Jump to content
Sign in to follow this  
Umberm

In rianimazione per il botulino

Recommended Posts

Umberm

Notizia riportata da varie fonti, qui il link del Messaggero.

 

Non c'è molta chiarezza su cosa abbiano mangiato. In altre fonti, che evito di riportare, si parla di cibi "non perfettamente sottovuoto", a dimostrazione ulteriore che sulla sicurezza alimentare l'informazione è scarsa.

 

Quello che sembra essere certo è che si tratta di conserve fatte in casa, molto probabilmente dei sottoli, che, con ogni probabilità, erano perfettamente conservati... ma non per questo meno tossici.

 

Consiglio di rileggere questo topic e di farlo leggere, o diffonderne il contenuto a tutti coloro che si cimentano in conserve casalinghe.

 

Se qualcuno si ostina a non capire fategli leggere anche questo post.

 

Il botulino è raro, ma esiste e quando colpisce non fa sconti.

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Raro si, ma a chi tocca tocca ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon

Sarebbe interessante calcolare una percentuale di rischio da mettere a confronto con altre "leggerezze inutili" (e.g. sciare fuoripista, guidare senza cintura, etc.) ma i risultati andrebbero assimilati "cum grano salis" per cui, visto che pubblicando qualcosa su internet ci si rivolge "urbi et orbi", probabilmente è molto meglio evitare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

La percentuale è simile a quella di essere colpito da un fulmine.

Evento raro, ma se, ad esempio, durante un temporale ci appoggiamo ad un palo di ferro o camminiamo sulla spiaggia aumentiamo le probabilità che il fulmine colpisca proprio noi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer

Ciao,

Notizia riportata da varie fonti, qui il link del Messaggero.

 

Non c'è molta chiarezza su cosa abbiano mangiato. In altre fonti, che evito di riportare, si parla di cibi "non perfettamente sottovuoto", a dimostrazione ulteriore che sulla sicurezza alimentare l'informazione è scarsa.

 

Quello che sembra essere certo è che si tratta di conserve fatte in casa, molto probabilmente dei sottoli, che, con ogni probabilità, erano perfettamente conservati... ma non per questo meno tossici.

 

Consiglio di rileggere questo topic e di farlo leggere, o diffonderne il contenuto a tutti coloro che si cimentano in conserve casalinghe.

 

Se qualcuno si ostina a non capire fategli leggere anche questo post.

 

Il botulino è raro, ma esiste e quando colpisce non fa sconti.

 

Io concordo appieno quello che dice Umberto (tra l'altro è la linea ferrea che il forum e l'Associazione hanno).

Vorrei sottolineare alcune discrepanze "semantiche" che sono, a mio avviso, fondamentali.

 

Nell'articolo si cita :

"Cibo mal conservato"
mentre Umberto dice "che, con ogni probabilità, erano perfettamente conservati"

 

Questa piccola differenza è però fondamentale.
Nasconde qualcosa che l'inconscio del giornalista ha elaborato ed è il fatto che essendo cose fatte in casa (tipicamente come li ha sempre fatti la nonna o la mamma) quindi genuine.
Se qualcosa è "andato storto" è sicuramente il fatto di aver conservato male i prodotti.

 

Come sappiamo non è (solo) così.
Infatti è proprio nella preparazione, ovvero a come si prepara e non solo a come si conserva (intendendo luogo).

 

La sicurezza contro il botulino si ha SOLO seguendo le linee guida dettate dal ministero della Salute...non vi è altra consuetudine (e nonna) che sfugge a tali regole.

 

 

Sarebbe interessante calcolare una percentuale di rischio da mettere a confronto con altre "leggerezze inutili" (e.g. sciare fuoripista, guidare senza cintura, etc.) ma i risultati andrebbero assimilati "cum grano salis" per cui, visto che pubblicando qualcosa su internet ci si rivolge "urbi et orbi", probabilmente è molto meglio evitare.

Come dici tu inutili leggerezze la cui probabilità seppur minimale non può e non deve giustificare.
Concordo....è molto meglio evitare.

 

Ciao

Vincenzo

 

P.s.: Detto ci sono dispiaciuto per i ragazzi colpiti da questa disgrazie e spero si possano riprendere...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

Aggiornamento: 2 ore fa è uscito un articolo (anch'esso contenente imprecisioni) dove le condizioni dei due ragazzi (21 e 27 anni) sono molto critiche (prognosi riservata) ma stazionarie. Sono giovani e sono stati ricoverati abbastanza presto, ci sono speranze.

Un pensiero e una preghiera (per chi crede) per loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

Incredibile! sulla scia di questo drammatico fatto di cronaca si moltiplica la disinformazione!

Leggete qui : non ne dice una giusta sul botulino!

Qua addirittura inverte la causa addossandola a sottovuoto mal riuscito! (cioé tutto può venire tranne il botulino!!)

Questo articolo è decisamente migliore anche se fa un grave scivolone suggerendo di preparare... sottoli non sicuri!!!!

 

 

Possiamo fare qualcosa secondo voi?

Possiamo provare a taggare meglio i nostri post sul botulino?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Nell'ultimo articolo, che cita (forse reinterpretando liberamente :rolleyes:) risposte di un esperto "vero" (lo stesso con cui mi sono confrontato anni fa), si parla di sottaceti intendendo evidentemente sottoli:

 

I sott’aceti devono essere preparati facendo bollire le verdure con una soluzione fatta al 50% da acqua e 50% da aceto di vino (utilizzare un aceto che contenga almeno il 5% di acido acetico – tale indicazione si trova riportata in etichetta). Scolarle e lasciarle asciugare avvolte in un canovaccio pulito. Successivamente invasare e ricoprire di olio, lasciando uno spazio vuoto tra il coperchio e il livello dell’olio di un paio di centimetri. È importante che le verdure siano completamente coperte dall’olio (esistono appositi distanziatori per uso alimentare che possono essere utilizzati per impedire che le verdure fuoriescano dall’olio).

 

 

La ricetta puo' anche essere corretta, se il prodotto finale e' acido a sufficienza. E' quel SE che fa qualche morto di differenza.
Che possiamo fare, in concreto? Quasi nulla piu' di quello che gia' facciamo.
Forse linkare la nostra pagina sul botulino piu' spesso in FB, dove ha maggiore visibilita'
Impossibile correggere tutte le informazioni sbagliate diffuse ovunque ogni giorno :pardon:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed

spammato ovunque il link all'articolo e fatto un bel post sulla nostra pagina facebook con i link ai thread principali sull'argomento...

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon

Il primo luglio vedo Paolo Attivissimo (Il Disinformatico).

L'argomento è un po' lontano dalle sue corde poiché più che di bufala stiamo parlando di disinformazione ma non si sa mai.

Via email vedo invece di porre la questione all'attenzione di Salvo di Grazia (Medbunker).

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

spammato ovunque il link all'articolo e fatto un bel post sulla nostra pagina facebook con i link ai thread principali sull'argomento...

 

Ottimo!

 

Il primo luglio vedo Paolo Attivissimo (Il Disinformatico).

L'argomento è un po' lontano dalle sue corde poiché più che di bufala stiamo parlando di disinformazione ma non si sa mai.

Via email vedo invece di porre la questione all'attenzione di Salvo di Grazia (Medbunker).

 

Medbunker mi sembra un ottimo divulgatore, ottima idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed

Paolo Attivismo giusto di botulino può parlare...forse su questo argomento riesce a dire qualcosa di intelligente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon

Paolo Attivismo giusto di botulino può parlare...forse su questo argomento riesce a dire qualcosa di intelligente.

 

Beh... innanzitutto stai parlando di un mio amico ed in qualsiasi caso, checché uno ne possa pensare (esiste ancora la libertà di opinione), ha avuto indubbiamente molti meriti divulgativi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed

 

Beh... innanzitutto stai parlando di un mio amico ed in qualsiasi caso, checché uno ne possa pensare (esiste ancora la libertà di opinione), ha avuto indubbiamente molti meriti divulgativi.

 

forse la mia considerazione facevo meglio a tenerla per me. del resto io le persone le giudico non in sè o per la loro fama, ma per quello che dicono e fanno (o almeno ci provo). Quindi se il buon Paolo può parlare correttamente di botulino ben venga.

chiuderei qui l'intermezzo!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon

@ Toolshed

:friends:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

 

Che possiamo fare, in concreto? Quasi nulla piu' di quello che gia' facciamo.
Forse linkare la nostra pagina sul botulino piu' spesso in FB, dove ha maggiore visibilita'
Impossibile correggere tutte le informazioni sbagliate diffuse ovunque ogni giorno :pardon:

 

Purtroppo è vero... ho scritto alla redazione responsabile di uno degli articoli che linkato precedentemente e hanno corretto alcune delle imprecisioni, ma è evidentemente una battaglia persa.

 

Visto che fonti giornalistiche riportano

 

 

Intanto però è scoppiata una specie di psicosi. Decine, le telefonate al pronto soccorso per chiedere informazioni circa il malore dei due ragazzi e per consigli in relazione alla produzione e conservazione domestica dei cibi.

se ogni Pepperfriend che ha un profilo Facebook si impegna a condividere il post sul botulino della pagina Facebook dell'Associazione possiamo raggiungere almeno i nostri "amici" con la corretta informazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

Purtroppo è vero... ho scritto alla redazione responsabile di uno degli articoli che linkato precedentemente e hanno corretto alcune delle imprecisioni, ma è evidentemente una battaglia persa.

 

Visto che fonti giornalistiche riportano

se ogni Pepperfriend che ha un profilo Facebook si impegna a condividere il post sul botulino della pagina Facebook dell'Associazione possiamo raggiungere almeno i nostri "amici" con la corretta informazione.

Mi sembra un'ottima idea.

Lo diro' sicuramente a mia moglie di farlo, in quanto pur essendo registrato non uso e usero' FB.

 

a questo punto mi e' sorta una domanda, avrebbe senso aprire un blog "libero" tipo su blogspot per mettere post di rilievo tipo questo, senza creare alternative al forum. Giusto una serie di post importanti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed

 

a questo punto mi e' sorta una domanda, avrebbe senso aprire un blog "libero" tipo su blogspot per mettere post di rilievo tipo questo, senza creare alternative al forum. Giusto una serie di post importanti?

 

uhm...e chi li verrebbe a leggere questi post?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Toolshed

intanto il post su facebook è andato benino.....

1.000 visualizzazioni e 12 condivisioni.

 

è una goccia nel mare, certo, ma se non altro abbiamo sfruttato al meglio la visibilità della pagina.

 

per il futuro si potrebbe pensare di "sponsorizzare" questi contenuti, abbiamo visto che con pochi euro la platea si espande esponenzialmente.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

La percentuale è simile a quella di essere colpito da un fulmine.

Evento raro, ma se, ad esempio, durante un temporale ci appoggiamo ad un palo di ferro o camminiamo sulla spiaggia aumentiamo le probabilità che il fulmine colpisca proprio noi...

 

Colgo l' occasione per aggiungere che durante un temporale è pericoloso pescare (con la canna), dato che i materiali moderni con i quali sono fatte le canne da pesca attirano i fulmini..... quindi pescare dalla spiaggia con il temporale..... non è assolutamente una buona idea (anche se magari il mare è mosso e c'è possibilità di buone catture).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Non amo il mare e non so pescare, difficilmente saro' colpito da un fulmine su una spiaggia perche' stringo una canna da pesca "moderna" ;)

 

Pero' percorrere vie ferrate in alta montagna durante un temporale e' altrettanto pericoloso :hyper:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Beh, non è che si può essere d' accordo su tutto ..... già ci troviamo d' accordo su passione per Peperoncini e Scacchi.......

 

Per il percorrere le ferrate in montagna...... buona la segnalazione che può sempre servire a qualcuno interessato...... io non credo correrò mai quel rischio :)

 

(invece la canna durante il temporale per me è un rischio molto piu' concreto....)

 

Meglio fare presente tante volte qualcuno non le sapesse queste cose...... non si sa mai :)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capso

.................. (invece la canna durante il temporale per me è un rischio molto piu' concreto....) ..................

 

Durante un temporale, i veri pescatori pescano sdraiati, e con le mani. :lol2::lol2::lol2::lol2::lol2:

 

post-3663-0-24996700-1498414510_thumb.gif

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

Situazione ancora critica. Per chi avesse qualche dubbio, mi sembra chiaro che è decisamente molto meglio non rischiare.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
stefanet

 

Colgo l' occasione per aggiungere che durante un temporale è pericoloso pescare (con la canna), dato che i materiali moderni con i quali sono fatte le canne da pesca attirano i fulmini..... quindi pescare dalla spiaggia con il temporale..... non è assolutamente una buona idea (anche se magari il mare è mosso e c'è possibilità di buone catture).

 

Questo mi è capitato, ero a pesca con la mia bella canna da 7 metri in fibra di carbonio vicino ad un albero, il tempo diventa brutto e poi inizia la pioggia... al primo tuono che ho sentito ho lanciato la canna per terra e mi sono allontanato... :ninja:

 

Dopo qualche minuto tutto passato ed ho reiniziato a pescare :whistling:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×