Jump to content
Batigolle

GrowBox e Germinatoio v2.0

Recommended Posts

Batigolle

Ho ritirato fuori dall'armadio  il vecchio GrowBox con cui per un paio di anni ho provato a far crescere senza successo, qualche piantina di peppers.

Grazie alla¬†lettura¬†¬†di vari post su questo forum, mi sono convinto a riprovare, ed ecco il mio tentativo 2.0¬†ūüėČ

 

Per la GrowBox,

come 'scatola' ho usato due contenitori di plastica , uno come 'base' e l'altro capovolto come 'coperchio'

Nella base ho inserito una rettangolo di polistirolo , dove ho praticato delle scanalature in cui alloggiare il cavo riscaldante.

IMG_20190206_172849.jpg.9d3b9a9071b199a15080975170b8680b.jpg

 

Successivamente ho ricoperto la base con un foglio d'alluminio e rivestito i lati lunghi interni con materiale riflettente

IMG_20190206_185937.jpg.d5a2313840fa7f670ee9033b5337175b.jpg

 

Per l'illuminazione ho scelto una striscia con LED a luce bianca 6000k  DC12V SMD5630,

per gestire l'altezza dell'illuminazione , ho incollato le strisce , su di un piano di plexigrass , appeso con delle cordicelle al coperchio,

regolando la lunghezza delle cordicelle , regolo l'altezza del piano con le luci.

IMG_20190206_191007.jpg.cf52be773285d8e57d6e41fa4cc99166.jpgIMG_20190206_191237.jpg.baa30c34e8f1f5cdde321b4051cc8d5e.jpg

 

Come germinatoio , ho usato alcune scatole ex Rochè Ferrero con vari fogli di scottex , dove sui coperchi , ho praticato una serie di fori.

Ho appoggiato i contenitori su di un piano di legno , dove ho incollato un altro cavo riscaldante e dentro la scatola 

ho appoggiato la sonda di temperatura , impostata a 26.5¬įC

Foto-1.jpg.99e14250d6b129cfd756f44e173704ef.jpg

 

Dopo una settimana ...

Foto-2.jpg.f75ed1d832800cc90bcc8cb7f98e9285.jpg

 

 

Trasferito nella Grow Box ,i semi germogliati in bicchierini di plastica con fondo forato 

IMG_20190224_112601.jpg.a08426c7ef62e81472f15c6b82a5cf9d.jpg

 

 

 

Situazione iniziale al 17 febbraio ...

IMG_20190217_111413.jpg.7bc88a3d8ceff262cb6e692695539e92.jpg

 

... e il 4 Marzo 

IMG_20190304_214254.jpg.7bfe4cb91ccdec5521bf4f08324cab2d.jpg

 

Questa volta posso ritenermi soddisfatto del risultato , l'illuminazione sta facendo il suo dovere e non rilevo problemi di 'filatura'

Le luci restano accese dalle 06:00 fino alle 21:00

 

 

Per fare questo test , ho usato tre sonde di temperatura, la principale ,che regola l'accensione/spengimento del cavo riscaldante, dentro un bicchierino ,

la seconda 'in aria'  vicino alle foglie , la terza appoggiata sul piano base.

 

Questo è l'andamento delle temperature durante una giornata...

graficotemperatua.jpg.3fd8a7556b527cc93a39318a6280d0c6.jpg

 

celeste = sonda sul piano

arancione  = sonda in aria

gialla = sonda bicchiere

 

Quello che mi preoccupa e chiedo un parere,

√® la temp rilevata sul piano base , dove sono appoggiati i bicchierini,¬†durante la notte sale con¬†picchi a 38¬įC , anche se temporanei.

 

Mi chiedo se questo, una volta che si sono sviluppate le radici , sul fondo del bicchierino, possa creare un problema

ed eventualmente , danneggiare l'apparato radicale

 

 

Buona coltivazione a tutti !¬† ¬† ¬†ūüĆ∂ÔłŹūüĆ∂ÔłŹūüĆ∂ÔłŹ

ūüĖźÔłŹ

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
RocotoD

Ciao Batigolle,

intanto bel lavoro e belle piantine, verdi e in salute. Vorrei darti un paio di suggerimenti se ti possono essere utili: io rivestirei l'interno della lightbox con un materiale riflettente (nella mia LB ho messo pannelli in polistirolo espanso bianco che riflette la luce) cos√¨ da raccogliere la massima luce senza disperderla nell'ambiente circostante; altro punto √® la posizione del cavetto riscaldante (nella mia LB l'ho messo sulle pareti senza essere coperto in modo da avere tutto il calore; l'unica accortezza √® di non avvicinare troppo le piantine per non far scottare le foglie, comunque ora ho dei led che scaldano a sufficienza fino a 23¬įC¬†quindi ho tolto il cavetto, se voglio maggiore temperatura lo reinstallo). Inoltre stando a contatto con i vasetti potresti avere un rapido essiccamento del terriccio, comunque basta tenere d'occhio la sua¬†umidit√†.

Considera che la temperatura che imposti al termostato √® quella rilevata dell'aria e NON quella del cavetto: ecco perch√® alla base hai 38¬įC, cio√® la temperatura fissa del cavetto (o circa) in quanto poi √® il termostato a "staccare corrente" una volta¬†raggiunta una certa temperatura DELL'ARIA (cio√® quella che imposti al termostato).

Spero di esserti stato d'aiuto. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle

@RocotoD  grazie dei suggerimenti , il prossimo anno proverò , togliendo il cavo dalla base e lo installerò tutto lungo le pareti.
 
Ho rivestito con materiale riflettente solo le pareti 'lunghe' della scatola
ho lasciato solo i lati 'corti' , riservandomi di farlo nel caso la luce non fosse stata sufficiente,
ma ho verificato che anche in queste condizioni, l'illuminazione fa il suo dovere.¬†ūüėé


Hai tolto il cavo e vai solo con il calore prodotto dai led e per la notte, 
o durante il periodo di spengimento , come regoli la temperatura ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
10 hours ago, RocotoD said:

altro punto è la posizione del cavetto riscaldante (nella mia LB l'ho messo sulle pareti senza essere coperto in modo da avere tutto il calore

 

Francamente, visto che l'aria calda si sposta verso l'alto, non comprendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
RocotoD
4 hours ago, Epsilon said:

 

Francamente, visto che l'aria calda si sposta verso l'alto, non comprendo.

E' sulle pareti e corre per la maggior parte a meno di 10 cm dalla base, gli altri tratti per forza di cose corrono anche in verticale. Per avere pi√Ļ chiarezza dai un'occhiata nel mio post 2019 e vedrai sulle pareti degli anelli avvitati lungo i quali lo dispongo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
RocotoD
5 hours ago, Batigolle said:

Hai tolto il cavo e vai solo con il calore prodotto dai led e per la notte, 
o durante il periodo di spengimento , come regoli la temperatura ?

I led hanno un ciclo di luce di 14 ore (dalle 19:00 alle 09:00) e vengono accesi e spenti da un timer digitale ogni giorno. La temperatura quindi √® minima a luci spente e coincide con quella della stanza non riscaldata in cui tengo la LB (15/18¬įC) mentre a luci accese raggiungo i 23¬įC. Pertanto non regolo direttamente la temperatura ma varia in base alle luci. Quando e se installer√≤ il cavetto riscaldante potr√≤ impostare una certa temperatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
7 minutes ago, RocotoD said:

Per avere pi√Ļ chiarezza dai un'occhiata nel mio post 2019 e vedrai sulle pareti degli anelli avvitati lungo i quali lo dispongo.

 

Agevola il link¬†ūüėä

Quello che non comprendo è perché metterlo sulle pareti se la migliore distribuzione del calore è data dal cavo messo sul fondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
RocotoD
1 minute ago, Epsilon said:

 

Agevola il link¬†ūüėä

Quello che non comprendo è perché metterlo sulle pareti se la migliore distribuzione del calore è data dal cavo messo sul fondo.

B√® lo dico anche per avere qualche visita in +¬†ūüėČ

La migliore posizione √® senz'altro sul punto pi√Ļ basso, ma considerando che non posso coprirlo poi con qualcosa per poggiarci sopra i vasetti; potrei anche mettere una rete sul cavetto e su di essa 2 sottovasi che uso contenente i vasetti ma vado sempre a coprire completamente il cavetto. Per questo lo tengo libero mettendolo sulle pareti (ripeto per la maggior parte in basso.¬†

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
50 minutes ago, RocotoD said:

La migliore posizione √® senz'altro sul punto pi√Ļ basso, ma considerando che non posso coprirlo poi con qualcosa per poggiarci sopra i vasetti

 

Vassoi monouso in stagnola¬†ūüėä

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle

Aggiornamento sull' utilizzo della GrowBox.

la crescita mi sembra che stia procedendo bene  ... oggi ho fatto il primo rinvaso , a distanza di un mese dall'inserimento in G.Box

 

ma si sta verificando un problemino con i led ... 

un paio di led stanno cominciando ad andare sul giallo ,

controllando i led , cominciano ad apparire dei punti 'rossi'  sul led  ....... che dite , da cosa può dipendere ?

Striscia led difettosa  o di scarsa qualità ?

 

A qualcun altro è successo ?

Peccato perchè questi led stanno facendo bene il loro dovere, filatura praticamente zero !

 

IMG_20190316_150237.jpg.eaec3ef52f543dfda8742fa85176be74.jpg

 

 

In questa foto si vedono bene i segni rossi nei led

IMG_20190316_115644.jpg.f47305e6d9c9a45d9ddf38231b44c05e.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle

Al termine della stagione tutti i LED delle strisce presentano il 'punto rosso' e la luce tendente al giallo

 

Per la nuova stagione , ho sostituito  le strisce con il tipo senza copertura in silicone , 

per verificare se il problema deriva dal surriscaldamento del led.

 

Inoltre ho sostituito la base in plexigrass con una in alluminio per favorire la dissipazione del calore prodotto dai led

 

LED stagione 2019 'consumati' 

IMG_20191229_122858.jpg.e8d3a3dacdf3ac16443107eb8a3def36.jpg

 

Nuovi LED per la stagione 2020

IMG_20191229_123229.jpg.071c40ab8c78dccc4126618d07316e42.jpg

 

Led su base di alluminio

IMG_20191229_113301.jpg.72a16b18607acdaf207cbe323726cb11.jpg

 

Tutto pronto in attesa dei nuovi germogli ....

IMG_20191229_120541.jpg.7b69ffa2cc69fdcf5833a1e370c70c03.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

A me pare strano che dopo una sola stagione i led siano "andati".

Che dipenda forse dal fatto che stanno in Light Box ? (chiusa intendo).

 

I miei sono al terzo anno e mi pare che ancora funzionino bene.

 

@Joefish - Tu che ne dici ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
13 minutes ago, Rapace said:

A me pare strano che dopo una sola stagione i led siano "andati".

Che dipenda forse dal fatto che stanno in Light Box ? (chiusa intendo).

 

I miei sono al terzo anno e mi pare che ancora funzionino bene.

 

@ÔĽŅJoefishÔĽŅ - Tu cheÔĽŅ ne dici ?ÔĽŅ

√ą il silicone che riveste le strisce IP65 ad ingiallirsi, poi magari non dissipando bene avendo un supporto plastico e non metallico tendono a rompersi prima.

 

In realtà il silicone che le riveste si può asportare facilmente, comunque hai fatto un buon upgrade Batigolle, bravo.

 

MA sentiamo @joefish, già Grande Maestro Imprescindibile in tale ambito, che ne pensa.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
6 minutes ago, Rapace said:

@Joefish - Tu che ne dici ?

 

I suoi sicuramente non dissipavano bene il calore perche' su plexiglass. E infatti la sostituzione con l'alluminio e' una cosa saggia.

Poi come dico sempre, copiandoti, si fa presto a dire led! :D 

 

ci sono led di tutti i tipi, nel senso che pur nel formato 5630 o altro sono costruiti da miriadi di aziende diverse. Basta incappare in quella che non lavora bene e i risultati si vedono subito. Come sara' stato il caso di Batigolle.

 

Per valutare il deperimento delle strisce con il tempo ci vorrebbero misure accurate fatte con strumentazione adeguata.

Ad occhio e' difficile valutare variazioni dell'intensità'. Te ne accorgi quando sono il 30-40% in meno.

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace
3 hours ago, Rapace said:

...... mi pare che ancora funzionino bene.

 

3 hours ago, joefish said:

Per valutare il deperimento delle strisce con il tempo ci vorrebbero misure accurate fatte con strumentazione adeguata.

Ad occhio e' difficile valutare variazioni dell'intensità'. Te ne accorgi quando sono il 30-40% in meno.

 

Embeh.... si fa presto a dire "che ancora funzionino bene"

 

Se misuro i lumen con l' apposito aggeggio e confronto con le misurazioni di 3 anni fa è un buon indicatore secondo te  ? (o dice poco ?) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
1 hour ago, Rapace said:

 

 

Embeh.... si fa presto a dire "che ancora funzionino bene"

 

Se misuro i lumen con l' apposito aggeggio e confronto con le misurazioni di 3 anni fa è un buon indicatore secondo te  ? (o dice poco ?) 

Si a parita' di strisce e di strumento, se misuri alla stessa distanza/posizione puoi fare un paragone obiettivo. Non assoluto

ma la diminuzione percentuale la puoi misurare, sperando che sia nulla o almeno entro l'errore dello strumento.

Vai vai!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle
5 hours ago, joefish said:

ci sono led di tutti i tipi, nel senso che pur nel formato 5630 o altro sono costruiti da miriadi di aziende diverse. Basta incappare in quella che non lavora bene e i risultati si vedono subito. Come sara' stato il caso di Batigolle.

Si , questa può essere una causa , che anch'io ho preso in considerazione

anche perchè nessuno ha risposto ai miei post , confermando che ha avuto o si è verificato lo stesso problema

 

5 hours ago, joefish said:

Per valutare il deperimento delle strisce con il tempo ci vorrebbero misure accurate fatte con strumentazione adeguata.

Ad occhio e' difficile valutare variazioni dell'intensità'. Te ne accorgi quando sono il 30-40% in meno.

Questo è vero , ma nel mio caso il danno è visibile , anche senza strumentazione , sui LED ( punto rosso - bruciatura )

e la luce è passata da Bianca a Gialla pallida

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Squawk
7 minutes ago, Batigolle said:

Si , questa può essere una causa , che anch'io ho preso in considerazione

anche perchè nessuno ha risposto ai miei post , confermando che ha avuto o si è verificato lo stesso problema

 

Questo è vero , ma nel mio caso il danno è visibile , anche senza strumentazione , sui LED ( punto rosso - bruciatura )

e la luce è passata da Bianca a Gialla pallida

 

 

Eccomi! Avuto il medesimo problema su strisce 5630 pressoch√© identiche. Erano fissate ognuna ad un profilo di alluminio di pari lunghezza/diametro e spesso 1mm. Temo non sia stato abbastanza per dissipare il calore. Come te, nonostante abbia tolto il silicone ingiallito, punto marroncino in corrispondenza della giunzione del led e luce che da bianca fredda √® passata a tonalit√† pi√Ļ calde, avevo fatto una prova con striscia led intonsa che era avanzata.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Batigolle

Ritrovata una 'cinesata' nell'armadio che promette di misurare i Lumen :

LX1010B  DIGITALLUXMETER , con queste caratteristiche

IMG_20191230_110547.jpg.c8eb016a146bd735aa91acff0343ac7e.jpg

 

Non so se è adatto , ma è l'unico strumento che ho

Ho fatto delle misurazioni con le nuove strisce di Led nuove ancora da usare

per poterle riconfrontarle a fine stagione , ed avere un' idea del loro deterioramento

 

Visto il buon esito dell'anno scorso, ho fatto un altra LightGrow Box

un po pi√Ļ grande 78x56 ( Ikea Samla) della precedente¬†75x38

 

Entrambe hanno 6 strisce di led con lo stesso numero di LED

l'unica differenza √® che nel Box grande le strisce sono pi√Ļ distanti tra loro

Distanza piatto led - base :  21,7 cm

Box Grande 7660 

Box Piccolo 6150  

IMG_20191230_104702.jpg.4551a4b81a0af1225c1e0637cb2b8681.jpg

 

IMG_20191230_104639.jpg.4e819596f38993ca6858aa1e3860a907.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace
9 hours ago, Batigolle said:

Ritrovata una 'cinesata' nell'armadio che promette di misurare i Lumen :

LX1010B  DIGITALLUXMETER , con queste caratteristiche

 

Non so se è adatto , ma è l'unico strumento che ho

Ho fatto delle misurazioni con le nuove strisce di Led nuove ancora da usare

per poterle riconfrontarle a fine stagione , ed avere un' idea del loro deterioramento

 

Visto il buon esito dell'anno scorso, ho fatto un altra LightGrow Box

un po pi√Ļ grande 78x56 ( Ikea Samla) della precedente¬†75x38

 

Entrambe hanno 6 strisce di led con lo stesso numero di LED

l'unica differenza √® che nel Box grande le strisce sono pi√Ļ distanti tra loro

Distanza piatto led - base :  21,7 cm

Box Grande 7660 

Box Piccolo 6150  

 

Nella mia LNAB ho misurazioni che vanno da 6.400 a 7.700 lumen misurando distanza 10 cm dalla fonte luminosa.

Quindi come Lumen secondo me vanno bene.
 

Comunque da quanto abbiamo capito finora, conta piu' la "qualità" della luce che i lumen (su questo pero' non sono fra i piu' competenti).

Mi limito a dire che con luce bianca fredda a circa 6500 le piante crescono abbastanza bene.

Poi....... se Joefish o qualcun altro mi smentisce...... credi a loro perché sono sicuramente piu' attendibili e competenti di me sul'argomento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×