Jump to content

Recommended Posts

Black Habath

Buongiorno a tutti :)

Ultimamente ho deciso di usare molti semi che mi sono rimasti degli anni scorsi, molti dei quali hanno 2 anni.

Sono semini di capsicum annuum chinense frutescens in generale, presi a caso in numero a caso.

A vigilia di Pasqua ho messo in acqua almeno un 50 semi circa per un giorno intero, molti più della metà sono affondati.

A Pasqua li ho seminati in vasetti e da allora son passate quasi 2 settimane e solo un seme di goat's weed è germinato, ma questo forse ha un anno o meno.

Adesso c'è bel tempo qui e volevo chiedere secondo voi cosa potrei aspettarmi da i semi più vecchi? rispetto alle mie esperienze con semi più giovani sembra che si stanno facendo aspettare.

 

Grazie mille in anticipo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon

volevo chiedere secondo voi cosa potrei aspettarmi da i semi più vecchi?

 

Saggezza?!?

:lol2::lol2::lol2:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Black Habath

 

Saggezza?!?

:lol2::lol2::lol2:

:queen:

 

Il fatto che molti semi siano affondati in poche ore non dovrebbe essere una garanzia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Il fatto che i semi affondino è un buon segno ma non una certezza.

 

2 anni non dovrebbero essere un problema significativo per la germinazione, ma dipende molto anche da come sono stati conservati.
Se i semi sono stati conservati in modo non adeguato già 2 o 3 anni possono creare difficoltà di germinazione.

 

Comunque..... 15 giorni per vederli spuntare dal terriccio non sono una esagerazione.

Anche se fossero in lana di roccia o scottex in una germbox riscaldata nel modo giusto non sarebbe ancora una tempistica "tremenda" per vedere spuntare la radichetta (ma se li metti nei vasetti non devono solo germinare, devono anche spuntare dal terriccio, inoltre non so se la temperatura è proprio quella ideale per la germinazione)

 

Quindi .. morale della favola..... aspetta altre due settimane e vedi cosa succede.

Poi...... ricordati che per germinare i semi hanno bisogno di due cose:

 

1. Umidità

2. Calore (26-27 gradi è considerato l' ideale).

 

Quindi.... regolati di conseguenza :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Black Habath

Grande Rapace, grazie per le rassicurazioni e per la risposta completa :) era quello di cui avevo bisogno, le condizioni ci sono, i semi sono sempre stati al chiuso e al buio e con pochissima umidità, tornerò ad aggiornare il post non appena ci siano un pò di nascite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lautodidatta

Grande Rapace, grazie per le rassicurazioni e per la risposta completa :) era quello di cui avevo bisogno, le condizioni ci sono, i semi sono sempre stati al chiuso e al buio e con pochissima umidità, tornerò ad aggiornare il post non appena ci siano un pò di nascite.

 

Tieni presente che non sono un esperto.

 

Luce o buio in fase germinazione non fa nessuna differenza. Quando spuntano i cotiledoni, invece, la luce è indispensabile.

Carlo ti ha elencato le due condizioni necessarie per la germinazione.

Da quello che dici, "con pochissima umidità", già viene meno il 50% delle condizioni. L'umidità è necessaria, tant'è che è pratica comune coprire i biccierini con i semi interrati con la pellicola trasparente in modo da conservare più umidità possibile.

Della temperatura non parli, ma se li tieni a temperatura ambiente, ora come ora... in casa è tanto arrivare a 20 gradi vanificando anche l'altro 50%.

 

P.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Credo che pochissima umidità si riferisse alla conservazione prima della semina.

 

Per mia esperienza possono germinare anche semi di 10 anni, ma ci vuole pazienza.

Nel messaggio iniziale non è indicata la temperatura, determinante per i tempi di germinazione

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Credo che pochissima umidità si riferisse alla conservazione prima della semina.

 

Per mia esperienza possono germinare anche semi di 10 anni, ma ci vuole pazienza.

Nel messaggio iniziale non è indicata la temperatura, determinante per i tempi di germinazione

 

Ho anche io la forte sensazione che il problema sia la temperatura (bassa)...... che vuol dire che ci vuole piu' tempo per germinare.

 

Quest' anno ad esempio io ho dato alcuni comuni semi di C.annuum a mio padre (a me gli stessi semi erano germinati in scottex dopo pochi giorni), lui li ha interrati in dei vasetti e messi in una serra fredda.

Ci sono voluti 25 giorni perchè spuntassero dal terriccio (sono spuntati tutti e 4).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Black Habath

 

Tieni presente che non sono un esperto.

 

Luce o buio in fase germinazione non fa nessuna differenza. Quando spuntano i cotiledoni, invece, la luce è indispensabile.

Carlo ti ha elencato le due condizioni necessarie per la germinazione.

Da quello che dici, "con pochissima umidità", già viene meno il 50% delle condizioni. L'umidità è necessaria, tant'è che è pratica comune coprire i biccierini con i semi interrati con la pellicola trasparente in modo da conservare più umidità possibile.

Della temperatura non parli, ma se li tieni a temperatura ambiente, ora come ora... in casa è tanto arrivare a 20 gradi vanificando anche l'altro 50%.

 

P.

Forse mi sono spiegato male... l'umidità bassa c'è stata mentre li tenevo in dormienza.

Appena li ho voluti seminare li ho messi in acqua per una giornata intera e adesso sono in terriccio e hanno umidità in abbondanza, innaffio quando ce ne bisogno per mantenerla.

Adesso stanno all'aria aperta i vasi perchè la temperatura ambiente sta sui 25 circa durante il pomeriggio mentre di notte non scende mai sotto i 15 quindi si trovano in condizioni penso corrette e avendo letto in giro per il forum credo che la differenza di temperatura sia benefica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lautodidatta

Forse mi sono spiegato male... l'umidità bassa c'è stata mentre li tenevo in dormienza.

Appena li ho voluti seminare li ho messi in acqua per una giornata intera e adesso sono in terriccio e hanno umidità in abbondanza, innaffio quando ce ne bisogno per mantenerla.

Adesso stanno all'aria aperta i vasi perchè la temperatura ambiente sta sui 25 circa durante il pomeriggio mentre di notte non scende mai sotto i 15 quindi si trovano in condizioni penso corrette e avendo letto in giro per il forum credo che la differenza di temperatura sia benefica.

 

Perdonami, ho interpretato male la frase relativa all'umidità.

 

P.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×