Jump to content
L0rdn40

Prima coltivazione 2019

Recommended Posts

leo72

Non so' dove abiti tu,dipende molto dalla zona dove abiti,io ho seminato ieri una varietà di chinense e una di wild,se nasceranno sicuramente faranno pure i frutti, qua' da caldo almeno fino quasi tutto ottobre e se la stagione  è buona si arriva a raccogliere anche a dicembre,la ripresa vegetativa è una fase delicata per la pianta,ho avuto piante in svernamento che sembravano cavarsela bene e poi al momento della ripresa invece non c'è l'hanno fatta,se il fusto è verde aspetta ancora un po',ci sta che si riprenda ma non è detto di sicuro 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
5 hours ago, L0rdn40 said:

scusa se ti ho disturbato anche non avendo mai avuto contatti prima, immagino che quest’anno tu non sia nemmeno tanto propenso a condividere nulla

 

Ma figurati, non ti preoccupare; quel poco che so lo condivido volentieri ma è proprio poco poco: è questo il problema 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
23 hours ago, kapto said:

 

Non sarà il terriccio? vedo più legnetti che terra nel vaso.

 

Sembra il classico terriccio universale fatto di trucioli e legnetti, magari con ph 8

 

Ho controllato il terriccio, non ho trovato indicato il valore del ph e certamente come dici tu é un terriccio universale che non vale molto, tuttavia é un mix di sostanze organiche di origine naturale (viene riportato stallatico), torbe brune e bionde più pomicino per il drenaggio. É dichiarata la presenza di materiale vegetale per apportare sostanza organica e migliorare la porosità. Nutrizionalmente parlando indica 80% azoto 20% carbonio piu altri dati che non ricordo (salinità e umidità se non sbaglio). Insomma, non sarà di prima scelta ma secondo me senza pretese può andare bene... Anche perché da quel che ho letto, come ha scritto qualcuno sul forum e mi é piaciuto molto, “il peperoncino é una pianta che riesce a crescere nonostante le nostre cure”. Il prodotto é questo:

 

9299C5BF-DA68-43A4-B825-49FA137519E5.jpeg.ea638b64526d2fd5345d3dacc41f3a86.jpeg

 

Io credo che se il vivaista ha deciso di ridarmi un altro cedrino, sarà stato consapevole che non ero io il problema...

Share this post


Link to post
Share on other sites
kapto

Sulle confezioni di sacchi di terriccio universale ci scrivono, come si dice a Roma, "una marea de fregnacce" , poi li apri e ci trovi la segatura.:rolleyes:

Il fatto che non sia indicato neanche un range di acidità del terriccio non è un buon segno (anche se su alcuni terricci universali il range è 5-8 , ovvero boh non lo so :lol2:), inoltre, nelle istruzioni non vi è accenno a piante da orto, solo fiori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
17 minutes ago, kapto said:

Sulle confezioni di sacchi di terriccio universale ci scrivono, come si dice a Roma, "una marea de fregnacce" , poi li apri e ci trovi la segatura.:rolleyes:

Il fatto che non sia indicato neanche un range di acidità del terriccio non è un buon segno (anche se su alcuni terricci universali il range è 5-8 , ovvero boh non lo so :lol2:), inoltre, nelle istruzioni non vi è accenno a piante da orto, solo fiori.

 

Si, tutto vero, cercavo solo di auto convincermi che non avevo trapiantato nella segatura appunto! 😁 Vediamo che succede dunque...

Share this post


Link to post
Share on other sites
kapto

Io ti consiglio di cambiare terriccio o almeno miscelarlo con un terriccio più soffice.

Rischi che, dopo due mesi sotto al sole, si trasformi in un blocco di truciolato (mi è capitato con terricci simili).

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
7 hours ago, kapto said:

Io ti consiglio di cambiare terriccio o almeno miscelarlo con un terriccio più soffice.

Rischi che, dopo due mesi sotto al sole, si trasformi in un blocco di truciolato (mi è capitato con terricci simili).

 

Cosa prendo nel caso, il terriccio della compo sana che non é male, o cerco qualcosa di specifico per peperoncini?

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

Potrei prendere il vigorplant bio per peperoncini facendomelo arrivare lunedì/martedì. Ma la domanda é, un altro trapianto così ravvicinato non sarà un po’ azzardato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

Comunuqe, questo inverno vorrei provare questo prodotto! https://eu.clickandgrow.com/ . E' una specie di serra idroponica e vendono anche capsule generiche in cui poter inserire qualsiasi tipo di seme. A detta dei produttori, come suggerisce il nome, attacchi alla corrente, inserisci le capsule, riempi regolarmente il serbatorio di acqua e in 3 mesi la pianta inizia a fruttificare per altri 3 mesi! Chissa... Qualcuno sul forum lo conosce?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Solid

Ciao, anche io ero indeciso sui terricci, poi ho fatto molte ricerche nel forum leggendo i pareri e i riscontri di chi aveva provato i prodotti, inserendo il nome di un prodotto nel campo ricerca e leggendo quanti più commenti possibili in merito e relativamente ai risultati ottenuti.

Posso garantirti per la (non molta) esperienza fatta nei miei 2 anni, che la qualità di un terriccio varia moltissimo, le differenze non sono piccole ma enormi.
Quanto poi questo si ripercuota nella crescita e nella salute della pianta non lo so con precisione, sicuramente però se il terriccio è molto scadente, con un ph totalmente sbagliato, pieno di legni o con drenaggio basso di certo bene non fa. Da quello che leggo da parte dei più esperti,la differenza sulla salute delle piantine è notevole, nel caso di piantine piccole potresti notare un rallentamento serio nella crescita, carenza di nutrienti e problemi alle radici, di certo con un terriccio bilanciato e di buona qualità migliori resa e produzione, evitando problemi, anche nelle piante adulte, che dopo qualche tempo hanno bisogno di un po' di fertilizzazione (senza eccedere).

 

I prodotti Vigorplant e Compo che hai menzionato da quello che si dice vanno più che bene, come anche altri tipo Plagron o Biobizz (dato che le tue piantine sono abbastanza cresciutelle penso tu ti possa orientare anche sugli all mix)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Solid
2 hours ago, L0rdn40 said:

Potrei prendere il vigorplant bio per peperoncini facendomelo arrivare lunedì/martedì. Ma la domanda é, un altro trapianto così ravvicinato non sarà un po’ azzardato?

 

Immagino che se non tocchi troppo il pane di terra danneggiando le radici durante il rinvaso la pianta non ne risentirebbe più di tanto.. ma aspetta il parere dei più esperti

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora
2 hours ago, L0rdn40 said:

Comunuqe, questo inverno vorrei provare questo prodotto! https://eu.clickandgrow.com/ . E' una specie di serra idroponica e vendono anche capsule generiche in cui poter inserire qualsiasi tipo di seme. A detta dei produttori, come suggerisce il nome, attacchi alla corrente, inserisci le capsule, riempi regolarmente il serbatorio di acqua e in 3 mesi la pianta inizia a fruttificare per altri 3 mesi! Chissa... Qualcuno sul forum lo conosce?

Non farlo vedere a @kapto o a me, altrimenti ci viene l'insano desiderio di "regalarci "anche quello.. 😂

Comunque non lo conosco,  ma mi incuriosisce. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Solid
2 hours ago, L0rdn40 said:

Comunuqe, questo inverno vorrei provare questo prodotto! https://eu.clickandgrow.com/ . E' una specie di serra idroponica e vendono anche capsule generiche in cui poter inserire qualsiasi tipo di seme. A detta dei produttori, come suggerisce il nome, attacchi alla corrente, inserisci le capsule, riempi regolarmente il serbatorio di acqua e in 3 mesi la pianta inizia a fruttificare per altri 3 mesi! Chissa... Qualcuno sul forum lo conosce?

 

Se ti riferisci a quella da 200 euro, il prezzo mi sembra onestamente spropositato. È una comune light box senza box, neanche molto spaziosa e buona solo per quando le piantine sono contenute. Con molta meno spesa prendi da brico uno scaffalino in metallo, una fonte di luce a led da 6500°K e ti fai un light box regolabile e riutilizzabile.
Qui sul forum ci sono molti esempi e "progetti".

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
48 minutes ago, eleonora said:

Non farlo vedere a @kapto o a me, altrimenti ci viene l'insano desiderio di "regalarci "anche quello.. 😂

Comunque non lo conosco,  ma mi incuriosisce. 

 

Si, quello da 3 piantine ha anche un prezzo abbordabile, su un sito italiano l'ho trovato a 89 euro più 8 euro 3 capsule neutre da seminare!

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40
43 minutes ago, Solid said:

Se ti riferisci a quella da 200 euro

 

Naaa, quello da tre piantine sarebbe più che sufficiente! 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

@eleonora e @kapto troppo tardi, lo voglio!

 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora
13 minutes ago, L0rdn40 said:

@eleonora e @kapto troppo tardi, lo voglio!

 

 

Accipicchia....

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

Una curiosità. Ho appena ritirato 3 hot lemon dal vivaio ma io qui vedo due piantine per ognuno dei 3 vasi, concordate o questa specie per caso cresce così?

 

41085D70-361E-4340-A3EC-C796F95DBC6A.jpeg.29eabd703b8417941e518abd4b52e912.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Sembra che ci siano 2 piante per vaso. 

Aspetta i pareri dei più esperti. 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
L0rdn40

Hum... E se fossero due, le separo o le trapianto così secondo voi? Io spero non siano cresciute così dall’inizio altrimenti sarà un problema separarle senza rovinare le radici...

Share this post


Link to post
Share on other sites
MatteoPetrioli
29 minutes ago, L0rdn40 said:

Hum... E se fossero due, le separo o le trapianto così secondo voi? Io spero non siano cresciute così dall’inizio altrimenti sarà un problema separarle senza rovinare le radici...

A occhio sembrano due piante distinte, secondo me a quello stato di cresciuta è impossibile separare le radici senza danneggiarle..

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Io proverei a separarle, delicatamente se possibile.

Oppure torna da chi te le ha date e chiedi spiegazioni, magari ti fai dare una mano o cambi nuovamente piante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
kapto
2 hours ago, eleonora said:

Non farlo vedere a @kapto o a me, altrimenti ci viene l'insano desiderio di "regalarci "anche quello.. 😂

Noo dai, a me questi gingilli non dicono molto.

Ne ha uno più grande, un mio amico: Non è sufficiente neanche per il basilico, figurati per un pomodoro! Le piante iniziano a filare quasi subito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
kapto
17 minutes ago, MatteoPetrioli said:

A occhio sembrano due piante distinte, secondo me a quello stato di cresciuta è impossibile separare le radici senza danneggiarle..

Concordo: Ormai è tardi per separarle

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Torna da chi te le ha date e assumi un aria feroce...👹

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×