Jump to content
Oban

Oban 2019

Recommended Posts

Oban
15 hours ago, eleonora said:

Magie.... uno spettacolo ūüėć

Grazie Eleonora, in realtà fanno tutto le piante, nessuna magia quindi, le pozioni magiche le lascio volentieri ai maghi veri o ai presunti tali:

La cosa che mi rende pi√Ļ felice ed orgoglioso di essere su PF¬†√® che qui sul nostro forum (e in qualche post¬†dei miei thread passati) ci sono riportate tutte le informazioni utili per ottenere piante e risultati in linea con chi coltiva al livello professionale, basta farsi un giro in "Le nostre coltivazioni" per farsi un'idea del livello raggiunto in questi anni da semplici¬†appassionati¬†coltivatori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
14 hours ago, eleonora said:

che macchina fotografica usi? i primi piani delle foglie con i peletti sono fantastiche 

Ho sempre e solo utilizzato lo smartphone per documentare la coltivazione, per immortalare i dettagli utilizzo una lente Macro economica, ne ho parlato nei miei thread in passato e le consiglio vivamente:

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/14787-oban-2016/?page=42&tab=comments#comment-454161

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/14787-oban-2016/?page=42&tab=comments#comment-454181

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/15619-oban-2017/?page=8&tab=comments#comment-462899

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/16733-lenti-macro-per-smartphone/?tab=comments#comment-488878

 

Nulla di paragonabile ad una reflex o ad una buona mirrorless, ma i risultati sono accettabili per le mie esigenze:

rocopica-mx01_001_fiore_22.jpg

rocopica-dark-striped-ra04_001_fiore_08.

rocopica-ob02_001_frutto_10.jpg

cardenasii_004_fiore_30.jpg

520210793_Capsicum_eximium_CAP500_001_fi

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

ho letto della lente macro, ma è incredibile come riesca a fare delle foto così spettacolari, forse meglio di una macchina fotografica 

oltretutto bisogna avere una mano molto ferma.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
14 hours ago, eleonora said:

e la Regina??????ÔĽŅ

ohhhhhhhh ti ringrazio per aver avuto il tatto e la sensibilità per non scrivere qui sul mio thread LA Pimenta Da Neyde :sick:, non si può proprio sentire...

annoyed-mother-of-god.jpg

 

...ma che dico, leggere!

ehmm.jpg

 

 

L'unica eccezione la relegherei per "Lu lazzaritt" o per "Li lazzaritt"

 

Il Pimenta Da Neyde mi accontento di tanto in tanto di rivederlo nelle foto del DBPF.org, pianta incredibilmente bella in tutte le fasi:

http://www.pepperfriends.org/dbpf/pimenta-da-neyde_006.asp

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
13 hours ago, kapto said:

ebbbastaaaaa co 'sta Pimenta da Neyde!!!! 

 

scherzo ovviamente :lol::lol:

Kaptooooooooooo, e che capsooooooo, 'mo ti ci metti pure tu a chiamarla 'sta?

 

Si dice 'sto...

...rigorasamente co' 'a mano a cucchiara!

'sto....jpg


'sto....capito? si dice 'sto....!trollmexico.jpg

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
13 hours ago, Lucapsico said:

Si chiama agriperlite. √ą un inerte vulcanico che si mescola al substrato per renderlo pi√Ļ leggero. Essendo poroso ha il vantaggio di trattenere l'acqua. Penso favorisca anche l'espansione radicale (ma non me sono sicuro, aspetta pareri pi√Ļ autorevoli)

 

1 hour ago, MatteoPetrioli said:

Si alleggerendo il terriccio le radici riescono a svilupparsi pi√Ļ velocemente e quindi il risultato sar√† un apparato radicale pi√Ļ forte.

 

No, puoi tranquillamente tenerli dove sono :D E' una pratica comune quella di mescolare inerti al terriccio sia per favorire l'apparato radicale della pianta sia per avere un terriccio che dreni l'acqua in maniera migliore.

 

Bravi e grazie degli ottimi interventi!

 

 

15 hours ago, eleonora said:

cosa sono quei sassolini bianchi nel terriccio? te lo domando in quanto anche in quello che uso io ci sono, e in sinceramente non ho ancora capito se impediscono la nascita dei piccoli virgulti o invece sono utili ?

Aggiungo solo qualche considerazione, ulteriori informazioni le puoi trovare in rete, ad esempio qui:

https://agronotizie.imagelinenetwork.com/difesa-e-diserbo/2003/06/04/dalla-roccia-vulcanica-agriperlite/499

 

è un inerte e in quanto tale è privo di nutrienti, ma ha gli effetti benefici che ti hanno illustrato e permette, mantenendo leggero il substrato, di far approfondare senza molta resistenza le radici nel terriccio.

 

Quest'anno l'ho utilizzata al 30% per il substrato che ho mescolato ed impiegato per semina, ma forse ci si può spingere anche al 40%, se non si ha a che fare con un terriccio poco concimato.

 

Per il rinvaso intermedio (ma anche per quello definitivo) solitamente scendo al 10% o 15% di Agriperlite ed aggiungo un'altro inerte di granulometria pi√Ļ grossa e pi√Ļ poroso, la pomice, √® una buona riserva di ossigeno e di acqua per le radici che intimamente avvolgono questi inerti.

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/15619-oban-2017/?page=5&tab=comments#comment-459240

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

@Oban¬†femminile perch√© per me √® LA Regina¬†‚̧ԳŹ

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora
2 minutes ago, Oban said:

 

 

Bravi e grazie degli ottimi interventi!

 

 

Aggiungo solo qualcosa, ulteriori informazioni le puoi trovare in rete, ad esempio qui:

https://agronotizie.imagelinenetwork.com/difesa-e-diserbo/2003/06/04/dalla-roccia-vulcanica-agriperlite/499

 

è un inerte e in quanto tale è privo di nutrienti, ma ha gli effetti benefici che ti hanno illustrato e permette, mantenendo leggero il substrato, di far approfondare, senza molta rsistenza, le radici nel terriccio.

Quest'anno l'ho utilizzata al 30% per il substrato che ho mescolato ed utilizzato per semina, ma forse ci si può spingere anche al 40% se non si ha a che fare con un terriccio poco concimato.

 

Per il rinvaso intermedio (ma anche per quello definitivo) solitamente scendo al 10% di Agriperlite ed aggiungo un'altro inerte di granulometria pi√Ļ grossa e pi√Ļ poroso, la pomice, √® una buona riserva di ossigeno e di acqua per le radici che intimamente avvolgono questi inerti.

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/15619-oban-2017/?page=5&tab=comments#comment-459240

 

che faccia bene si vede dalle tue piante.....per le mie , pia... pi... macchioline verdi vedremo, pi√Ļ che altro speriamo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
1 hour ago, eleonora said:

ho letto della lente macro, ma è incredibile come riesca a fare delle foto così spettacolari, forse meglio di una macchina fotografica 

oltretutto bisogna avere una mano molto ferma.

Bhe, meglio di una reflex no, ma queste lenti sono versatili e sempre pronte all'uso, per scattare foto all'aperto e con molto vento forse sono pi√Ļ facili da impiegare.

Con una buona fotocamera dello smartphone si possono fare anche scatti migliori ma comunque queste lenti presentano parecchi limiti ed aberrazioni.

 

 

1 hour ago, eleonora said:

@Oban¬†femminile perch√© per me √® LA Regina¬†‚̧ԳŹ

Ah bhe, sua maest√† il Pimenta Da Neyde a me piace ancor di pi√Ļ.

 

59 minutes ago, eleonora said:

che faccia bene si vede dalle tue piante.....per le mie , pia... pi... macchioline verdi vedremo, pi√Ļ che altro speriamo

√ą impiegata in ambito professionale da decenni, in qualche vivaio o agraria si pu√≤ acquistare, ahim√® non tutti ce l'hanno disponibile da vendere.

Qui sul forum la utilizzano da molti anni quasi tutti gli utenti, con notevoli risultati, probabilmente le piante crescerebbero ugualmente bene in assenza di questo inerte, ma come spesso succede, una volta provato il meglio del meglio, è difficile tornare indietro.

 

Classico esempio il sistema di tutori con metodo Butternut, accolgo ben volentieri di uniformarmi alla genialit√† di alcune tecniche pi√Ļ che eccellenti e di comprovata efficacia negli anni.

 

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/546-peppers-tools/

 

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/10785-butternuts-method-alla-tron/

 

https://mondopiccantedilonewolf.myblog.it/2007/09/28/la-coltivazione-perfetta/

 

Ecco, una cosa che mi era sfuggita √® che pu√≤ anche essere un utile indicatore di quando ristagna troppo l'acqua: se si forma un po' di muschio in superficie, probabilmente si sta dando troppa acqua o il substrato √® troppo poco drenante, indoor e sotto illuminazione artificiale √® pi√Ļ facile si assista a questa eventualit√†, anche se non compromette molto lo sviluppo vegetativo.

 

Una volta all'aperto, con un'adeguata ventilazione √® pi√Ļ difficile osservare le palline bianche ricoprirsi di muschio verdognolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MatteoPetrioli
1 hour ago, Oban said:

 

 

Quest'anno l'ho utilizzata al 30% per il substrato che ho mescolato ed impiegato per semina, ma forse ci si può spingere anche al 40%, se non si ha a che fare con un terriccio poco concimato.

 

 

Cavolo non ci avevo pensato di aumentare la quantità di agriperlite nel terriccio per la fase finale. Non si rischia, inserendo il 40% di inerte, di avere un terriccio scarichissimo di nutrienti? Bisognerebbe procedere ad un rinvaso molto velocemente no? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
12 minutes ago, MatteoPetrioli said:

Non si rischia, inserendo il 40% di inerte, di avere un terriccio scarichissimo di nutrienti?

 

1 hour ago, Oban said:

forse ci si può spingere anche al 40%, se non si ha a che fare con un terriccio poco concimato

 

ūüėČ

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

se metto il bicchierino con la terra e il seme dentro un bicchierino delle stesse dimensioni , ma con un pochino di acqua dentro, può servire per far assorbire acqua alla piantina senza correre il rischio di bagnarla troppo?

scusa Daniele l'OT  nel tuo post

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
59 minutes ago, MatteoPetrioli said:

 

Cavolo non ci avevo pensato di aumentare la quantità di agriperlite nel terriccio per la fase finale. Non si rischia, inserendo il 40% di inerte, di avere un terriccio scarichissimo di nutrienti? Bisognerebbe procedere ad un rinvaso molto velocemente no? 

No aspetta io intendevo esattamente l'opposto, devo essermi espresso male prima.

 

In fase di semina meglio preferire un substrato molto drenante e leggero, il solito 30% di agriperlite o anche il 40% di agriperlite, in caso di substrato che contengono molta torba bruna, quest'ultima tende ad assorbire eccessivamente l'acqua e compattarsi, per quella che è stata la mia esperienza nel 2016 e 2017 con il Gramoflor - Presstopf Tray 20/80:

 

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/14787-oban-2016/?page=3&tab=comments#comment-429370

 

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/14787-oban-2016/?page=6&tab=comments#comment-431466

 

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/14787-oban-2016/?page=10&tab=comments#comment-435990

 

Mi sono trovato meglio in passato con il Gramoflor - Presstopf Tray 35/65:

 

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/14787-oban-2016/?page=20&tab=comments#comment-442606

 

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/14787-oban-2016/?page=20&tab=comments#comment-442833

 

 

Ovviamente ai primi segni di carenza, si interviene con la concimazione e/o con un rinvaso, quando si ha spazio.

 

 

Nel caso del rinvaso definitivo invece, meglio stare un po' pi√Ļ bassi con le percentuali di inerti, intanto per i nutrienti e la sostanza organica che devono essere sufficienti per alcuni mesi, i piu caldi e nei quali la pianta fiorisce e fruttifica minimo una volta.

 

Inoltre, motivo non meno importante, il substrato non deve essere troppo drenante ma deve trattenere molta acqua in estate, altrimenti nelle lunghe giornate afose, ti ritrovi a dover bagnare anche 2 o 3 volte al giorno le piante.

Aggiungo che un substrato molto drenante, facendo defluire velocemente l'acqua dai fori dei vasi, favorisce il dilavamento dei nutrienti.

 

Anche qui, si è sempre alla ricerca del giusto equilibrio.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
42 minutes ago, eleonora said:

se metto il bicchierino con la terra e il seme dentro un bicchierino delle stesse dimensioni , ma con un pochino di acqua dentro, può servire per far assorbire acqua alla piantina senza correre il rischio di bagnarla troppo?

scusa Daniele l'OT  nel tuo post

Intendi di innaffiare dal basso?

Certo che va bene, in molti si trovano bene e l'assorbimento dei liquidi avviene per capillarità, senza compattare il terreno come avviene con l'innaffiatura dall'alto.

 

√ą un sistema che indubbiamente ha i suoi vantaggi, non si dilavano i nutrienti, tanto per citarne uno, di contro ha anche i suoi svantaggi, come quello di favorire la trasmissione di patologie da una pianta all'altra attraverso l'acqua che funge da vettore.

 

Personalmente non utilizzerò mai questo sistema di irrigazione, ma qualora dovessi coltivare pochissime piante, potrei farlo in sicurezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
kapto
On 2/27/2019 at 8:37 AM, Oban said:
Quote

Cosa pensi stia succedendo al Bengle Naga X CAP 1478?? bruttine quelle foglie :(

Quel che pensavo 3 mesi fa, altrimenti non sarebbe a stetto contatto con le piante della nuova semina, ho avuto solamente un'ulteriore conferma.

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/9450-incroci/?page=10&tab=comments#comment-486182

questa come ti sembra? :lol2:

1956311873_2019-03-0119_03_08.jpg.da9bfb38e7d80d46d7337123a912f65f.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lucapsico
On 3/1/2019 at 1:28 PM, Oban said:

Intendi di innaffiare dal basso?

Certo che va bene, in molti si trovano bene e l'assorbimento dei liquidi avviene per capillarità, senza compattare il terreno come avviene con l'innaffiatura dall'alto.

 

√ą un sistema che indubbiamente ha i suoi vantaggi, non si dilavano i nutrienti, tanto per citarne uno, di contro ha anche i suoi svantaggi, come quello di favorire la trasmissione di patologie da una pianta all'altra attraverso l'acqua che funge da vettore.

 

Personalmente non utilizzerò mai questo sistema di irrigazione, ma qualora dovessi coltivare pochissime piante, potrei farlo in sicurezza.

Vorrei aggiungere una mia esperienza, a corredo delle sempre esaustive risposte di Daniele, sull'irrigazione dal basso. Provai l'anno scorso con risultati alquanto discutibili: terriccio di torba bruna e agriperlite perennemente fradicio e con una bagnatura sola e conseguente midità alle stelle dentro la samla. Purtroppo mi accorsi della situazione andando a fare rinvaso intermedio e temo che abbia in qualche maniera anche contrastato la sviluppo radicale. Quest'anno non l'ho fatto, preferendo anzi il terriccio secco anziché troppo inzuppato e devo dire che, travasando, ho trovato un apparato radicale meglio sviluppato.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
eleonora

Allora provo, cerco di non bagnare troppo il terriccio.

Grazie....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban

Rocoto Stolen Yellow X CAP 500 (F1)

A memoria è la prima volta che scorgo tre boccioli nella prima biforcazione, ne sono presenti al massimo un paio in alcune specie ed in alcuni Rocopica che ho coltivato, oppure uno solo, nel caso dei C.pubescens.

Nel caso di internodi molto ravvicinati, ci si può confondere con il numero di fiori presenti per nodo.

Il portamento √® intermedio ma fa pensare pi√Ļ a quello eretto del C.eximium dal quale deriva.

Peperoncini 2019 - 0137.jpgPeperoncini 2019 - 0141.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban

Lazzaretto Abruzzese

Peperoncini 2019 - 0138.jpg

 


Rocoto Big Brown X Rocoto Riesen Yellow (F1)

Peperoncini 2019 - 0139.jpg

Peperoncini 2019 - 0140.jpg

 


Bhut Jolokia Rust

Peperoncini 2019 - 0145.jpg

 

 

Aji Amarillo X Jamy (F1)

Peperoncini 2019 - 0146.jpg

Peperoncini 2019 - 0147.jpg

 


Judy's Blue Mystery X CAP 1478 (F1)

Peperoncini 2019 - 0148.jpg

Peperoncini 2019 - 0149.jpg

Peperoncini 2019 - 0150.jpg

 


C.eximium, CAP 1491

Peperoncini 2019 - 0151.jpg

 

 

Rocoto Big Brown (Fat Pheno)

Peperoncini 2019 - 0154.jpg

Peperoncini 2019 - 0155.jpg

 

 

Rocoto Brown

Peperoncini 2019 - 0152.jpg

Peperoncini 2019 - 0153.jpg

 


Rocopica OB29 X Rocoto Big Brown (F1)

Peperoncini 2019 - 0142.jpg

Peperoncini 2019 - 0144.jpg

Peperoncini 2019 - 0143.jpg

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban

Un'ultima visione al ripiano dello scaffale pieno di piante, un parte delle piante verranno rinvasate nei 2,5 L e 3,6 L, quelle pi√Ļ basse, rinvasate nel vaso da 1 L, le trasferisco nella SAMLA 130 per un altro mesetto, quelle pi√Ļ alte ed ingombranti finiranno sul davanzale, alla luce naturale.

Ho seminato gli Jalapeno, per un mesetto è meglio star fermi con le semine compulsive.

Peperoncini 2019 - 0135.jpg

Peperoncini 2019 - 0136.jpg

Peperoncini 2019 - 0156.jpg

Peperoncini 2019 - 0157.jpg

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
MatteoPetrioli
1 hour ago, Oban said:

Un'ultima visione al ripiano dello scaffale pieno di piante, un parte delle piante verranno rinvasate nei 2,5 L e 3,6 L, quelle pi√Ļ basse, rinvasate nel vaso da 1 L, le trasferisco nella SAMLA 130 per un altro mesetto, quelle pi√Ļ alte ed ingombranti finiranno sul davanzale, alla luce naturale.

Ho seminato gli Jalapeno, per un mesetto è meglio star fermi con le semine compulsive.

 

Peperoncini 2019 - 0136.jpg

 

 

Ciao, ho problemi di spazio anche io nella LightBox. Pensavo anche io di spostare le piante fuori dalla lightbox alla luce naturale unico dubbio: la temperatura esterna in casa oscilla tra i 19-20¬į (nella lightbox ho circa 25¬į) non dovrei avere problemi giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
On 3/12/2019 at 9:36 AM, MatteoPetrioli said:

Ciao, ho problemi di spazio anche io nella LightBox. Pensavo anche io di spostare le piante fuori dalla lightbox alla luce naturale unico dubbio: la temperatura esterna in casa oscilla tra i 19-20¬į (nella lightbox ho circa 25¬į) non dovrei avere problemi giusto?

Le piante si adattano a ben altre condizioni proibitive, quella temperatura ambientale non è affatto male e per qualche giorno o settimana, piante di almeno un paio di mesi sopportano bene anche condizioni di illuminazione precarie, al massimo rallentano un po' lo sviluppo vegetativo.

 

Le mie piante pi√Ļ grande ed ingombranti sono a circa 15¬įC che √® pure la temperatura media che avr√≤ a Maggio, una volta messe a dimora definitiva.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban

Basta nascondersi dentro uno scaffale metallico, √® ora di fare un appello!¬†ūüėÖOban 2019 - Lista Variet√†.jpg

Peperoncini 2019 - 0158.jpgOban 2019 - Lista Estesa.jpg

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
MatteoPetrioli
27 minutes ago, Oban said:

Basta nascondersi dentro uno scaffale metallico, √® ora di fare un appello!¬†ūüėÖOban 2019 - Lista Variet√†.jpg

Peperoncini 2019 - 0158.jpg

 

Dirige l'orchestra il maestro Beppe Vessicchio

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
chocolatorang
1 hour ago, MatteoPetrioli said:

Dirige l'orchestra il maestro Beppe Vessicchio

 

...musica di @Oban canta Daniele:lol::lol::lol:

 

Che spettacolo.:hi::clapping:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×