Jump to content
Sign in to follow this  
Alexrm

TRPV1 e Capsaicina: una storia d'amore mentale... e fisica?

Recommended Posts

Alexrm

Tutti sappiamo come la Capsaicina, il principio attivo dei peperoncini e la causa della sensazione di piccantezza, agisca sul nostro corpo.

Tutti sappiamo che se un essere umano mangia un peperoncino congelato sentirà comunque la bocca in fiamme, perchè la sensazione di calore è data dall'attivazione dei recettori vanilloidi (TRPV1) da parte della Capsaicina, dando l'illusione, se così si può definire, di avere qualcosa di molto caldo in bocca.

Per questo all'inizio i mammiferi, che a differenza degli uccelli hanno i recettori vanilloidi, evitano di mangiare piccante.

Onestamente, se fossi un povero maialino con limiti intellettuali che appartengono alla specie, se mangiassi un trinidad scorpion, non rifarei la stessa esperienza.

Eppure da uomo vi garantisco che rimangio volentieri il trinidad scorpion: Perchè?!?!

Sono forse più stupido e masochista di un maialino?..o forse sono solo più studiato?
Sicuramente se c'è questa storia d'amore tra i miei recettori vanilloidi e la capsaicina è un fatto di abitudine..., perchè vi garantisco che il primo assaggio di superhot è stato un bel due di picche per i miei recettori vanilloidi, che però hanno insistito e insistito, fino ad arrivare a conquistare la capsaicina.
Ma la vera domanda è: è solo un'abitudine mentale o anche un'abitudine fisica???
Sicuramente è un abitudine mentale: la testa sa che non è davvero in pericolo mangiando piccante, sa che è un attivazione dovuta alla sostanza e solo questo aiuta a sopportare meglio.
Quello che però è un grande dubbio è sulla possibilità di abituarsi FISICAMENTE al peperoncino. Vi dico, rispetto alla Capsaicina non ho una risposta, ma ho una tesi e provo a argomentarla trasversalmente. Immaginate di mettere un paio di jeans stretti: all'inizio provate un certo fastidio perchè i vostri recettori del tatto vi dicono:" ma la XL non ti piaceva???" ma dopo un po' neanche ci si fa più caso, i vestiti non si sentono quasi più addosso perchè i recettori del tatto di cui sopra si sono abituati ampiamente. Scientificamente provato. Quindi sì,i recettori si abituano. oppure... quì a Roma le turiste svedesi sono sempre in shorts in primavera, mentre noi romani siamo sempre ingiubettati, o quantomeno coperti. Forse perchè la  nostra primavera è molto calda per chi è abituato al freddo del nord, mentre per noi è semplicemente una primavera, così probabilmente un uomo abituato al caldo africano anche in questo periodo a Roma starebbe fresco. 
E' chiaro che questo non ci basta a fare una prova dell'abitudine del corpo alla capsaicina, ma sono ottimi indizi. Quindi ho chiesto a mio cugino che si sta laureando in medicina ed è davvero un ottimo studente (uh quanto lo invidio :pardon: ).
Lui era pienamente convinto che i recettori vanilloidi si possano abituare come tutti i recettori, come quelli del tatto per i jeans. Anche questo è un grande indizio, ma non una prova definitiva. e questo è lo scopo di questo Topic: trovare la prova definitiva a favore della tesi o dell'antitesi rispetto a:
CI SI PUO' ABITUARE FISICAMENTE ALLA SENSAZIONE DELLA CAPSAICINA? a voi!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
4 hours ago, Alexrm said:

CI SI PUO' ABITUARE FISICAMENTE ALLA SENSAZIONE DELLA CAPSAICINA?

Ciao,

io credo di sì.

 

Senza prove scientifiche ma solo empiriche.

Continuando a mangiare peperoncino e alzando l'asticella degli SHU ci si accorge che la tolleranza, sia fisica sia mentale, aumenta.

 

E' una combinata mente/corpo.

Come dici tu, la mente è preparata a quello che accadrà e la "non sorpresa" è un buon calmante (almeno parziale).

 

L'abitudine però, secondo me, è reversibile. Ovvero se si smette di assumere peperoncino (o si scende di SHU) il corpo (la mente in maniera più lenta) si disabitua e, se trascorso un adeguato periodo, si rimangia un peperoncino di un certo livello il corpo avverte lo stesso (o quasi) disagio della prima volta....a me è capitato con il Fatalii.

 

Tutto il discorso, per il sottoscritto, vale fino ad un certo livello di SHU...oltre non ho ancora provato l'ebbrezza dell'abitudine :D

 

Ciao

Vincenzo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×