Jump to content
lello83

Temperatura minima piantine peperoncino

Recommended Posts

lello83

Ciao a tutti, volevo sapere come da titolo la temperatura minima a cui possono resistere le piantine di peperoncino di Trinidad scorpion, mi serve per tenerle la notte fuori al balcone.

 

Essendo la mia prima esperienza volevo sapere anche quale accortezze bisogna usare per spostare le piantine dal lightbox a fuori al balcone.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Laelia

Secondo me con le minime a 10 dovresti stare tranquillo, ma aspetta altri pareri. Sotto rischiano di "bloccarsi".. comunque di giorno buttale fuori, alla peggio le riporti in casa la sera :) (senza lightbox, visto che han preso la luce di giorno).

Di sicuro ti dico questo: NON esporle direttamente al sole, la luce della lightbox non è così potente e si brucerebbero ;) mettile un po' di giorni all'ombra, poi alla mezz'ombra, poi magari al sole un paio d'ore la mattina poi di nuovo alla mezz'ombra, aumentando piano piano ed evitando le ore più calde della giornata.. in una decina di giorni dovresti essere in grado di lasciarle al sole diretto :)

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Ciao a tutti, volevo sapere come da titolo la temperatura minima a cui possono resistere le piantine di peperoncino di Trinidad scorpion, mi serve per tenerle la notte fuori al balcone.

 

Essendo la mia prima esperienza volevo sapere anche quale accortezze bisogna usare per spostare le piantine dal lightbox a fuori al balcone.

 

Se si parla di "resistere" (ovvero di non morire), bastano pochi gradi sopra lo zero.

Per fare in modo che "crescano", direi anche io sui 10 gradi di minima (anche qualche grado in meno se è per un periodo limitato di tempo se è per un giorno o 2).

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrewto

Quoto Laelia e Rapace!

Servirebbe però sapere se il tuo balcone da verso nord o sud.

Nel mio caso dando completamente verso nord è sempre poco illuminato per cui in questo caso potresti lasciarle sempre fuori.

 

Se invece hai un giardino metti un telo ombreggiante o fai come ha detto Matilde

Share this post


Link to post
Share on other sites
lello83

Quoto Laelia e Rapace!

Servirebbe però sapere se il tuo balcone da verso nord o sud.

Nel mio caso dando completamente verso nord è sempre poco illuminato per cui in questo caso potresti lasciarle sempre fuori.

 

Se invece hai un giardino metti un telo ombreggiante o fai come ha detto Matilde

A me un balcone esposto verso est ed un altro verso ovest

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrewto

Tiro un po a caso ma attendi altri [emoji106]

 

Appena le metti fuori puoi tenerle una decina di giorni sul balcone ad ovest, li dovresti avere un sole meno potente, dopo le puoi spostare nell'altro balcone.

 

Ripeto, ho tirato un po a caso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
lello83

Primo giorno fuori al balcone, che ne pensate se le faccio rimanere per altri 3gg con questa luce e poi le metto per altri 4gg a prendere il sole dalle 6.00 alle 11.00? post-4009-14307614645561.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Non e' chiaro se sono al sole diretto o meno; l'ombra va bene per i primi giorni, poi via via sempre piu' sole, iniziando di mattino o sera.

 

Con quei recipienti e piantine gia' belle cresciute ... occhio al vento!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
lello83

Non e' chiaro se sono al sole diretto o meno; l'ombra va bene per i primi giorni, poi via via sempre piu' sole, iniziando di mattino o sera.

 

Con quei recipienti e piantine gia' belle cresciute ... occhio al vento!!

Non è tanto il vento che mi preoccupa ma il sole,

 

Secondo giorno esposizione al sole diretto(nuvoloso) PS spero che vada bene

 

2rxtyrb.jpg

 

Quantità di luce

28an8na.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
andrewto

Io le trovo belle, continua così

Share this post


Link to post
Share on other sites
lello83

È normale questa macchia di scottatura sulla foglia? E normale nel senso che ci può stare, che non mi va ad ammalare tutta la pianta.

Consigli???

post-4009-14311593196098.jpg

post-4009-1431159346354.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

E' "normale", nel senso che è molto comune che le prime esposizioni al sole causino danni di questo tipo.

Certamente non avrai problemi derivanti da quella macchia o da esposizione al sole: il "peggio" è passato, se sta al sole da 4 giorni quello è il danno ricevuto...: accettabile!

Share this post


Link to post
Share on other sites
allievo

buongiorno a tutti .

ciao Lello ,come vanno adesso le tue piante?

se puoi manda una foto di adesso

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capsicina

Se può tornare utile , avevo letto un articolo specifico sulle temperature diciamo di "vita " delle piante di peperoncino :

 

T > 20° la pianta cresce e produce

15°<T< 20° la pianta rallenta o si ferma ma non appena la temperatura si riavvicina ai 20° riparte normalmente

10°<T<15° entra in uno stato di "ibernazione" , se ci rimane per poco tempo "può" riprendersi normalmente una volta risalita la temperatura, se ci rimane per molto tempo subisce danni irreparabili...

5°<T<10° subisce danni irreparabili riguardanti crescita e produzione

T<5 potete immaginare... :no:

 

ovviamente le temperature sono da considerarsi con un "circa " davanti ;)

 

c1a0

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Se può tornare utile , avevo letto un articolo specifico sulle temperature diciamo di "vita " delle piante di peperoncino :

 

T > 20° la pianta cresce e produce

15°<T< 20° la pianta rallenta o si ferma ma non appena la temperatura si riavvicina ai 20° riparte normalmente

10°<T<15° entra in uno stato di "ibernazione" , se ci rimane per poco tempo "può" riprendersi normalmente una volta risalita la temperatura, se ci rimane per molto tempo subisce danni irreparabili...

5°<T<10° subisce danni irreparabili riguardanti crescita e produzione

T<5 potete immaginare... :no:

 

ovviamente le temperature sono da considerarsi con un "circa " davanti ;)

 

c1a0

:)

 

Mah....... quanto sopra può essere una "indicazione" molto generale.

 

Aggiungerei che...... molte varietà non allegano oltre certe temperature (praticamente TUTTI i Capsicum Pubescens...aka Rocoto).

 

Di norma.... le piante (tutte escluso il C.flexuosum che resiste senza morire anche a 20 gradi sottozero) muoiono con temperature sottozero o con temperature vicine allo zero prolungate.

Secondo me fra 10 e 15 gradi non ci sono grossi problemi per la pianta, se non un rallentamento nella crescita....... neanche se si hanno periodi prolungati di esposizione a tali temperature.

 

Per esperienza, abbandonando le piante sul balcone d' inverno (quindi con esposizioni a temperature ampiamente sotto 10 gradi per periodi piuttosto lunghi qui a Firenze) circa la metà ripartono senza problemi, alcune producendo molto di piu' dell' anno prima.

 

Certo..... se durante l' estate una pianta subisce periodi lunghi di basse temperature, anche se la temperatura poi risale ci vuole tempo perché la pianta riparta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capsicina

 

Per esperienza, abbandonando le piante sul balcone d' inverno (quindi con esposizioni a temperature ampiamente sotto 10 gradi per periodi piuttosto lunghi qui a Firenze) circa la metà ripartono senza problemi, alcune producendo molto di piu' dell' anno prima.

 

 

 

non ne dubito della tua esperienza intorno ai 10° anzi interessante :)

... ma bisognerebbe e sarebbe interessante avere qualcuno con esperienze/riscontri anche su cosa succede con temperature introno ai 15° per periodi lunghi...

ripartano tutte... ?!

come ripartono... ?

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capsicina

googolando ho trovato un 'altro articolo http://peperoncini.jimdo.com/coltivazione/esigenze-climatiche/ che si avvicina all'esperienza di Rapace...

 

in sintesi dice :

 

20°<T< 30° temperatura ottimale per la pianta e produzione di frutti con piccantezza massima

15°<T< 20° la pianta cresce e produce frutti normalmente

10°<T<15° temperatura minima biologica per la vegetazione, la pianta rallenta senza subire danni

5°<T<10° se vi rimane per periodi lunghi vi è il rischio di subire danni irreparabili riguardanti crescita e produzione

T<5 danni irreparabili...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

I peperoncini sono piu' tolleranti al freddo di quanto riportato in alcune tabelle nei messaggi precedenti.

Tra 5 e 10°C non c'e' proprio alcun problema, anche se ovviamente ben difficilmente procede la maturazione dei frutti.

Anche 2-5°C non creano danni permanenti.

Temperature ancora piu' basse sono a rischio e le gelate (<0°C) sono sempre letali per gran parte delle varieta' coltivate; solo alcuni wild e qualche C.baccatum resistono a periodi limitati di gelo (solita eccezione, il C.flexuosum, per il quale anche il gelo non e' un problema)

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×