Jump to content
Alexrm

Alex 2022

Recommended Posts

Alexrm

@L0rdn40 @Rapace

Premettiamo un fatto ovvio: stiamo parlando di coltivazioni hobbystiche. 

Io personalmente (e attualmente) preferisco nel nostro caso l'utilizzo dello scottex. 

Per ciò che ho notato, proprio a causa della sua fibrosità, il rockwool si "sporca" molto facilmente, va sterilizzato al meglio e essere precisissimi nel non risporcarlo in nessun modo. 

Io uso il metodo scottex perché mi è capitato di vedere molto più frequentemente la muffa sulla lana di roccia che nello scottex, nonostante la disinfezione iniziale e le dovute sterilizzazioni. 

Quindi la mia scelta è anche data dal fatto che sinceramente ho peccato un po' di disattenzione a volte e magari interrando un vasto numero di radichette ho sporcato lo scottex o il rockwool di terriccio in minima parte. Anche se ora ho imparato dai miei errori, e sicuramente sono più metodico e preciso, continuo a preferire lo scottex forse a causa di una abitudine nata da una preferenza personale per i motivi sopraelencati.

Per ciò che riguarda le germinazioni non anche io non ho notato vantaggi nell'utilizzo del rockwool. 

Detto questo sostengo che ognuno abbia la sua tecnica preferita e il suo modo di fare rispetto anche ai suoi metodi, etc...

 

Ciao :)🌂

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×