Jump to content
L0rdn40

Uno jalapeno un po’ più piccante: Carolina Reaper ripieni e fritti

Recommended Posts

L0rdn40

Oggi voglio condividere una ricetta che mi ha lasciato letteralmente a bocca aperta! Prima una piccola premessa! Ho un amico che quando andiamo ad un pub spesso prende jalapeno ripieni al formaggio e si vanta di non sentire il piccante. In effetti questo piatto non é molto piccante, al contrario però gli spaghetti alla messicana che propongono nello stesso pub sono fortissimi e per lui “non sanno di niente”... Oggi abbiamo organizzato una cena da me in vista della quale ieri mi sono recato in uno dei pochi negozi specializzati in provincia per comprare degli habanero in attesa che crescono i miei e riproporre la ricetta degli jalapeno ripieni con questo peperoncino per vedere se ancora “non sapevano di niente”... Purtroppo li avevano finiti... Tuttavia avevano una quantità industriale di Carolina Reaper e ghignando ho pensato che era l’occasione giusta per mettere alla prova l’amico.. 😁Preparati con le mie stesse mani ed avvisati gli altri commensali (non lui!) ho seguito la ricetta sotto. I più coraggiosi ed il nostro amico hanno assaggiato e sorpresa... Con questa ricetta il piccante si smorza tantissimo, sono forti sicuramente ma tuttavia uno si riesce a mangiare.

 

INGREDIENTI per 10 fagottini:

- 5 Carolina Reaper

- 300 grammi di Philadelphia

- 3 uova

- latte qb

- farina qb

- pan grattato qb

- sale qb

- aceto di mele qb

- 1L di olio di semi di soia per friggere

 

RICETTA:

Ho innanzitutto lavato i peperoncini, li ho divisi in due parti ed ho rimosso i semi (si, li ho conservati anche se non posso essere certo che siano puri). Li ho poi messi a marinare nell’aceto di mele con un pizzico di sale per circa 12 ore (sinceramente non ho preso il tempo ma li ho messi dalla mattina) così da smorzare l’eccessiva piccantezza ed ammorbidirli (ho scelto l’aceto di mele perché “cuoce” meno il prodotto fresco a differenza del classico ma in mancanza, va comunque bene).  Successivamente ho fatto sgocciolare per bene i peperoncini e li ho asciugati con dello scottex dall’aceto in eccesso (Inutile dire che l’aceto rimanente secondo me era radioattivo e quindi va rigorosamente buttato!) Sistemati i filetti su un piano ho proceduto a mettere un cucchiaio di Philadelphia su ognuno (ATTENZIONE, per filetto intendo mezzo peperoncino e non uno intero come si fa per la ricetta originale) ed ho fatto si che i filetti aderissero al formaggio strofinandoli tra le mani delicatamente come a voler creare un “rotolo”. Ho sbattuto le uova in una ciotola, versato il latte un un’altra, messo la farina in un piatto e il pan grattato in un’altro. Poi ho proceduto ad immergere uno ad uno peperoncino e formaggio nel latte, poi nella farina facendone aderire uno strato generoso, nell’uovo in modo da ricoprirlo completamente ed in fine nel pan grattato. Ho scaldato l’olio ed ho fritto 2 fagottini per volta riponendoli poi su carta assorbente per rimuovere l’olio in eccesso. Li ho salati e li ho serviti ben caldi.

 

Ora, non sto a dirvi che non sono piccanti, che riescono a mangiarli tutti ecc, non voglio di certo venire a raccontarla a voi... Ma sicuramente rispetto allo scarso utilizzo che da quanto ho capito si può fare di questi super hot, questa preparazione li rende “mangiabili” (personalmente non li ho assaggiati in altre preparazioni, era la prima volta, ma questi in valore assoluto erano mangiabili, provare per credere!) e molti hanno gradito, compreso me, fuori da ogni aspettativa... Gli altri ovviamente hanno detto che eravamo pazzi! Fermo restando che per questa preparazione consiglio l’utilizzo dei guanti e la presenza a tavola di birra in quantità generosa e latte a portata di mano come da protocollo!

 

P.S. Piccolo off-topic... Per 7€ vendevano confezioni da 10, dunque me ne rimangono 5... Se qualcuno volesse suggerirmi qualcosa, fate pure altrimenti va a finire che li congelo!

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

Faccio un poco il san Tommaso di turno :pardon:

 

Hai assaggiato i carolina PRIMA del trattamento??

 

In quanto aceto hai messo a marinare i peperoncini?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
21 hours ago, L0rdn40 said:

Con questa ricetta il piccante si smorza tantissimo, sono forti sicuramente ma tuttavia uno si riesce a mangiare

Mmmm....io non ho trovato nessuna ricetta che smorzasse tantissimo nessun super hot tanto da mangiarne uno....

 

Probabilmente la mia tolleranza al piccante è veramente scarsa (oltre all'Habanero o al Fatalii mi viene difficile andare)....

 

Ciao

Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
7 hours ago, joefish said:

Faccio un poco il san Tommaso di turno :pardon:

 

Hai assaggiato i carolina PRIMA del trattamento??

 

In quanto aceto hai messo a marinare i peperoncini?

 

No, vel’ho scritto, datemi un possibile utilizzo e lo assaggerò! Comunque, domani se ho modo lo proverò sulla pasta..

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
37 minutes ago, Vincer said:

Mmmm....io non ho trovato nessuna ricetta che smorzasse tantissimo nessun super hot tanto da mangiarne uno....

 

Probabilmente la mia tolleranza al piccante è veramente scarsa (oltre all'Habanero o al Fatalii mi viene difficile andare)....

 

Ciao

Vincenzo

 

Mah, in sostanze grasse e alcoliche la capiscacina è solubile, da questo la mia idea del trattamento con aceto... Ma comunque ripeto, non che non fossero piccantissimi, ho solo detto che non risultavano immangiabili così come li descrivono!

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
9 hours ago, joefish said:

In quanto aceto hai messo a marinare i peperoncini

 

Mi era sfuggita questa. Li ho come dicevo tagliati e puliti, riposti in una pirofila (uno strato) e ricoperti del tutto come si fa di norma una marinata ma non ho aggiunto olio e spezie..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×