché 60 sono un po' pochini davvero :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
alemariacho

mmm interessanti.......... costi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
mich
mmm interessanti.......... costi?

 

 

Non mi ricordo, ma poca roba... chiedi a HPP :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Io continuero' a usare il metodo solito, con bacchette longitudinali e trasversali anti-rovesciamento piazzate gia' al momento della sistemazione vasi outdoor.

Funziona, e' semplice e ho gia' tutte le bacchette pronte ...

 

 

PS.

Mi fa piacere quando i miei topic sono riletti alla ricerca di idee e spunti :rolleyes:

Anch'io faccio lo stesso sui topic degli altri ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
kal

Io salvo direttamente nei preferiti. :pardon:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Da quando utilizzo terriccio addizionato con inerti, leonardite e basacote, la preparazione e' diventa laboriosa, al punto da ipotizzare l'uso di una betoniera.
Per vari motivi ho pero' accantonato l'idea, ma ho trovato strumenti efficaci che mi consentono di mescolare facilmente un sacco alla volta con solo un po' di sano esercizio fisico :lol:

Della "carriola" da 110 litri ho gia' parlato, ma dopo aver completato i rinvasi non posso che confermare la grande utilita' e praticita'; oltre a contenere senza problemi il classico sacco da 70-80 litri con tutte le aggiunte e a permettere di mescolare il tutto, consente anche si spostare facilmente il "carico"

carriola.jpg

Pochi giorni fa ho completato la strumentazione con questa simpatica mini-pala in metallo con manico di circa 50 cm, perfetta per mescolare il terriccio nella carriola.
L'ho collaudata per il rinvaso dei pomodori (6 ciotole da 80 litri) e mi sono trovato benissimo; fatica ridotta ad un decimo rispetto alla piccola paletta per una mano che usavo in precedenza.

pala.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
I-SNAK

Io continuero' a usare il metodo solito, con bacchette longitudinali e trasversali anti-rovesciamento piazzate gia' al momento della sistemazione vasi outdoor.

Funziona, e' semplice e ho gia' tutte le bacchette pronte ...

 

 

PS.

Mi fa piacere quando i miei topic sono riletti alla ricerca di idee e spunti ;)

Anch'io faccio lo stesso sui topic degli altri :D

Io lo faccio anche sui miei .... sopratutto quando iniziano ad essere tanti!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Ho acquistato un utile strumento per osservare nei dettagli parti del fiore, insetti minuscoli e altri dettagli

 

triplet.jpg

 

Le due lenti consentono un ingrandimento 10x e 20x, ovviamente con una diversa dimensione della superficie visualizzata.

 

Questo strumento e gli altri che gia' utilizzavo, lente contafili (con un ingrandimento minore) e microscopio USB che puo' arrivare a circa 50x , mi permettono di coprire tutte le esigenze di visualizzazione connesse alla coltivazione ;)

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Ho acquistato un utile strumento per osservare nei dettagli parti del fiore, insetti minuscoli e altri dettagli

 

attachicon.giftriplet.jpg

 

Le due lenti consentono un ingrandimento 10x e 20x, ovviamente con una diversa dimensione della superficie visualizzata.

 

Questo strumento e gli altri che gia' utilizzavo, lente contafili (con un ingrandimento minore) e microscopio USB che puo' arrivare a circa 50x , mi permettono di coprire tutte le esigenze di visualizzazione connesse alla coltivazione ;)

 

 

Sinceramente non credo che possa essere sufficiente a coprire tutte le situazioni.

 

Come fai quando non c'è illuminazione sufficiente ?

 

.... ecco la soluzione (che mi è stata consigliata dall' esimio Prof. ecapaR - docente emerito).

 

post-2453-0-11505400-1392461734.jpg

 

Anche in caso di black-out si riescono a monitorare i dettagli delle nostre piante :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×