Jump to content
antoz

antoz 2021

Recommended Posts

Oban
17 hours ago, antoz said:

Update sul Galapagos Tomato, primi frutti maturi:

Complimenti per i frutti maturi indoor in pochi mesi.

17 hours ago, antoz said:

bicchierino da 0,2 l

E per fortuna che lo ha forzato in un contenitore così piccolo, quando lo coltivai 3 anni fa nel mezzo litro crebbero parecchio ma una volta trapiantate a terra sono cresciute ancora di più fino ad altezza uomo ed una miriade di frutti.

Le abbandonai al proprio destino, stanco di legare i lunghi rami.

 

Ad ogni modo non l'ho più riseminato ma puntualmente ogni anno rinascono in piena estate delle piccole piantine spontanee, crescono meno e le lascio quasi striscianti.

 

Il sapore mi sembra più acidulo rispetto a tanti altri pomodorini gialli commerciali, ma senza dubbio sfizioso da mangiare, per come è un pomodoro selvatico.

 

Complimenti per l'idroponica, sono anni che vorrei cimentarmi con qualche piantina di peperoncino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz
3 hours ago, Oban said:

Complimenti per i frutti maturi indoor in pochi mesi.

 

Grazie Oban, merito soprattutto della varietà più che dei miei trattamenti :)

 

Quote

E per fortuna che lo ha forzato in un contenitore così piccolo, quando lo coltivai 3 anni fa nel mezzo litro crebbero parecchio ma una volta trapiantate a terra sono cresciute ancora di più fino ad altezza uomo ed una miriade di frutti.

Le abbandonai al proprio destino, stanco di legare i lunghi rami.

 

Ad ogni modo non l'ho più riseminato ma puntualmente ogni anno rinascono in piena estate delle piccole piantine spontanee, crescono meno e le lascio quasi striscianti.

 

hai qualche foto a riguardo? Sono curioso di vedere come si sviluppa e qual’è il suo potenziale.

 

Quote

 

Il sapore mi sembra più acidulo rispetto a tanti altri pomodorini gialli commerciali, ma senza dubbio sfizioso da mangiare, per come è un pomodoro selvatico.

 

confermo. Anche se sinceramente mi aspettavo qualcosa di più esotico, ad ogni modo è buono e sfizioso.

 

Quote

 

Complimenti per l'idroponica, sono anni che vorrei cimentarmi con qualche piantina di peperoncino.


se in futuro potrò aiutarti, chiedi pure :) 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz

Mini Rocoto (Yellow)

DADE0B14-EB7F-413D-9AF2-5EEA88351004.jpeg.616cfe170436fdf7bdb24db37d8fff59.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz

 

NuMex Twilight (F) x Dwarf Chiltepin (M) F1

IMG_7789.jpg.6a66227a78569871ec8cf3d683f74bd7.jpg

 

Dwarf Chiltepin (F) x NuMex Twilight (M) F1

IMG_1408.jpg.1ce5bb0147429fa4175763f8abd8fc5f.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz

C.lanceolatum

23EFDD34-D49C-47E4-891C-D433B924239C.jpeg.0b878f5282f29024e7fecdf6e50da1e1.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
On 1/22/2021 at 10:30 PM, antoz said:

hai qualche foto a riguardo? Sono curioso di vedere come si sviluppa e qual’è il suo potenziale.

Scusa, avevo dimenticato di risponderti.

Ti invio via PM le foto dei Solanum cheesmanii coltivati a terra, ho immagini delle piante fino a Luglio, poi mi sono rassegnato e li abbandonati al loro destino, tutti vani i tentativi di contenerne la crescita con qualche veloce legatura e dei sostegni inadatti allo sviluppo.

 

On 1/22/2021 at 10:30 PM, antoz said:

se in futuro potrò aiutarti, chiedi pure :) 

Potrei prenderti alla lettera, 3 anni fa ho acquistato il tripack GHE - Flora Pack (Micro+Grow+Bloom) 3x1L per provare qualche sistema passivo di idroponica, poi per pigrizia non ho mai provato, la scatola è ancora imballata.

 

Dovrei investire almeno altri 35€ per un buon tester EC (per non fare tentativi a naso senza misurazioni) ed altri 15 o 20 € per il Cal/Mag che avevo letto fosse necessario per prevenire carenze.

Per titolare il ph della soluzione nutritiva avrei l'acido citrico in polvere da enologia e le cartine tornasole, ma non so se il ph della soluzione si manterrebbe stabile con l'acido citrico.

 

Consigli altro?

Ovviamente la scelta ricadrebbe sul metodo Kratky o sul Double Cup, giusto un paio di piantine di peperoncino per sfizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz
43 minutes ago, Oban said:

Scusa, avevo dimenticato di risponderti.

Ti invio via PM le foto dei Solanum cheesmanii coltivati a terra, ho immagini delle piante fino a Luglio, poi mi sono rassegnato e li abbandonati al loro destino, tutti vani i tentativi di contenerne la crescita con qualche veloce legatura e dei sostegni inadatti allo sviluppo.

 

Potrei prenderti alla lettera, 3 anni fa ho acquistato il tripack GHE - Flora Pack (Micro+Grow+Bloom) 3x1L per provare qualche sistema passivo di idroponica, poi per pigrizia non ho mai provato, la scatola è ancora imballata.

 

Dovrei investire almeno altri 35€ per un buon tester EC (non fare tentativi a naso senza misurazioni) ed altri 15 o 20 € per il Cal/Mag che avevo letto fosse necessario per prevenire carenze.

 

Il calmag ce l’ho sempre a disposizione ma sinceramente non l’ho mai utilizzato. Da quanto ne so io diventa fondamentale nel caso avessi intenzione di utilizzare acqua osmotizzata o la tua acqua del rubinetto é particolarmente morbida (anche a questo servirà l’EC metro).

 

 

43 minutes ago, Oban said:

Per titolare il ph avrei l'acido citrico in polvere da enologia e le cartine tornasole, ma non so se il ph della soluzione si manterrebbe stabile con l'acido citrico.
 


Che io sappia l’acido citrico effettivamente non è così stabile come altri composti. Tuttavia non ho sufficiente esperienza in merito. Ti direi che la migliore soluzione in questo caso sia fare diverse prove a distanza di giorni e vedere se la soluzione mantiene il livello di Ph desiderato 😉

 

43 minutes ago, Oban said:

 

Consigli altro?

Ovviamente la scelta ricadrebbe sul metodo Kratky o sul Double Cup, giusto un paio di piantine di peperoncino per sfizio.


Direi che per iniziare ci sei 👍

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
1 hour ago, antoz said:

 

Il calmag ce l’ho sempre a disposizione ma sinceramente non l’ho mai utilizzato. Da quanto ne so io diventa fondamentale nel caso avessi intenzione di utilizzare acqua osmotizzata o la tua acqua del rubinetto é particolarmente morbida (anche a questo servirà l’EC metro).

Ok, magari lo acquisto successivamente se riesco a mantenerle in vita per qualche settimana.

Appena riscende di prezzo il tester EC che avevo sott'occhio lo prendo, tornerà utile in futuro.

Intanto semino qualcosa.

 

1 hour ago, antoz said:

Che io sappia l’acido citrico effettivamente non è così stabile come altri composti. Tuttavia non ho sufficiente esperienza in merito. Ti direi che la migliore soluzione in questo caso sia fare diverse prove a distanza di giorni e vedere se la soluzione mantiene il livello di Ph desiderato 😉

Ok provo, devo solo ritrovare le cartine tornasole, non le ho sotto mano.

 

1 hour ago, antoz said:

Direi che per iniziare ci sei 👍

Ottimo, facciamo un tentativo, grazie.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexrm

Complimenti!!!!

Bellissimo il C.lanceolatum e belli anche gli incroci tra Numex e Chiltepin Dwarf.

Continua così!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz
20 hours ago, Alexrm said:

Complimenti!!!!

Bellissimo il C.lanceolatum e belli anche gli incroci tra Numex e Chiltepin Dwarf.

Continua così!

 

Grazie Alex, a breve seminerò gli F2 per vedere che pasticcio verrà fuori :online2long:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz
On 1/17/2021 at 6:54 PM, antoz said:

Primo frutto F1 dell'incrocio Dwarf Chiltepin x Numex Twilight maturo.

f1.jpg.4faaeae54c373271423ca959c7da6508.jpg

 

Il frutto è molto deciduo, succoso, simile a quelli prodotti dalla pianta madre (Dwarf Chiltepin). I frutti allegati si presentano leggermente ovali e di dimensioni abbastanza variabile.

 

Aggiungo due note sull'assaggio del frutto F1.

 

Il frutto presenta polpa acquosa e buccia poco spessa. Il sapore è forte e pungente, si sente molto il peperone, direi il classico da annuum.

La piccantezza è molto decisa, una forte scarica immediata di 20/30 secondi per lasciare spazio ad una sensazione di bruciore moderato per qualche minuto. Direi più piccante del Dwarf Chiltepin, ma non mi sbilancio troppo. I semi sono pochi e vista la dimensione esigua non si sentono nemmeno.

Complessivamente non è male, lo preferisco al Numex, ma probabilmente non al Chiltepin.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz

Update senza foto, ho rinvasato e portato fuori i due C.eximium (CAP 500 e CGN19198) dato che indoor cominciavano a stare stretti. So che è un po’ un azzardo, le minime non sono ancora alte qui a Milano (tra i 5 e i 7 gradi).

Comunque vada avremo qualche dato aggiuntivo sulla resistenza al freddo di questa specie :brr::clover:.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz

Perola Laranja (Wild C.chinense) maturo

 

IMG_0121.jpg.0b698f701c50ea6285d39c57be96ec2e.jpg

 

Tempi indoor: 

 

image.png.812c18696d789d96c7768f41b2d049fd.png

 

Varietà facile da coltivare. Fioriture copiose e continue, tuttavia l'allegagione è risultata scarsa nel vasetto da yogurt: un solo frutto prodotto.

Il frutto è piccolo e pendulo, color rosa salmone. Quando lo assaggerò vi darò ulteriori informazioni sulle sue caratteristiche.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz

Classifica delle varietà arrivate a maturazione che ho documentato. Da tenere presente che le prime due varietà sono state coltivate outdoor in condizioni ottimali, le altre quattro in ciclo full indoor sotto luci palesemente sottodimensionate e in vasi stretti.image.png.131c8ac1683ad1604bc1593517fc2e13.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz
3 hours ago, antoz said:

Perola Laranja (Wild C.chinense) maturo

 

IMG_0121.jpg.0b698f701c50ea6285d39c57be96ec2e.jpg

 

Tempi indoor: 

 

image.png.812c18696d789d96c7768f41b2d049fd.png

 

Varietà facile da coltivare. Fioriture copiose e continue, tuttavia l'allegagione è risultata scarsa nel vasetto da yogurt: un solo frutto prodotto.

Il frutto è piccolo e pendulo, color rosa salmone. Quando lo assaggerò vi darò ulteriori informazioni sulle sue caratteristiche.

 

Il frutto è poco deciduo. Il sapore è abbastanza deciso, aromatico, molto esotico.

La piccantezza è pervasiva, ma non elevata e dura poco. Non conosco il valore in SHU, ma a mia sensazione è inferiore a quella di un Chiltepin. 

Complessivamente è buono e lo trovo interessante per il suo gusto tipico da Chinense. Mi ha soddisfatto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz

Lista aggiornata con commenti:

 

C.annuum var. glabriusculum

Chiltepin Amarillo

Dwarf Chiltepin (sembra essere in uno stato di quiescenza, ma non morta, ricordo che è in svernamento all'esterno, tieni duro!) :brr:

 

C.annuum var. glabriusculum x C.annuum

Dwarf Chiltepin (F) x NuMex Twilight (M) F1

 

C.annuum var. glabriusculum x C.annuum

Dwarf Chiltepin (F) x NuMex Twilight (M) F2 ( New entry, in germinazione)

 

C.annuum x C.annuum var. glabriusculum

NuMex Twilight (F) x Dwarf Chiltepin (M) F1

 

C.annuum var. glabriusculum x C.chacoense

Chiltepin Dwarf (F) x CAP 1445 (M) F1

 

C.annuum

Goat's Weed (Mi ero dimenticato di censirla)

Numex Twilight (Addio, purtroppo il freddo l'ha seccata :bye:)

 

C.chacoense

CAP 1445 (Sei stata una pianta fedele, i tuoi geni rimarranno negli ibridi che ho prodotto :sorcerer:)

 

C.chacoense x C.annuum

CAP 1445 (F) x Numex Twilight (M) F1 (Un'altra new entry in germinazione)

 

C.chinense

Perola Laranja

 

C.eximium

CAP 500

CGN 19198

 

C.flexuosum

C.flexuosum (Grazie, @gianni48!)

 

C.frutescens

Aji Guaguao

Tabasco  (Dopo la nevicata e le gelate non ce l'ha fatta.  :no:)

 

C.galapagoense

C.galapagoense (in germinazione)  (Finora nessun seme si è rivelato vitale. Peccato.)

 

C.lanceolatum

C.lanceolatum

 

C.pubescens

Mini Rocoto (Yellow)

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

Lunga vita... al flexuosum!!!  ;)

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
antoz
On 1/26/2021 at 4:29 PM, antoz said:

 

NuMex Twilight (F) x Dwarf Chiltepin (M) F1

 

Spoiler

IMG_7789.jpg.6a66227a78569871ec8cf3d683f74bd7.jpg

 

 

Dwarf Chiltepin (F) x NuMex Twilight (M) F1

 

Spoiler

IMG_1408.jpg.1ce5bb0147429fa4175763f8abd8fc5f.jpg

 

 

Primo frutto maturo del NuMex Twilight (F) x Dwarf Chiltepin (M) F1

IMG_0131.jpg.78c22c734847d4d37c76860dd04f1c46.jpg

 

Differenza con l'incrocio reciproco (Dwarf Chiltepin (F) x NuMex Twilight (M) F1):

IMG_0134.jpg.9eb4beecca3ac34b4deb422b68b59b48.jpg

 

Posso dire per il momento che il Nmx x DC ha meno variabilità in fatto di dimensione e forma dei frutti rispetto al DC x Nmx. Inoltre i frutti presentano una transizione negli ultimi stadi di maturazione che ricorda molto quella del Numex Twilight, passando leggermente per il giallino-aranciato al rosso. Anche la forma lo ricorda molto, di fatto è un Twilight in miniatura. Come il reciproco è deciduo e presenta vaghissimi segni di "corking".

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48

Bello!👍

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×