Jump to content
Sign in to follow this  
EppE73

la mia prima coltivazione 😁

Recommended Posts

EppE73

Salve a tutti, come accennato nella presentazione metto la foto dei miei trinidad scorpion fatti germogliare nella scottex box e in seguito messi nei bicchieri con del terriccio da pochi euro preso al supermercato.. premetto che non ne so assolutamente nulla di coltivazione peperoncino e quindi ciò che ho fatto è stato puramente in maniera istintiva.. ora vi spiego bene: dopo che i semi nella scottex box hanno iniziato far la radicetta li ho messi mei bicchieri con della terra da pochi soldi. dopo circa 20 giorni poi sono andato in un negozio di fiori e mi han detto che ho sbagliato perché è un terriccio senza nutrienti. però mi disse di lasciarli in quella terra ormai.. io sono piuttosto cocciuto e quindi come si vede in foto ho cambiato la terra a tutti i bicchieri a parte i 2 in alto a destra (si vede bene la differenza). preso questo nuovo terriccio, ho fatto il cambio cercando di non rovinare le radici. 

Ora so già che prenderò dei cazziatoni per sta cosa ma ho agito d'istinto e pensavo che le mie creature meritassero della terra più adatta.. alcune crescono piu velocemente delle altre, mentre le 2 rimaste con la terra da precedente che erano le piu grandi non crescono molto quindi forse ho fatto la cosa giusta? 😁

ora non so cosa meglio fare, ho notato che sulle punte delle foglioline ci sono dei segni non vorrei sia un primo segnale di qualcosa che non va.. intanto grazie per il vostro aiuto che sarà sicuramente importante 😉

1527845189030986579750.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed

Ciao

hai fatto bene a cambiare il terriccio. Ora però lasciale in pace almeno qualche giorno e lascia che cresca qualche altra foglia vera.

 

Dopodichè, non appena noti dei segni di carenza di nutrienti (le foglie più in basso cominciano ad ingiallire) farai un altro rinvaso CON UN BUON TERRICCIO in vasi più grandi del bicchiere.

 

buona coltivazione,

Dario

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

grazie ☺️ ma secondo voi come sono queste piantine.? anche considerando che sono in terra da quasi 1 mese.. ah ed un altra cosa, come sono con i tempi? vivendo in prov di Venezia? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed

beh se le piantine sono spuntate dal terriccio un mese fa, ti direi che sono piuttosto piccoline, ma credo abbiano scontato anche un rallentamento dovuto al terriccio scadente. vedi come procede ora col terriccio nuovo.

 

coi tempi non sei messo affatto bene. dubito riuscirai a portare a maturazione dei frutti entro l'inizio dell'autunno, considerando anche la lentezza dei chinense (circa 180 gg dalla nascita ai frutti maturi, se tutto va bene), ma secondo me questo non deve abbatterti nè influenzare per le piante che stai portando avanti. è infatti importantissimo fare esperienza, capire il comportamento delle piantine, tutto ti torna utile per il prossimo anno.

 

al limite, acquista in vivaio un paio di chinense già grandicelle, oppure meglio ancora puoi provare a seminare degli annuum che sono invece molto più veloci e per ottobre dei frutti maturi fai senz'altro in tempo a vederli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

accidenti... mi sa che compro davvero una pianta adulta allora.. almeno da poter avere i semi per il prossimo anno.. 😁  e queste comunque cercherò di farle crescere il meglio possibile. curiosità.. se non dovessero fare frutti quest'anno  la pianta comunque la si tiene per il prossimo anno in qualche modo o è compromessa del tutto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
1 hour ago, EppE73 said:

almeno da poter avere i semi per il prossimo anno.. 😁

 

Per i semi non c'e' problema:

http://www.pepperfriends.com/forum/announcement/6-lista-semi-puri-associazione-pepperfriends-2017/

:thumbsup:

 

1 hour ago, EppE73 said:

comunque la si tiene per il prossimo anno in qualche modo o è compromessa del tutto?

 

La possibilita' di svernare le piante e' concreta, pero' se non c'e' qualche buon motivo tipo pianta rara, a cui ci si e' affezionati

per qualche motivo o cose simili, conviene ripartire dai semi. 

Anche per variare :D :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed
13 hours ago, EppE73 said:

curiosità.. se non dovessero fare frutti quest'anno  la pianta comunque la si tiene per il prossimo anno in qualche modo o è compromessa del tutto?

 

Tutti (o quasi) i peperoncini muoiono col gelo, ma con pochi accorgimenti puoi abbastanza facilmente far sopravvivere una pianta da una stagione all'altra. In inverno perderà le foglie e attraverserà un periodo di stasi, ma in primavera ripartirà con nuovi getti. Ricambio del terriccio ed un'adeguata potatura permettono di velocizzare ed ottimizzare questo processo. Ciò detto, molti preferiscono, piuttosto che svernare le piante, ripartire da seme, sia per coltivare nuoce varietà, sia perché spesso le piante nate da seme nella stagione in corso sono ancor più produttive di piante svernate. Fanno eccezione, in molti casi, i c. Pubescens. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

salve, intanto grazie per il tempo che mi dedicate e i consigli utilissimi.. insomma, tirando le somme la mia prima piantagione  non è partita benissimo, vuoi per l'inizio tardivo e la terra inadatta sicuramente.. però cerco di portare avanti al meglio ciò che ho iniziato sperando nell'arrivo tardivo dell'autunno 😁 detto questo ho un forte dubbio sulla quantità d'acqua da dare alla pianta..  potrebbe esser una cosa banale perché ho letto in molti posti di non darne troppa ma lasciare la terra umida. Ma per una questione caratteriale purtroppo tendo ad esser piuttosto precisino anche per non commettere errori altrettanto banali che potrebbe  fare un novizio in materia come me 😉.. vorrei capire bene quanta acqua dare giornalmente, se devo spruzzarne solo un po magari in più occasioni, oppure, avendo i buchi sotto i bicchieri dargli una bella quantità in maniera che si bagni bene tutta la terra e quella in eccesso se ne esca tranquillamente da sola? grazie in anticipo siete un gran bel gruppo ed è un piacere leggervi 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

In bocca al lupo per la coltivazione 2018

 

Stai coltivano solo Trinidad Scorpion ? o anche altre varietà ?

 

Per quanto riguarda la crescita delle piantine condivido che se sono spuntate un mese fa sono molto piccole.

Comunque non ho capito se oramai le hai messe (come dovresti) all' aperto.

Hai fatto bene a cambiare il terriccio, pero' metti qualcosa per coprire la trasparenza dei bicchierini. I bicchierini che usi come "vasetti" non devono essere trasparenti in modo che non filtri la luce sul terriccio (e sulle radici) dai lati.
Per coprirli puoi utilizzare della carta ad esempio, oppure inserire il bicchierino trasparente dentro uno colorato che non faccia passare la luce.

 

Per ultimo, se ti interessa vedere delle statistiche sulle tempistiche dalla germinazione al frutto maturo puoi guardare nei miei topic della coltivazione, puoi vedere che ci sono le tempistiche per ogni fase per ogni specie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

sono tutti Trinidad scorpion, l'anno scorso mi hanno dato un peperoncino dal quale ho tolto e conservato i semi.. ok per i bicchieri oggi vado prenderne quelli bianchi così da coprirli.. e si sono all'esterno da quando li ho messi nella terra.. mai luce diretta comunque.. potete rispondere alla domanda di quanto e come bagnare le piantine? non so davvero se sto facendo bene ora 🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hellas

Buona coltivazione!

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Per bagnare le piantine io uso l' acqua del rubinetto.

Bagnare quando le piantine non sono al sole, ad esempio la sera quando il sole è calato.

Io bagno con un normale annaffiatoio facendo attenzione a bagnare "piano" e tutta la superficie del vaso (NON le foglie) in modo "delicato" (che non vengano buche).
Quando vedi che la terra è secca bagna, altrimenti aspetta. La quantità deve essere teoricamente sufficiente a bagnare completamente il pane di terra, quando inizia a fuoriuscire dal fondo del vaso fermati. Ribadisco... importante bagnare lentamente ed uniformemente, altrimenti l' acqua "scivola" ed esce senza che tutto il pane di terra sia stato idratato.

Nel dubbio meglio bagnare poco che troppo.

Spesso capita di trovare, soprattutto d'estate piante in crisi idrica che però si riprendono velocemente quando somministri acqua.

Non lasciare acqua a stagnare nei sottovasi perché puo' "coltivare" patologie (ed anche zanzare).

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

Ottimo, è più o meno ciò che faccio, pensavo di bagnare troppo ma credo di aver fatto bene fin'ora ^_^

Altra domanda: C'è un modo per dare un po di sprint alla crescita delle mie bimbe? In famiglia mi prendono per i fondelli perchè le chiamo così :D   le ho cresciute dal nulla ancora quando erano un frutto quindi vedere la loro crescita da quando erano ancora dei piccoli semini mi porta ad avere un certo senso affettivo :lol: quindi c'è un modo per favorire la crescita anche a livello preventivo per eventuali minacce parassitarie? Mi scuso sempre per le domande forse banali ma davvero non ne so nulla e devo imparare molto ancora :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

Buon giorno a tutti, sono passati 5 giorni dalla prima foto delle piantine di trinidad scorpion e devo dire che il cambio terra ha giovato molto.. stanno crescendo a un buon ritmo credo.. a parte qualcuna in difficoltà :wacko:  Magari voi che avete esperienza sapete sicuramente se sta andando tutto bene..che ne dite hanno un buon ritmo di crescita? mentre le 2 piantine in alto a destra a cui ho lasciato la terra vecchia sono in evidente crisi.  Quindi accetto consigli di qualsiasi tipo per agevolare la crescita sana e robusta, come avevo chiesto nel messaggio precedente   :lol:  

IMG_20180606_104338[1].jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
1 hour ago, EppE73 said:

Quindi accetto consigli di qualsiasi tipo per agevolare la crescita sana e robusta

 

Pazienza, pazienza, poi poca acqua.

Quando saranno alte un 10-15 cm le passi nei vasi piu' grandi seguendo la ricetta descritta in questo topic:

 

 

e non avrai problemi.

 

Stai usando i bicchieri trasparenti, è buona regola non far prendere luce alle radici. Metti i bicchieri trasparenti in altri bicchieri

opachi (sempre bucati sul fondo per il drenaggio) cosi' puoi controllare lo stato  delle radici.

Quando le vedrai sulla parete esterna del bicchiere e' ora di rinvasare. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

buon pomeriggio... dopo che ho cambiato vaso le piantine sono cresciute velocemente ma da un paio di giorni sto notando questi puntini.. cosa può significare? sapete darmi consigli a riguardo? grazie mille 

 

15295084067921544577868.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

ehm..... forse una domanda troppo stupida per esser considerata? 😝

so che le mie misere piantine non valgono un granché rispetto alle vostre magnifiche coltivazioni ma vorrei sapere se devo far qualcosa per quei puntini e da cosa potrebbero esser causati 😉 ho fatto prendere un po di sole mattiniero alle piante ma ho visto che si afflosciano molto quindi evito esposizione diretta, faccio bene? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed

ciao

non è che le domande sono stupide nè che una coltivazione vale più dell'altra, succede a volte che un post o una richiesta rimanga ignorata, ma è un caso ;)

in particolare per quanto riguarda le patologie, spesso (come in questo caso) è difficile dare una risposta, anche perchè non sono segni molto evidenti e potrebbe anche essere assolutamente nulla. in genere in questi casi consiglio di tenere d'occhio le foglioline apicali, se anche queste presentano lo stesso sintomo, potrebbe esserci effettivamente un problema.

quando le piante sono esposte per le prime volte alla luce solare diretta, ne risentono un po', ma poi maturano una certa resistenza. al limite, non metterle sotto il sole proprio nelle ore più calde della giornata.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
21 hours ago, EppE73 said:

da un paio di giorni sto notando questi puntini.. cosa può significare?

 

Che non hai niente di meglio da fare :D

Nel senso che se inizio ad esaminare le piante foglia per foglia anch'io trovo mille cose strane ma le piante se ne fregano e crescono lo stesso ;)

Non voglio escludere niente, per carità, ma ormai mi sono fatto l'idea che spesso è più facile che si tratti di ansia capsica TM Ecapar che di problemi concreti.

Tutto ciò ovviamente IMHO :)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

grazie mille... ho esaminato con cura tutte le foglie ed ho trovato afidi ben nascosti sotto... son riuscito a fotografarli se ne vedono almeno in paio belli grossi pure.. cosa devo fare? ora lo tolgo uno per uno.. poi credo di aver un altro problema, la mia compagna nelle vicinanze ha piante di basilico o altri tipi do fiori che potrebbero esser portatori di parassiti.. 

1529585903285930735970.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

ho tolto tutti i parassiti... uno per uno.. ho notato una cosa:  tra le piantine che ho, l'unica che aveva i puntini gialli (foto sopra) è quella che aveva o parassiti, sarà un caso? le ho osservate scrupolosamente e credo di aver tolto tutto, terrò controllato comunque.. poi ho dato da bere e con uno spruzzino ho dato una lavata alle foglie sopra e sotto 🤣 non so se ho fatto bene l'istinto mi ha detto cosi.. con delicatezza ovvio.. e ho asciugato pure le gocce per non farle avere peso sul groppone 😂😂 malato sono ahahah 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
1 hour ago, EppE73 said:

la mia compagna nelle vicinanze ha piante di basilico o altri tipi do fiori che potrebbero esser portatori di parassiti.. 

 

Diserbante e/o divorzio :D

Secondo me (magari poi sbaglio) dovresti solo tranquillizzarti un po' :)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

😝😝😝😝😂😂😂😂😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

Qualche rimedio magari naturale contro questi mostri???????? Alcuni sono di circa 2 millimetri :o

Mi hanno consigliato di fare una specie di miscela con aglio tritato e lasciato un po nell'acqua, quindi annaffiare con uno spruzzino direttamente sulle piante.. o addirittura fettine d'aglio direttamente sulla terra vicino alle piantine

O meglio affidarsi a prodotti in commercio???5b2e09a01ca60_IMG_20180623_0919471.jpg.bfa406e7b1c3ac0744cbc00e3704ff63.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
EppE73

nessuno sa dirmi qualcosa a riguardo?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×