Jump to content
steve

Peperoncino sottaceto

Recommended Posts

steve

Salve,

 

questa e' la mia prima stagione da piccolo coltivatore di peppers, me ne hanno regalati alcuni esemplari e ho provato a farli sottaceto.

 

Questi sono i peperoncini dopo averli raccolti, a sinistra "Fuoco della Prateria", a destra "Violetta", niente di particolare come gusto e tanto meno come piccantezza ma questi avevo e questi ho usato. :lol:

post-851-1286465204.jpg

 

 

Eccoli nei barattolini mischiati fra loro cosi' che i piccoli Violetta possano riempire i vuoti fra gli altri, immersi in una miscela di aceto e vino bianco al 50 percento.

post-851-1286465351.jpg

 

 

Infine ecco i barattoli chiusi pronti per essere riposti in cantina.

post-851-1286465387.jpg

 

 

Spero che il risultato sia soddisfacente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
mich

Io direi... molto bravissimo! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Piccantilly
:lol:;):lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
paopao

molto bene...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ottone

io aggiungo anche un pizzico di sale, che ci sta tanto bene! :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Bel lavoro!

I Violetta, tra l'altro, hanno una piccantezza che si fa rispettare!

Share this post


Link to post
Share on other sites
steve
io aggiungo anche un pizzico di sale, che ci sta tanto bene! :blink:

Ci avevo pensato anche io, poi ho optato per non mettere il sale anche perche' posso sempre aggiungero dopo al momento di mangiarli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
steve
Bel lavoro!

I Violetta, tra l'altro, hanno una piccantezza che si fa rispettare!

Forse sara' il mio palato ma nessuno dei miei peperoncini mi sembra molto piccante, almeno fra quelli che ho assaggiato finora, compresi i Violetta.

 

Li ho provati freschi sminuzzati nell'insalata serale e non mi sono sembrati molto piccanti, tra l'altro ho visto in un altra sezione del forum che un anno fa hai regalato molti semi scelti fra una lista molto corposa, se ripeterai ancora l'evento quest'anno penso che ti chiedero' qualche seme di una piccantezza veramente *MORTALE*. ^_^

 

L'unica volta che ho trovato i Violetta *TROPPO* piccanti e' stato una sera dopo cena quando, prima di uscire, mi sono tolto gli occhiali per indossare le lenti a contatto, anzi *UNA* lente a contatto perche' appena infilata la prima lente in meno di un secondo mi sono trovato con l'occhio in fiamme sebbene mi fossi lavato bene le mani, o almeno cosi' credevo. :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites
aquiladimare

Scusate... Non riesco a trovare il procedimento per fare i Jalapeno (o peppers in genere) semplicemente sott'aceto...

 

Se ho capito bene posso metterli direttamente in un barattolo sterilizzato, interi, e riempire il barattolo con aceto di vino bianco e sale? Proporzioni acteo/sale? Devo anche sterilizzare il tutto a 100° per 20-25 minuti?

 

Grazie ragazzi!

 

:good:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stefania

Se ho capito bene posso metterli direttamente in un barattolo sterilizzato, interi, e riempire il barattolo con aceto di vino bianco e sale? Proporzioni acteo/sale? Devo anche sterilizzare il tutto a 100° per 20-25 minuti?

 

 

 

Tutto giusto fino al primo punto interrogativo ...

 

Io metto un cucchiaio di sale grosso in vasi da 1 Litro

 

Non serve sterilizzare dopo il riempimento.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

L'aceto e' piu' che sufficiente per una conservazione sicura, non e' necessaria la sterilizzazione dopo aver chiuso il vaso (tra l'altro, renderebbe meno croccanti i frutti)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer

Domandina : ma per quanto tempo rimangono ?

 

Io li ho preparati l'anno scorso, due vasetti tenuti sempre in frigorifero.

Ne ho aperto solo uno ed assaggiato qualche rondella ma era possente....mi chiedevo se erano ancora buoni...

 

Ciao

Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Starkan

Io li ho preparati ieri. Ho usato solo aceto, ma per rendere il gusto più delicato che proporzioni bisogna usare? Ho letto varie ricette in cui usano metà aceto, metà acqua. Ma non si rischia di alzare troppo il pH?

Vorrei ottenere un gusto simile a quello die cetriolini sott'aceto. Acido ma delicato. Consigli?

Share this post


Link to post
Share on other sites
aquiladimare

 

Tutto giusto fino al primo punto interrogativo ...

 

Io metto un cucchiaio di sale grosso in vasi da 1 Litro

 

Non serve sterilizzare dopo il riempimento.

 

Grazie Stefania!

Quindi per essere più precisi... preparo una soluzione aceto e sale (1lt/1 cucchiaio di sale grosso), metto i peppers in un barattolo sterilizzato, riempio fino all'orlo con la precedente soluzione e tappo.

 

Quanto devo attendere per iniziarli a mangiare?

 

 

L'aceto e' piu' che sufficiente per una conservazione sicura, non e' necessaria la sterilizzazione dopo aver chiuso il vaso (tra l'altro, renderebbe meno croccanti i frutti)

 

Grazie Lone... Ricevuto.

 

 

:rofl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Domandina : ma per quanto tempo rimangono ?

 

Almeno un anno, di piu' non saprei ... i miei non durano tanto a lungo ... :lol:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

preparo una soluzione aceto e sale (1lt/1 cucchiaio di sale grosso), metto i peppers in un barattolo sterilizzato, riempio fino all'orlo con la precedente soluzione e tappo.

 

Si. Puoi anche versare l'aceto dalla bottiglia e aggiungere il sale direttamente nel vaso.

 

Quanto devo attendere per iniziarli a mangiare?

 

Dire un mesetto, ma meglio conservarli per quando non ci sono piu' frutti freschi ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Ho letto varie ricette in cui usano metà aceto, metà acqua. Ma non si rischia di alzare troppo il pH?

 

SI!

Si rischia di vanificare l'effetto dell'acidita'

Vorrei ottenere un gusto simile a quello die cetriolini sott'aceto. Acido ma delicato. Consigli?

 

Agrodolce; aceto, vino, zucchero (c'e' la ricetta da qualche parte)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
aquiladimare

 

Dire un mesetto, ma meglio conservarli per quando non ci sono piu' frutti freschi ;)

 

Grazie Lone. Tutto più chiaro... Ma si può ripetere anche con gli Habanero o troppo piccanti?

 

A breve raccolgo i Jalapenos e vediamo che succede!

 

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Gli habanero di sicuro sono meno croccanti. Se siano troppo piccanti o meno, dipende dal tuo livello di sopportazione.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

Io li ho preparati ieri. Ho usato solo aceto, ma per rendere il gusto più delicato che proporzioni bisogna usare? Ho letto varie ricette in cui usano metà aceto, metà acqua. Ma non si rischia di alzare troppo il pH?

Vorrei ottenere un gusto simile a quello die cetriolini sott'aceto. Acido ma delicato. Consigli?

 

Il pH è logaritmico. per far salire di 1 il valore devi diluire dieci volte. Se l'aceto ha un pH di partenza intorno a quattro o meno fare una miscela al 50% ti fa fare una variazione piccola (ad occhio non ti so dire si dovrebbe fare il conto preciso).

 

Come regola per essere sicuri si deve sempre misurare il prodotto finale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Ci vuol poco a provare di quanto si alza il PH dell'aceto puro diluendolo al 50%.

Appena ho due minuti, provo ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban

Gli habanero di sicuro sono meno croccanti. Se siano troppo piccanti o meno, dipende dal tuo livello di sopportazione.

Vero, ma la piccantezza scende e viene ceduta, in piccola parte all'aceto che assume un ottimo profumo di rosa.

Purtroppo la consistenza è tutt'altro che croccante ma non sono affatto male anche se preferisco gli Jalapeno.

Quest'anno provo con i Chupetinho.

 

La conservazione avviene a temperatura ambiente, solo i barattoli aperti si possono mettere in frigo per preservare la croccantezza ma non è strettamente necessario ai fini della sicurezza.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Starkan

Il pH è logaritmico. per far salire di 1 il valore devi diluire dieci volte. Se l'aceto ha un pH di partenza intorno a quattro o meno fare una miscela al 50% ti fa fare una variazione piccola (ad occhio non ti so dire si dovrebbe fare il conto preciso).

 

Come regola per essere sicuri si deve sempre misurare il prodotto finale.

Se avessi un pHmetro ci avrei provato ieri, purtroppo ho solo un po' di cartina tornasole...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Ho effettuato il test e devo dire che il risultato mi ha stupito.

Immaginavo che Joefish fosse nel giusto, ma non mi aspettavo che fosse necessaria tanta diluizione per portare il PH dell'aceto a livelli "pericolosi" (4.6)

 

Ecco i risultati:

Test 1: 
Aceto di vino per verdure con acidità 6% a 28.2°C
Diluizione con acqua di rubinetto, PH=7.23 a circa 27.2°C

parti di acqua aggiunte  %aceto  PH
nessuna (aceto puro)      100     3.03
1                          50     3.23
2                          33     3.30
3                          25     3.41
4                          20     3.54
5                          16.6   3.59
6                          14.3   3.65
7                          12.5   3.71
8                          11.11  3.76
9                          10     3.82

Test 2:
Aceto di vino per verdure con acidità 6% a 27.5°C
Diluizione con acqua di rubinetto, PH=7.23 a circa 27.2°C

parti di acqua aggiunte  %aceto  PH
nessuna (aceto puro)      100     3.09
9                          10     3.75
19                          5     4.13
39                          2.5   4.50

Altri test (per curiosità)
Soluzione agrodolce "usata" (75% aceto per verdure, 25% vino bianco, zucchero, sale e ... capsaicina): PH=3.44 a 28°C
Aceto di vino per insalata, acidità 7.1%: PH=2.97 a 27.5°C


E' molto tempo che non effettuo una taratura del PHmetro (non lo uso in questo periodo), quindi non sono sicuro che i valori assoluti siano precisi, ma di certo le variazioni sono significative.
Con aceto per verdure ad acidità 6% (percentuale di acido acetico) e' possibile diluire fino a 40 volte (aceto 2.5%) prima di arrivare in zona PH pericolosa per il botulino! :blink:
Starkan puo' stare tranquillo, la sua diluizione al 50% e' piu' che sicura :yes:
  • Like 6

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

Bravissimo Presidente,

 

pochi numeri molto loquaci e meno formulazze inconprensibili ai piu' e poco funzionali !!!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×