Jump to content
Sign in to follow this  
tattico

Miscela rinvasi

Recommended Posts

tattico

Apro questo post su un argomento gia' sicuramente molto discusso.

Ma vorrei sapere un po' da tutti che miscela usate per il rinvaso finale.

Mi interessano in particolar modo percentuali di inerti e osmocote/leonardite.

Grazie a tutti in anticipo e buon primo maggio!

Giancarlo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexrm

Ciao Giancarlo!

Personalmente a casa usiamo terriccio con 20% di perlite... 3 gr./l di Leonardite e osmocote :)

Al Garibaldi è stato totalmente differente (http://www.pepperfriends.com/forum/topic/13334-ita-garibaldi/?p=391665 )

Ciao,

Alessandro

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
joefish

ottima iniziativa!! Sicuramente servira' a fare ordine e avere le info in un unico posto.

Posso permettermi di chiedere di aggiungere anche la marca del terriccio in modo da avere informazioni piu' complete?

 

io non rispondo perche' non ci sono ancora arrivato ed e' la prima volta :rolleyes::rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zeta

Io userò neuhaus n4 medio+fibre, perlite, lapillo, leonardite e osmocote nelle percentuali consigliate. Se sarà un buon mix lo scoprirò a fine stagione non avendolo mai fatto :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
tattico

Ecco, sono proprio le "percentuali consigliate" che dovrebbero venIre fuori in questo 3d

io al momento sto usando

ogni 100 litri circa:

1 sacco klasmann potgrond h da 70 l

10 litri di terriccio misto dell'agraria con pomice

10 litri di agriperlite

10 litri di pomice

500 g di leonardite (5 g/l abbondanti)

300 g di osmocote pro della Scotts (3 g/l abbondanti)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zeta

Le mie "percentuali consigliate" sono quelle che trovo in etichetta e usate anche da Claudio nel topic sui rinvasi:

3-5gr/lt per osmocote e leonardite

8-10% di lapillo e perlite

Userò il lapillo come sostituto della pomice che non ho trovato. :good:

Share this post


Link to post
Share on other sites
big jolokia

Ho usato pure io il Potgrond H e lo userò anche quest'anno (visto che ne ho ancora 2 sacchi), però, essendo un substrato "da semina", io ho aggiunto anche un 10% di humus di lombrico.

 

Di perlite ne ho messa di meno, diciamo un 5%, ma ho compensato con un 15% di zeolite.

 

roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
tattico

Ottimo link Leonardo, grazie

La guida di Claudio e' completa ed esaustiva.

Resta la curiosita' per altre varianti e numeri o percentuali dei vari amateriali usati

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zeta

Ho usato pure io il Potgrond H e lo userò anche quest'anno (visto che ne ho ancora 2 sacchi), però, essendo un substrato "da semina", io ho aggiunto anche un 10% di humus di lombrico.

 

Di perlite ne ho messa di meno, diciamo un 5%, ma ho compensato con un 15% di zeolite.

 

roberto

Come mai meno perlite e più zeolite? C'è un motivo particolare per cui usi queste percentuali?

Ti chiedo per curiosità, non si smette mai di imparare :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

La zeolite ha due difetti:

1) è difficile da trovare

2) quando si trova è più cara degli altri inerti

Per il resto solo pregi: è probabilmente il miglior inerte in assoluto. Qui le caratteristiche degli inerti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
big jolokia

Umberto ha sintetizzato brillantemente e poi ha linkato il topic di Pioc in cui ci sono le principali caratteristiche dei principali inerti che utilizziamo.

Sicuramente non è semplice da reperire e, come ha detto Umberto costa uno sproposito (almeno... secondo me).

 

Aggiungo solamente che l'ho provata un po' per sfizio e devo dire che mi sono trovato veramente bene.

Le piante neI vasi a cui ho aggiunto la zeolite le bagnavo anche uno o due giorni dopo le altre: nonostante in superficie il terriccio sembrasse asciutto, le piante erano in grandissima forma.

 

Tra le altre cose, la zeolite a differenza della perlite contiene anche svariati elementi che possono essere utili alle piante.

 

Metto qui di seguito il link alla pagina della zeolite che avevo acquistato io, dove si possono leggere anche le caratteristiche più dettagliate del prodotto: scheda prodotto

 

roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zeta

Grazie per la spiegazione, avevo anche già letto quel topic ;) praticamente una percentuale maggiore per il materiale inerte con proprietà migliori da quello che ho capito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
big jolokia

Diciamo che quelli che chiamiamo normalmente "inerti", secondo me potremmo anche dividerli in due gruppi:

- quelli che sono realmente "inerti", tipo vermiculite e agriperlite, che non aggiungono nulla al terriccio,

- quelli che invece oltre allo scopo per cui li usiamo prevalentemente, cedono anche qualcosa al terriccio, come il lapillo, il tufo, la zeolite, la pomice, ecc.

 

Detto questo, io mi sto orientanto verso quelli che considero inerti "meno inerti" :)

 

roberto

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Io quest' anno mi sono buttato su queste due miscele

 

Per i Rocoto

 

- Terriccio Biobizz all Mix

- Osmocote 5 gr./lt

- Perlite 10%

- Argilla Espansa (Pomice) 5%

- Stallatico 15%

 

Per gli altri:

 

- Terriccio Radicom

- Osmocote 3 gr. / lt.

- Perlite 15%

- Argilla Espansa (Pomice) 5%

- Stallatico 15%

 

Poi ho fatto in qualche caso delle varianti con aggiunta di lupini e di guano..... giusto per vedere se noto differenze....

 

Purtroppo nei negozi della zona dove mi servo di solito alcuni prodotti proprio non li tengono (Un Grow shop specializzato BioBizz ..... oppure Cooperativa Agricola molto grande)

Ad esempio: Leonardite, Zeolite..... anche il pomice lo vendono solo in grosse quantità e l' Osmocote che uso è quella "per agrumi - durata 6 mesi) perché è l' unica che hanno.

 

Ci sono invece una miriade di altri prodotti, che però non sono molto utilizzati qua sul forum........ ad esempio guano di vari tipi, concimi biologici in polvere, lupini tritati ..... e molti altri (alcuni li ho presi giusto per provare qualcosa in aggiunta al "solito" stallatico, rimanendo sempre sul biologico).

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Uso da anni sempre la stessa miscela (dosi per sacco da 70/80 litri)

 

Terriccio Terflor Mixed (ma vorrei provare anche il Vulcan)

Perlite, circa 10%

Pomice, circa 10%

Leonardite, circa 300 g

Osmocote 6M, circa 300 g

 

Ho sperimentato con la zeolite in vasi da 2 litri e mi sono trovato bene, ma costa troppo per un uso intensivo nel rinvaso finale

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hellas

Anche per me ricetta completa Pepperfriends con però una variante:

 

80% terriccio Terflor Mixed

10% agriperlite

10% zeolite (al posto della pomice)

5 gr/lt Osmocote Pro 6M

5 gr/lt leonardite

 

e poi... tanto ma tanto amore :lol:

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×