Jump to content
Antonio

Antonio ed i suoi primissimi passi

Recommended Posts

Antonio

Credo che tirando le somme dei vari interventi posso procedere abbastanza tranquillo ad aggiungere circa 1/3 di torba acida al composto per i rinvasi definitivi, ieri già avevo proceduto con 2 goat's weed.

 

In merito alla semina, quest'anno da completo ignorante ho usato un terriccio universale (5 stelle di Vigorplant) setacciato e con aggiunta di sabbia silicea (circa 10-15% caratura 2/3 mm).

In effetti leggendone l'etichetta è torba al 100% però neutra e con l'aggiunta di un pò di concime.... I tassi di nascita sono stati tra il 70 e l'80%.

Credo che almeno un tentativo con la torba acida (non esclusivo per non ritardare troppo la produzione) lo farò il prossimo anno!

 

 

 

 

C'entra.........c'entra in macchina!!!!!!! E t'avanza anche lo spazio pè mettici i biscotti di "mattonella"

Lo conosci Mattei Eh??????????? I "brutti ma buoni" sono la fine del mondo.

conosco conosco :D alcuni anni fa per lavoro sostavo a Prato almeno 3 o 4 giorni al mese :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
HotPepperPurple
Credo che tirando le somme dei vari interventi posso procedere abbastanza tranquillo ad aggiungere circa 1/3 di torba acida al composto per i rinvasi definitivi, ieri già avevo proceduto con 2 goat's weed.

 

In merito alla semina, quest'anno da completo ignorante ho usato un terriccio universale (5 stelle di Vigorplant) setacciato e con aggiunta di sabbia silicea (circa 10-15% caratura 2/3 mm).

In effetti leggendone l'etichetta è torba al 100% però neutra e con l'aggiunta di un pò di concime.... I tassi di nascita sono stati tra il 70 e l'80%.

Credo che almeno un tentativo con la torba acida (non esclusivo per non ritardare troppo la produzione) lo farò il prossimo anno!

 

 

 

 

 

conosco conosco :D alcuni anni fa per lavoro sostavo a Prato almeno 3 o 4 giorni al mese :D

 

 

Se vuoi un consiglio....... usa un buon terriccio da semina che ha più sostanza della torba nuda e cruda.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maverick
:lol::lol: Questa è la torba bionda che mi servirerbbe per le carnivoreeeeee!!! altro che per i peperoncini!!! :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites
massirsv
Se vuoi un consiglio....... usa un buon terriccio da semina che ha più sostanza della torba nuda e cruda.

 

intendi la torba nel saccone giallo??

 

l'ho presa per mischiarla con il terriccio per il rinvaso... non so che quantità precise, ma ho fatto circa un 50/50, l'ho messo anche per i pomodori in vaso... :o

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio
Se vuoi un consiglio....... usa un buon terriccio da semina che ha più sostanza della torba nuda e cruda.

A trovarlo! Il problema sta nel poco tempo per la ricerca e il quasi esaurimento di qualsiasi tipo di terriccio che non sia l'universale nei vivai/consorzi della mia zona.

Poi non la uso nuda e cruda ma mescolata ad un universale + inerti + basacote 6M

 

:):) Questa è la torba bionda che mi servirerbbe per le carnivoreeeeee!!! altro che per i peperoncini!!! :o:)

Allora avrò peppers così piccanti da mordere loro me invece del contrario :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio

Alla fine ho ceduto ai vasi scartando definitivamente l'opzione giardino perchè troppo infestato dalle erbacce, solo 3 tabasco a casa dei miei nel loro giardino come unici peperoncini per i semi in discreta probabilità di purezza.

 

Ecco i rinvasi definitivi

gli habanero chocolate in fiore ma ancora nessun frutticino

post-1187-1309296299.jpg

 

i bishop crown (le differenze di dimensione denotano i tempi di rinvaso dilazionati nel tempo!)

post-1187-1309296313.jpg

 

un frutticino di bishop (scusate la messa a fuoco ma non ho macro sull'apparato usato)

post-1187-1309296327.jpg

 

i goats weed (al centro la pianta svernata del 2010)

post-1187-1309296340.jpg

 

frutti del goats weed, tra qualche giorno si raccoglie !!!!!! :crying:

post-1187-1309296354.jpg

 

da sinistra habanero red savina e habanero orange acquistati in vivaio

post-1187-1309296366.jpg

 

frutticino dell'habanero red savina

post-1187-1309296380.jpg

 

da sinistra tabasco, african devil e tondo calabrese

post-1187-1309296397.jpg

 

tabasco

post-1187-1309296418.jpg

 

tondo

post-1187-1309296430.jpg

 

decorativo

post-1187-1309296441.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
emiliano

Per essere i primi passi sembri già un maratoneta :crying:

 

Complimenti, belle piante :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefania

Procede tutto alla grande, le piante sono belle e i frutti non mancano ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Macy

Belli alti i goat's weed, luuuuunghi :crying:

Share this post


Link to post
Share on other sites
vitagliano

Piante in ottima salute complimenti :crying:

Share this post


Link to post
Share on other sites
peppox

Bene bravo! :crying:

 

unico appunto: l'habanero è un red carribean non un red savina

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio
Per essere i primi passi sembri già un maratoneta :D

 

Complimenti, belle piante B)

....ma il fisico è quello di arrotolatore di spaghetti :D grazie

 

Procede tutto alla grande, le piante sono belle e i frutti non mancano ...

e io non vedo l'ora di assaggiarli, qualsiasi cosa sia basta che sia fresco sono stanco di secco, polvere e olio!

 

Belli alti i goat's weed, luuuuunghi :)

già, la pianta dello scorso anno l'avevo "dopata" con un pò troppo stallatico nel vaso, quest'anno solo basacote e infatti sono leggermente più basse

 

Piante in ottima salute complimenti :)

grazie!

Bene bravo! :crying:

 

unico appunto: l'habanero è un red carribean non un red savina

me ignorante, :D grazie per la correzione, ed era anche scritto :db:

Share this post


Link to post
Share on other sites
peppox
me ignorante, :D grazie per la correzione, ed era anche scritto :D

 

ma figurati !!! :D:)

e che sto cercando di carpire, dalle immagini che ci sono sul forum, la conformazione della pianta e del frutto del red savina perchè vorrei coltivarla il prossimo anno al meglio (o almeno si spera)

continua così :crying:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Antonio
ma figurati !!! :lol::D

e che sto cercando di carpire, dalle immagini che ci sono sul forum, la conformazione della pianta e del frutto del red savina perchè vorrei coltivarla il prossimo anno al meglio (o almeno si spera)

continua così :good:

Allora ti stai specializzando, e io ne approfitto : che differenze ci sono tra il red savina ed il red carribean?

Share this post


Link to post
Share on other sites
tribo75

Ho trovato questo interessante video su un sistema fai da te per il controllo della mosca bianca e lo voglio condividere con voi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hellas

Riporto in auge questo topic, per avere alcune delucidazioni su come trattare i sacchi di terriccio che ho avanzato finora.

Ho avanzato circa 70L di composto per semina (mea culpa), che tutt'ora conservo in garage al buio, dentro a sacchi chiusi con nastro e riposti su uno scaffale.

Volevo sapere se lasciandoli "riposare" per molti mesi, è ancora consigliabile utilizzarli anche per la coltivazione dell'anno prossimo, oppure li finisco adesso usandoli per piante diverse?

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bonnet

Il terriccio non ha scadenza e se ben conservato dura tanto. Hai anche un garage quindi no problem.....

Unica indicazione (ps: parere personale) io lascerei passare un po' di aria nel sacchetto. I sacchi che si comprano infatti sono microforati agli estremi....

Share this post


Link to post
Share on other sites

×