Jump to content
Sign in to follow this  
gianni48

Come ho coltivato i miei flexuosum

Recommended Posts

gianni48

Ho riportato l'estratto di esperimenti fatti da "malina" nel 2017 per vedere se si riesce a migliorare la germinabilità in germbox e, anche se i risultati siano stati apprezzabili, per questa specie preferisco il metodo naturale, anche perché nascono piantine più vigorose e meno piantine con i cotiledoni imprigionati dal tegumento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48
6 minutes ago, Frenzgyn said:

Quindi non è una vernalizzazione, ma una stratificazione "caldo-umida". Domenica (quando saranno passati 40 giorni dalla posa su rockwool) proverò ad interrare i semi non germinati (sono tutti esteticamente perfetti, senza tracce di muffa o altro) in un setup simile. Vediamo che succede.

Credo che interrando i semi sia meno facile lo sviluppo di muffe, però io li interro assieme al frutto e probabilmente la capsaicina ha un'azione preventiva nei confronti di malattie, anche se rimane il pericolo rappresentato dalle larve di sciaridi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48
17 minutes ago, Frenzgyn said:

Quindi non è una vernalizzazione, ma una stratificazione "caldo-umida". Domenica (quando saranno passati 40 giorni dalla posa su rockwool) proverò ad interrare i semi non germinati (sono tutti esteticamente perfetti, senza tracce di muffa o altro) in un setup simile. Vediamo che succede.

Dato che, come vedi sopra, una lettera spedita con posta 1 arriva a Salerno in meno di 30h, terrò qualche piantina di flexuosum da spedirti nel caso che non te ne nascessero. :)

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×