Jump to content
L0rdn40

Peperonata di fine stagione

Recommended Posts

L0rdn40

Arriva prima o poi il momento in cui si devono rimuovere le piante perché troppo rovinate dal freddo. A me é arrivato adesso, ad altri arriva a settembre ma prima o poi arriva ed in questa occasione non é raro che le piante abbiano su dei frutti acerbi che non matureranno mai. Oggi, dopo aver notato che questi peperoncini acerbi hanno un sapore forte di peperone ed al contempo sono anche leggermente piccanti, ho deciso di deliziarmi con questi frutti per una “peperonata di fine stagione”. Ho utilizzato Jalapeno e cayenna della Guyana francese. Ritengo che i peperoncini più adatti a questo scopo siano gli annuum particolarmente carnosi ma non escludo che si possa provare con diverse varietà e tipologie.

 

3A907D9F-EB28-4CAF-ABE5-E7DBCBC63475.jpeg.5521495e2ccf2aac2b4b9fd1dc8773da.jpeg
 

Come prima cosa si devono lavare accuratamente i peperoncini e ripulire dei semi interni senza aprirli. É un’operazione semplice e veloce se si ha la manualità per rimuoverli in uno col picciolo come ho spesso visto fare, altrimenti ci vorrà un po’ di tempo ma basterà tagliarli sotto il calice e svuotarli con il retro di un cucchiaino. Vanno lavati e tagliati anche dei pomodorini. La quantità di questi ultimi deve essere grossomodo la stessa dei peperoncini.

 

D9E6CBB8-C1A3-4F6C-9519-8E85CF7D1E6D.jpeg.b53a05e46aedfba9621148bc171199fe.jpeg

 

Ponete una padella antiaderente sui fornelli con abbondante olio EVO all’interno e fare soffriggere uno spicchio d’aglio.

 

4BEE9511-2420-4F4F-9DFC-42C5C0DA2D58.jpeg.eebd7088d38872752a2f993003e484c8.jpeg

 

Quando l’aglio sarà ben dotato rimuovetelo e calate nell’olio i peperoncini.

 

B6BE3C73-232A-46A2-AAC8-DDE2D7B5DD24.jpeg.49f6e202300fdc115d1ef255ad881ab1.jpeg

 

Salate leggermente e fateli soffriggere finché non saranno ben dorati, devono “bruciacchiarsi” all’esterno arrivando quasi al limite della cottura. Scolateli e poneteli su di un foglio di carta assorbente.

 

6789C757-B85D-4F1D-A118-321D12320AC4.jpeg.d6d2e7b1f1afcf30f515b16902080964.jpeg

 

Rimuovete metà dell’olio utilizzato per la cottura dei peperoncini e calate i pomodorini nell’altra metà. Salate leggermente e mescolate di tanto in tanto.

 

696C2F05-A758-44DB-9E61-144F438593A5.jpeg.cd827957ce10fd190b561763b7059429.jpeg

 

I pomodorini dapprima perderanno molti liquidi e saranno cotti quando gli stessi evaporeranno. I pomodorini saranno pronti quando si sarà formato un denso sughetto.

 

3F361DF6-162C-4816-8740-A38811A6AE6F.jpeg.3f8e824f96324782df7d2543a1862b09.jpeg
 

A questo punto calate i peperoni fritti in precedenza nel sugo, assaggiate ed aggiustate eventualmente di sale.

 

633F5407-FAD4-4548-94F5-40C56DC4DB75.jpeg.68c330dfcb280eebf0bbff50826f97d8.jpeg

 

10A571B8-9C36-4BD0-AE45-CA72BD627EAA.jpeg.01eced4724b269a96b250be69047e33d.jpeg

 

La peperonata sarà pronta quando gli ingredienti saranno ben amalgamati fra loro.

 

8ACB0042-28B9-45C6-9BA0-6B8E18CE2264.jpeg.547f03d85a2af4423359278588c98f45.jpeg

 

La piccantezza del piatto ovviamente dipenderà da quanto sono piccanti i peperoncini di fine stagione raccolti acerbi.

 

Buon appetito! 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chinensino

Che bontà... Quel sughetto fa proprio venire voglia di farci una bella scarpetta con un pezzo di pane caldo 😋

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×