Jump to content
Umberm

Guida alla scelta dell'illuminazione 2.0

Recommended Posts

joefish
19 minutes ago, Alex.87 said:

Buon giorno a tutti! Stavo apportando delle modifiche all'illuminazione della light box ma ho un problema: con lo stesso alimentatore,non riesco ad accendere tutte le strisce;sapete dirmi la motivazione?

 

Sono collegate in serie o in parallelo?

Hai un tester per misurare la corrente realmente assorbita e anche la tensione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex.87

IMG_20210322_190014.jpg.242f5b2dd246c6093d215362d7a6089b.jpg

1 hour ago, joefish said:

 

Sono collegate in serie o in parallelo?

Hai un tester per misurare la corrente realmente assorbita e anche la tensione?

Sono in serie se non erro cioè uno dietro l'altro non tutti i positivi insieme e tutti i negativi insieme (per capirci 😅

Il tester purtroppo non ce l'ho però ho provato ad accendere le strisce singolarmente e vanno tutte 

IMG_20210322_192601.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

Se sono in serie, il problema e' quello

 

devi collegarle in parallelo, non ci sono alternative. purtroppo le piste di queste strisce sono pessime e man mano che allunghi la serie la resistenza aumenta e alla fine non riesci ad alimentarle correttamente.

in parallelo risolvi e hai anche il massimo della luce da ciascun pezzo.

 

per ogni spezzone puoi usare dei fili piu' sottili e li unisci sul di dietro in un unico mammut che poi va al driver. Quello che hai mostrato in foto e' troppo scarso, solo 3.3 A per poco meno di 40 W totali.

 

Gli spezzoni che sono nella foto sono quelli "originali" da 50 cm o li hai tagliati? A occhio sembrano tagliati, pero' meglio essere sicuri.

Se sono come le mie ogni spezzone da 50 cm assorbe circa 1 A, tu ne hai 6 e ti servirebbero almeno 60 W, meglio 100 W per non tirarlo troppo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

Pero' aspetta, a vedere meglio la foto, hai fatto un parallelo, non molto ortodosso ma e' parallelo.

Forse c'e' qualche filo interrotto o qualche saldatura fatta male dopo la seconda striscia accesa. 

Controlla meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
5 minutes ago, joefish said:

Pero' aspetta, a vedere meglio la foto, hai fatto un parallelo, non molto ortodosso ma e' parallelo.

Forse c'e' qualche filo interrotto o qualche saldatura fatta male dopo la seconda striscia accesa. 

Controlla meglio

Oppure l'alimentatore è sottodimensionato e non ce la fa ad alimentare tutti gli spezzoni, meglio lasciare almeno un 20% di riserva sul consumo effettivo delle strisce.

 

Meglio linkare nuovamente il thread dedicato:

Strisce LED - Considerazioni sull'alimentazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex.87

28 minutes ago, joefish said:

Pero' aspetta, a vedere meglio la foto, hai fatto un parallelo, non molto ortodosso ma e' parallelo.

Forse c'e' qualche filo interrotto o qualche saldatura fatta male dopo la seconda striscia accesa. 

Controlla meglio

Si sicuramente non sarà il massimo della pulizia però non so,a me sembra più possibile come dice oban ma non ho strumenti per verificare.

Questa è una foto un po' più nel dettaglio spero si capisca IMG_20210323_133545.jpg.7132cfc471798314066bbbc3f1dd9310.jpg

Che potrei fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban

Bhe, se da come vedo nell'ultima immagine sono tutte strips LED SMD 7020, a maggior ragione è l'alimentatore sottodimensionato e temo pure di scarsa qualità.

 

12 minutes ago, Alex.87 said:

Che potrei fare?

Misurare l'assorbimento delle strisce o sostituire direttamente l'alimentatore,se non vuoi scollegare qualche spezzone.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
4 minutes ago, Oban said:

Misurare l'assorbimento delle strisce o sostituire direttamente l'alimentatore,se non vuoi scollegare qualche spezzone.

 

Si, e' cosi'. Oban ha imparato bene la lezione :D

Vedi che un tester digitale semplice, ormai, costa pochissimo. dai cinesi anche meno di 10 euro.

 

In piu', se ho capito bene dall'immagine, hai usato i fili rosso/nero originali. Questi sono di pessima qualità, tutta plastica e pochissimo conduttore, non sono neanche sicuro sia rame.

 

Alla fine conviene sempre prendere un alimentatore buono come questo:

 

https://www.amazon.it/MEAN-LPV-60-12-White-power-supply/dp/B01MSD46RU/ref=sr_1_13?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=JQPQZXFFYYIK&dchild=1&keywords=meanwell+12v&qid=1616504159&sprefix=meanw%2Caps%2C196&sr=8-13

 

oppure uno preso da un vecchio PC.

 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex.87
21 minutes ago, joefish said:

Vedi che un tester digitale semplice, ormai, costa pochissimo. dai cinesi anche meno di 10 euro

Assolutamente,mi ero ripromesso di prenderlo,lo farò subito 

22 minutes ago, joefish said:

In piu', se ho capito bene dall'immagine, hai usato i fili rosso/nero originali.

Esatto anche per rispondere alla tua prima domanda,si ho utilizzato quelli 🤦🏻‍♂️

 

Grazie per il link 

 

Per quanto riguarda la sezione ideale per i cavetti che mi consigliate?

 

Sarei propenso a rifare tutti i collegamenti per bene 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
16 minutes ago, Alex.87 said:

Per quanto riguarda la sezione ideale per i cavetti che mi consigliate?

se porti una sola coppia di fili dallo spezzone al mammut, puoi usare anche un filo sottile, tipo < 0.5 mm2, la regola e' di 4A/mm2.

 

Poi dal mammut all'alimentatore un filo un po' piu' doppio. Ad esempio i fili originali che escono dall'alimentatore che ti ho linkato

(pero' io ho il 100 W) sono 14AWG cioe' fili da 2 mm2 (la corrente massima dell'alimentatore e' 8.3 A).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oban
1 hour ago, joefish said:

 

Si, e' cosi'. Oban ha imparato bene la lezione :D

Eh si, mi è successa la stessa cosa, ho risolto sostituendo l'alimentatore.

 

http://www.pepperfriends.com/forum/topic/15513-ikea-samla-contenitore-130-l-led-lightbox/?do=findComment&amp;comment=488403

 

Quote

Alla fine conviene sempre prendere un alimentatore buono come questo:

Ottimo, soldi ben spesi, non ho riscontrato alcun problema finora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex.87
32 minutes ago, joefish said:

se porti una sola coppia di fili dallo spezzone al mammut

Non credo di aver ben capito anche perché non ho su mammut ma posso rimediare se è consigliabile

Io ho tutto saldato non so se si vede dalla foto.

Se hai la possibilità di un'immagine sarebbe l'ideale 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish
22 minutes ago, Alex.87 said:

Non credo di aver ben capito anche perché non ho su mammut ma posso rimediare se è consigliabile

Io ho tutto saldato non so se si vede dalla foto.

Se hai la possibilità di un'immagine sarebbe l'ideale 

 

 

 

 

 

In questa guida trovi tutto

 

purtroppo qualche immagine nel passaggio alla nuova versione del forum e' piccola ma clikkandoci sopra la si vede bene.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex.87

Grazie a tutti !

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex.87

Ho acquistato un trasformatore da 84 watt a 16€ in un negozio vicino casa ed ora va tutto ok 

Ho anche rifatto tutti i cablaggi,più puliti e ordinati 

Qui era ancora in prova poi ho cablato tutto dietro IMG_20210324_193929.jpg.62faec0d6b05af133da679b9588400f0.jpg

IMG_20210324_204413.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

Perfetto!!!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×