Jump to content
miscio

2022 si riparte!

Recommended Posts

Batigolle

Buona coltivazione !  🌶️🌶️🌶️

Share this post


Link to post
Share on other sites
Piccadillo
On 12/6/2021 at 9:02 AM, miscio said:

Già così ho una pianta in più rispetto ai miei piani iniziali...

 


Una pianta in più rispetto ai piani iniziali.. ha ha, ne hai da fare di strada..

🌴🌴🌴🌴🌴🌴🌴🌴😁😁

buona coltivazione!!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer

Buona coltivazione!!!
 

Ciao

Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio
20 hours ago, Piccadillo said:


Una pianta in più rispetto ai piani iniziali.. ha ha, ne hai da fare di strada..

🌴🌴🌴🌴🌴🌴🌴🌴😁😁

buona coltivazione!!

 

Alla fine nel 2021 ho esagerato e rispetto alle previsioni ho aggiunto 5 piante riempiendo tutto lo spazio disponibile!

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

Qualche giorno fa mi sono arrivati i semi per le coltivazioni di quest'anno.

 

A breve si inizia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

Ciao a tutti, apro l'anno con la fioritura dei alcun flexuosum.

IMG_20220104_143201.jpg.ea7d8fca524f0b9e04a46ffd042fb50c.jpg

Metto anche in ritratto di famiglia delle 3 piante più grandicelle.

Nonostante siano nate tutte da bacche trovo un po'differenti per colazione (magari è una carenza) ma anche per forma della pianta, quella destra ha più ramificazioni mentre la centrale non ha proprio.

IMG_20220104_143143.jpg.7b2ff5a530fe1276848c4b3310b3118b.jpg

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
46 minutes ago, miscio said:

Nonostante siano nate tutte da bacche trovo un po'differenti per colazione (magari è una carenza) ma anche per forma della pianta, quella destra ha più ramificazioni mentre la centrale non ha proprio.


Qualche carenza ci sta, si vede dalle foglie in basso. Se vuoi risolvere o rinvasi oppure inizi con un po’ di fertirrigazione con un concime completo (asso di fiori, gesal agrumi ecc..)

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

Le radici iniziano a uscire dal vaso... Ora vedo perché in altezza hanno quasi raggiunto il coperchio della scatola 

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
19 minutes ago, miscio said:

Le radici iniziano a uscire dal vaso... Ora vedo perché in altezza hanno quasi raggiunto il coperchio della scatola 


Se fai un po’ di fertirrigazione tiri avanti un po’ più tempo, a differenza del rinvaso la fertirrigazione stimola la crescita di verde lasciando la pianta relativamente compatta, tuttavia ho avuto esperienza di piante forzate troppo che poi per riprendersi al rinvaso ci hanno messo mesi. Se rinvasi le radici esploderanno e di conseguenza la pianta continuerà a crescere. Valuta un po’, se comunque andrà fuori a breve io farei fertirrigazione fin quando non riprendono un po’ di colorito tornando in salute e poi rinvaso e metti fuori al riparo dalle intemperie. Sono belle resistenti, una  ho letteralmente dimenticato di averla messa sotto una tettoia, è stata al freddo e senza acqua per oltre un mesetto. Non ha fatto una piega, manco una foglia ha perso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

Io ne ho già messe alcune sul balcone, riparate dalle intemperie ma con pochissimo sole, causa stagione, e non hanno fatto una piega!

Queste in fiore mi piacerebbe portarle avanti più possibile prima di metterle fuori.

Ora vedo.

Mi dai qualche dritta per la fertirrigazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
1 hour ago, miscio said:

Mi dai qualche dritta per la fertirrigazione? 

 

Personalmente utilizzo Gesal Agrumi. E' molto completo come concime ed è in polvere solubile. Preparo una tanica da 4 litri di acqua con un misurino di questo concime e da quando le piante in vaso piccolo iniziano a mostrare carenze, utilizzo questo composto per tutte le irrigazioni. Facendo così riesco a tirare avanti con le piante in forma per tutto l'inverno in vasi da 500 ml, se guardi la mia coltivazione ci sono molti riscontri. Altro prodotto valido è asso di fiori da utilizzare come da etichetta perchè è più forte. Il funzionamento è lo stesso, prepari una tanica con acqua e polvere solubile e la utilizzi come prescritto dal produttore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

Ho recentemente rinvasato la mia orchidea e mi è avanzato parecchio substrato.

Essendo molto drenante, avrebbe senso mescolarlo al terriccio dei peperoncini?

Qui le caratteristiche:

IMG_20220105_114401.jpg.78f75647f8ffd237e482fd203e647f50.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
On 1/5/2022 at 11:47 AM, miscio said:

Essendo molto drenante, avrebbe senso mescolarlo al terriccio dei peperoncini?


Se intendi disfartene si. Se vuoi migliorare il terriccio ne dubito... Senza entrare in inutili tecnicismi basti pensare che le orchidee hanno esigenze diametralmente opposte a quelle dei peperoncini, crescono anche con radici aeree e spesso il substrato è più un “supporto” che un nutrimento quindi non c’è modo per cui possa essere un qualcosa di “migliorativo” ahimè.. anche perché manca di inerti quindi probabilmente si tratta di torba acida grossolana con PH corretto (di solito è 4.5) + pezzetti di legno (ammendante verde non compostato) e più che sostituire la funzione degli inerti, tenderebbe a rendere parte del terreno praticamente impermeabile ed inutilizzato. Te lo sconsiglierei ma se vuoi toglierti il dubbio, prova su di un paio di piante in esubero. Io lo utilizzerei in estate come pacciamatura, ne metterei un po’ sparso in superficie senza pressare altrimenti torna il problema dell’impermeabilità, aiuterebbe a diminuire l’evaporazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

Grazie, effettivamente sto cercando un utilizzo per questo substrato.

Ho rinvasato l'unica mia orchidea e mi avanza quasi tutto il sacco.

Lo userò come pacciamatura per trattenere l'umidità in estate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

Al rientro dalle ferie i due flexuosum di presentavano così:

IMG_20220110_075835.jpg.c7f1d3ab5c1735d27e71e176632f498d.jpg

 

Dici corso subito a dare un po'di acqua.

Dopo 6 ore una è rinata e l'altra è in via di miglioramento, la siccità è solo un brutto ricordo!

 

IMG_20220110_143259.jpg.58ff5f2c1196b139b22fea07ad5be5c1.jpg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Fra le due possibilità troppa acqua o poca acqua..... preciso: entrambe da cercare di evitare...... nel caso di peperoncini è meglio poca acqua che troppa

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

Infatti non ho esagerato con l'acqua, dopo un tale appassimento non volevo rischiare di annegare le radici.

Fortunatamente hanno risposto bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

Le hai praticamente resuscitate! :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

temo che un giorno in più sarebbe stato fatale...

Una pianta è tornata perfetta, l'altra ha ancora qualche foglia arricciata.

Direi comunque che sono tornate in salute.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Piccadillo
On 1/11/2022 at 1:17 AM, L0rdn40 said:

Le hai praticamente resuscitate! :D


Tecnicamente si tratta di rianimazione vera e propria. 🩺

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

A distanza di qualche giorno una pianta e tornata in gran forma,  l'altra ha preso qualche foglia ma sembra comunque un salute.

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

oggi inizia la mia coltivazione 2022.

Ho messo a mollo 5/8min i semi in acqua e candeggina al 3% e, dopo il risciacquo li ho messi su lana di roccia.

 

Non volendo troppe piante da gestire, per mancanza di spazio, ho messo a germinare 1 seme per varietà. Vediamo come andrà!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle
15 minutes ago, miscio said:

Non volendo troppe piante da gestire, per mancanza di spazio, ho messo a germinare 1 seme per varietà. Vediamo come andrà!

 

 

🤞

Share this post


Link to post
Share on other sites
miscio

C'è comunque tempo per fare germinare altri semi nel caso il primo giro andasse male.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Al Caloide

E' vero!! Buona coltivazione 2022, ho letto la tua lista di svernande e nuove semine, le poche varietà che conosco sono eccellenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×