Jump to content
gianni48

2021 si ricomincia

Recommended Posts

gianni48

Progetto "in nuce"

941732361_semi2021.jpg.e161a3f291ce6e39b5b630dd50469163.jpg

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

In bocca al lupo per la coltivazione 2021

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer

Buona coltivazione!!!

 

Ciao

Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frenzgyn

Buona coltivazione, Gianni!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Astug

Tanti Rocoto buoni eh? 

Jigsaw ripetuta 2 volte😊

Buona coltivazione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

Buon inizio Gianni!

Share this post


Link to post
Share on other sites
leo72

buona coltivazione Gianni

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48
2 hours ago, Astug said:

Tanti Rocoto buoni eh? 

Jigsaw ripetuta 2 volte😊

Buona coltivazione 

Veramente ne avevo acquistato un'altra in ottobre e ho alcune piante che crescono fra le quali anche questa:

jigsaw.jpg.7731b4fee6ab5e3c4abca0704fd6bb95.jpg

Cresiuta per due mesi in idroponica e da due settimane in vaso.

Promette bene e mi sembra adatta ai miei esperimenti.:crazy:

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48
20 hours ago, Rapace said:

In bocca al lupo per la coltivazione 2021

 

 

9 hours ago, Vincer said:

Buona coltivazione!!!

 

Ciao

Vincenzo

 

3 hours ago, Frenzgyn said:

Buona coltivazione, Gianni!

 

2 hours ago, Astug said:

Tanti Rocoto buoni eh? 

Jigsaw ripetuta 2 volte😊

Buona coltivazione 

 

2 hours ago, L0rdn40 said:

Buon inizio Gianni!

 

2 hours ago, leo72 said:

buona coltivazione Gianni

Grazie a tutti!!!  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

Nella foto ho messo solo i nuovi semi acquistati ma continuerò a coltivare:

Aji Rojo PF

Jalapeno dolci

Gogosari

Vari Glabriusculum

C. lanceolatum

Che sono in svernamento dentro casa...

... e ovviamente i C.flexuosum  che stanno svernando nell'orto. :crazy:

Share this post


Link to post
Share on other sites
nipotastro

In bocca al lupo per la nuova impresa!

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48
On 1/15/2021 at 12:16 PM, nipotastro said:

In bocca al lupo per la nuova impresa!

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

suk.jpg.8cc9add3665cf3a62bc5c3bbc4ae352c.jpg

Frutti su un Sukanya in svernamento.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

685495214_nascitaflexuosum.jpg.519bae095f202c008ab4332263d01180.jpg

Nascita dei primi flexuosum seminati in dicembre.

On 1/15/2021 at 12:16 PM, nipotastro said:

In bocca al lupo per la nuova impresa!

Grazie

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

Prima fioritura del Jigsaw coltivato in idroponica e trasferito in terriccio

1.JPG.2025880ebe1941d8a0e623e69ce5c9ce.JPG

2.JPG.daacdcdddee82fc6803b02ab7d90af66.JPG

3.JPG.e4276648780043880c648e82157ae5bb.JPG

4.JPG.c338699033929dce236c28c52ac1101b.JPG

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

01.jpg.b1120e96cb103695c1500dd6c2bb73d9.jpg

Zing coltivato in bottiglia con il metodo Kratky.
Lo Zing è un C. chinense molto simile al Carolina Reaper, ma più produttivo.
Il metodo Kratky è una coltivazione idroponica passiva con radici delle piante immerse soltanto parzialmente nella soluzione. La soluzione non è areata perché questo metodo non prevede pompe o areatori, quindi le radici devono rimanere in parte scoperte per assorbire l’ossigeno. Semplice, ma c’è il rischio di generare ambienti anossici, ottimi per i batteri, pessimi per le piante che soffocheranno. Un altro rischio da non trascurare sono le zanzare che amano i ristagni d’acqua; per evitare queste conseguenze cambio spesso la soluzione (ogni due settimane) e fra due settimane trasferirò la pianta in vaso.
Tolgo la copertura in alluminio solo quando cambio la soluzione, per fotografare le radici, poi la rimetto.
Uso acqua ottenuta per osmosi inversa con EC = 120 microsiemens/cm e ogni volta che cambio la soluzione, aumento la sua concentrazione: 500 - 700 - 800 - 1000 - 1200 microsiemens/cm.
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
AscquantMike
7 hours ago, gianni48 said:

01.jpg.b1120e96cb103695c1500dd6c2bb73d9.jpg

Zing coltivato in bottiglia con il metodo Kratky.
Lo Zing è un C. chinense molto simile al Carolina Reaper, ma più produttivo.
Il metodo Kratky è una coltivazione idroponica passiva con radici delle piante immerse soltanto parzialmente nella soluzione. La soluzione non è areata perché questo metodo non prevede pompe o areatori, quindi le radici devono rimanere in parte scoperte per assorbire l’ossigeno. Semplice, ma c’è il rischio di generare ambienti anossici, ottimi per i batteri, pessimi per le piante che soffocheranno. Un altro rischio da non trascurare sono le zanzare che amano i ristagni d’acqua; per evitare queste conseguenze cambio spesso la soluzione (ogni due settimane) e fra due settimane trasferirò la pianta in vaso.
Tolgo la copertura in alluminio solo quando cambio la soluzione, per fotografare le radici, poi la rimetto.
Uso acqua ottenuta per osmosi inversa con EC = 120 microsiemens/cm e ogni volta che cambio la soluzione, aumento la sua concentrazione: 500 - 700 - 800 - 1000 - 1200 microsiemens/cm.

Ciao Gianni ti ringrazio per avermi fatto scoprire questo metodo, ho fatto un po di ricerche e ci sono vari metodi sulle soluzioni fertilizzanti utilizzate. Ho seminato anche io una ventina di Zing e vorrei provare questo esperimento, hai preso un prodotto fertilizzante idrophonico per nutrire la pianta o un fai da te?

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48
1 hour ago, AscquantMike said:

Ciao Gianni ti ringrazio per avermi fatto scoprire questo metodo, ho fatto un po di ricerche e ci sono vari metodi sulle soluzioni fertilizzanti utilizzate. Ho seminato anche io una ventina di Zing e vorrei provare questo esperimento, hai preso un prodotto fertilizzante idrophonico per nutrire la pianta o un fai da te?

 

prodotti.jpg

In questo esperimento ho però diviso il ciclo in periodi bisettimanali.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
AscquantMike
3 minutes ago, gianni48 said:

 

prodotti.jpg

Thanks ;) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

oops un refuso!!

Devo aggiungere che i periodi possono essere accorciati: nell'esperimento che sto conducendo, sono bisettimanali.

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48
12 hours ago, AscquantMike said:

.Ho seminato anche io una ventina di Zing ...

Dalla ricerca sul forum non risulta che questa varietà sia stata coltivata in passato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AscquantMike
On 3/18/2021 at 10:38 AM, gianni48 said:

Dalla ricerca sul forum non risulta che questa varietà sia stata coltivata in passato.

Ho preso i semi da Semillas, anche per me prima volta che li coltivo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

Sukanya party   😏

banchetto1.jpg.3b7d2fb7c2a627e6c75e0a5d91c26a2f.jpg

 

banchetto2.jpg.c3afc09d87b8b61a9edc18e14c5e0d6e.jpg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

Oggi ho trasferito in hidro uno dei peperoncini che erano ancora in sabbia. il substrato sabbioso facilita il lavaggio delle radici, che non devono avere residui organici. L'acqua deve avere un EC basso, minore di 400 µS/cm. Quando farà troppo caldo, dovrò continuare la coltivazione in ambiente climatizzato o trasferire la pianta in terriccio.

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×