Jump to content
Leonardo Bruno

Peperoncino, chi ne mangia molto è più a rischio demenza

Recommended Posts

Lonewolf

Mah?!

Effettivamente conosco molti appassionati di piccante che potrebbero essere una conferma vivente di questa teoria ... ma anche molti non appassionati :lol:

 

Questi studi che pongono una correlazione tra un singolo aspetto della vita di una persona e una patologia sono sempre molto rischiosi; magari la causa della patologia è tutt'altra, ma per qualche motivo più frequente nel gruppo dove l'aspetto esaminato è presente.

Per esempio, spesso chi mangia peperoncino lo coltiva e magari viene a contatto con pesticidi ...

 

Mi torna sempre in mente la nota storiella del ricercatore che toglie le zampe una ad una ad una pulce e dopo ogni eliminazione le ordina di saltare.

I salti sono ovviamente sempre più bassi.

Dopo aver tolto l'ultima zampa, la pulce non obbedisce più al comando di saltare; l'ovvia conclusione del ricercatore è che le pulci private di tutte le zampe ... diventano sorde! :lol2:

 

In ogni ncaso, 50 grammi al giorno sono TANTI a prescindere dalla piccantezza, ma come al solito manca ogni riferimento alle varietà o al livello di piccantezza (almeno nella presentazione della notizia, non so nell'articolo originale).

 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
1 hour ago, Leonardo Bruno said:

Ciao Leo...l'avevo letta anch'io però poi mi era sfuggita di mente :)

 

A parte gli scherzi....sono d'accordo con Claudio...50 gr di Morouga Blend sono diversi (anche in quantità di capsaicina) da 50 gr di Jalapeno....

 

Ciao

Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Ma..... 50 grammi al giorno costantemente per anni ?

 

Ma siamo sicuri che non si stia mischiando la causa e l' effetto ?

 

Ovvero lo studio dimostra che chi consuma ogni giorno per anni piu' di 50 grammi di peperoncino ha predisposizione alla demenza oppure.....

Che chi ha predisposizione alla demenza consuma costantemente piu' di 50 grammi di peperoncino al giorno ?

  • Like 1
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
kapto
3 minutes ago, Rapace said:

Che chi ha predisposizione alla demenza consuma costantemente piu' di 50 grammi di peperoncino al giorno ?

😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon

Strano perché io, in fin dei conti, ne consumo abbastanza poco...

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora
On 7/27/2019 at 1:38 PM, Epsilon said:

Strano perché io, in fin dei conti, ne consumo abbastanza poco...

in effetti mooolto strano...:ermm:

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
On 7/27/2019 at 1:38 PM, Epsilon said:

Strano perché io, in fin dei conti, ne consumo abbastanza poco...

Sarebbe la famosa eccezione che conferma la regola :D

 

ciao

Vincenzo

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

E' rispuntata la questione perche' degli amici mi sfottevano che non ricordavo una cosa, vabbe'....

 

Pero' stavolta mi hanno linkato un articolo (questo) dove compariva il titolo dell'articolo.

 

L'ho scaricato e letto sommariamente, mi riprongo di rileggerlo con piu' attenzione, ma senza dubbio non e' chiaro

come abbiano fatto questa ricerca. Parlano di varie dosi fino a quelle superiori a 50 g di peperoncino senza specificare altro.

A parte che come giustamente diceva Claudio, 50 g sono tantissimi, ma poi di cosa?

Avrei capito se avessero fatto mangiare solo una varieta' ben controllata e fatto le valutazioni in termini di quantita' di capsaicina

non di peso di frutti generici.

Mah...

 

Ripeto, lo devo rileggere, ma sembra che tutto si basi su questo grafico dove si vede che il punteggio medio cognitivo

si abbassi con gli anni e che per i grandi consumatori questo arrivi a meno di 11.

image.png

 

Pero' la curva arancione parte da 12!!!! E' come se avessero preso una popolazione gia' con un livello inferiore. 

Il trend mi sembra uguale per qualunque fascia di consumatori.

Spero che anche @Rapace possa dare uno sguardo all'articolo originale che sicuramente e' il piu' ferrato in materia di indagini statistiche.

Da fisico quest'articolo vale come una brutta storia di Geppo (e vediamo chi se lo ricorda :) ) .

 

 

Nell'articolo  linkato all'inizio, nelle conclusioni si fa un cenno allo scetticismo su questi risultati.

 

L'altra cosa interessante e' il risultato presentato nell'altro grafico, questo qua:

 

image.png

 

che lega lo score cognitivo con l'indicatore di massa corporea.

In sostanza io sto in una botte di ferro, anche Nipotastro :lol2:, Lonewolf invece si deve preoccupare :D  :D  :D 

 

 

 

 

L'articolo si scarica liberamente, per comodita' l'ho allegato a questo messaggio.

 

High_Chili_Intake_and_Cognitive_Function_among_458.pdf

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Grazie!

Me lo leggo con calma, ma di certo più che lo score cognitivo finale conta la sua variazione nel tempo.

 

Correlazione tra score cognitivo e indice di massa corporea? 

Anche se non so come si misura lo score cognitivo, mi sembra una sciocchezza ... :lol2:

Tra i pochi "geni" (plurale di genio, non di gene) in circolazione (o comunque attivi in tempi recenti) che conosco mi sembra ci siano persone di ogni taglia.

Un nome per tutti: Stephen Hawking

(chissà se mangiava peperoncino?!)

 

2 hours ago, joefish said:

Lonewolf invece si deve preoccupare

 

io comunque sono fiducioso ... :acute: 
 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
2 hours ago, Lonewolf said:

ma di certo più che lo score cognitivo finale conta la sua variazione nel tempo

 

appunto dal grafico la variazione e' praticamente la stessa!

Del resto lo sanno tutti che ci si rimbambisce col passare degli anni 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
gianni48
45 minutes ago, joefish said:

 

appunto dal grafico la variazione e' praticamente la stessa!

Del resto lo sanno tutti che ci si rimbambisce col passare degli anni 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×