Jump to content
Sign in to follow this  
Euskorpio78

Un racconto piccante 2013

Recommended Posts

Euskorpio78

Buongiorno a tutti voi amanti dei pepper. :)

 

Finalmente trovo un po' di tempo libero per raccontarvi la mia esperienza relativa all'anno 2013, ovvero quando la mia passione capsica prese il sopravvento sulla mia ragione... :logik:

 

Era da poco trascorso febbraio quando ebbi il primo colpo di fulmine mentre guardavo un documentario su digitale terrestre. Una sfida tra impavidi assaggiatori che avevano scommesso sulla propria forza di volontà a chi riusciva a scalare la vetta dei Super-Hot!

 

Ricordo che c'erano 5 varietà di pepper poggiati su un tagliere di legno, all'epoca non ne capivo nulla nè tantomeno potevo riconoscere quali furiose varietà si accingevano ad assaggiare con cotanta incoscienza...

 

Si partiva da un peperoncino piccolo e rosso come un rubino, Habanero Red Savina, che all'assaggio degli scommettitori causò un insieme di smorfie di dolore, risate, urla... mammamia! :80: poi passarono al Bhut Jolokia pieno di rughe... vi lascio immaginare, poi toccò al Naga Viper frutto contorto e sinuoso... a questo punto penso che la cavità orale dei ragazzi fosse già sotto anestesìa naturale... :logik: poi venne il turno del Trinidad Scorpion Butch Taylor con quella coda minacciosa... ed in fine... l'encefalico Moruga Scorpion!!!

 

Scoprire tutta questa potenza capsica mi appassionò non poco, e da quì nacque la mia curiosità e la mia passione, al che decisi di ordinare nell'unico modo che conoscevo, dei semi per coltivare in casa la più temibile di quelle varietà, perchè mi piaceva l'idea di poter stupire un mio amico con cui ho sempre fatto sfide di tolleranza al piccante.

 

Sicuro di fare un ottimo acquisto mi sono rivolto ad un venditore americano su e-bay che vendeva semi di Moruga Scorpion...

 

Dopo che arrivò il pacco... detto tale in tutti i sensi... traendo delle informazioni sulla coltivazione dei capsicum ho proceduto in questo modo:

 

1) Semina in vasetti di terracotta su vassoio per l'acqua, poggiato su una tavola di legno posta sopra un termosifone, il tutto illuminato con una lampada da tavolo 6500 K da 25 watt a risparmio.

 

gallery_4054_271_143743.jpg

 

Cos'è un germ box? cos'è il metodo scottex? Eppure eccole le piantine che spuntano da terriccio universale... :good:

 

2) Dopo qualche settimana ho spostato tutto dietro un grande finestrone di casa mia, e intanto ho eseguito una semina da secondo round che si appresta a raggiungere le compagne, growbox sconosciuto:

 

gallery_4054_271_120463.jpg

 

3) Ecco le compagne del primo round in primo piano, intanto nello sfondo potete notare che il natale non era stato poi così lontano XD

 

gallery_4054_271_119404.jpggallery_4054_271_97708.jpg

 

4) Piccole piante crescono... mettono i primi dentini... i primi inciuci amorosi... ed ecco che l'amore fiorisce:

 

gallery_4054_271_43558.jpg

 

5) L'amore ha i suoi frutti... con l'aiuto di un pennellino per trucco da donna gentilmente offerto dalla mia fida:

 

gallery_4054_271_45548.jpg

 

6) I pargoletti crescono... ma quì c'è un cambiamento... nel frattempo si avvicinava giugno e io trasloco nella casa al mare dei miei futuri suoceri, che mi offrono una balconata immensa per esporre le mie piante al benessere del sole d'estate:

 

gallery_4054_271_157779.jpg

 

7) Infatti le piante si divertono, in vacanza e lo dimostrano:

 

gallery_4054_271_79606.jpg

 

8) Il mio orgoglio dopo tutti questi mesi si attenua dopo aver appreso che la varietà di pepper che ho coltivato non è in realtà il temibile Trinidad Moruga Scorpion... 'tacci sua al venditore! Ma una splendida varietà di Capsicum Annuum derivata dall'incrocio con i Jamaican Scotch Bonnet C.Chinense.

 

gallery_4054_271_28441.jpg

 

Jamaican Red Mushroom o meglio semplicemente Red Mushroom visto che li ho coltivati in sicilia!

 

gallery_4054_271_27122.jpg

gallery_4054_271_137728.jpg

gallery_4054_271_43476.jpg

 

La bellezza di questa varietà è che è molto produttiva, molto piccante, quasi all'altezza degli Habanero. Avendo infine portato avanti una monocoltura, anche se non ho isolato nè fiori, nè piante, ed avendole tenute chiuse in casa dietro una fitta zanzariera posta sul finestrone, posso affermare che la purezza dei frutti è prossima al 90%

 

Infatti dopo il trasloco a mare, si parla di fine agosto, le piante probabilmente ibridandosi con qualche altra varietà nei dintorni, hanno cominciato a produrre frutti meno conformi come questi:

 

gallery_4054_271_5949.jpggallery_4054_271_59745.jpg

 

E così siamo giunti alla fine della mia avventura capsica del 2013 :)

 

Un saluto a tutti. ;)

  • Like 7

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer

Ottimo racconto...ne traspare la passione...

 

Ciao e buon Natale

Vincenzo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

Bellissimo racconto!

Oltre che bello anche molto istruttivo: come hai dimostrato per crescere bene le piantine, specie se poche, bastano una lampada da 25 w e una finestra grande ben esposta ovviamente condite da amore e attenzione.

Non voglio dire che tutte le cose che facciamo sono inutili, ma anche non facendole si ottengono buoni risultati e credo che questo possa incoraggiare chi deve iniziare e ritiene di non essere all'altezza di gestire una coltivazione indoor!

 

 

 

 

Infatti dopo il trasloco a mare, si parla di fine agosto, le piante probabilmente ibridandosi con qualche altra varietà nei dintorni, hanno cominciato a produrre frutti meno conformi ....

 

Il cambio di forma dei frutti è dovuto al "fine stagione", non all'ibridazione. L'impollinazione incrociata non influenza in nessun modo la forma del frutto ma solo la "genetica" dei semi in esso contenuto: è la generazione successiva ad essere ibridata e non quella in corso. Viceversa è frequente avere a fine stagione ( e talvolta anche per i primissimi frutti della stagione) dei frutti non conformi su piante che hanno prodotto frutti perfettamente conformi per tutta l'estate.

  • Like 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Euskorpio78

Ottimo racconto...ne traspare la passione...

 

Ciao e buon Natale

Vincenzo

Grazie! :)

 

Buone Feste anche a te! ;)

 

Bellissimo racconto!

Oltre che bello anche molto istruttivo: come hai dimostrato per crescere bene le piantine, specie se poche, bastano una lampada da 25 w e una finestra grande ben esposta ovviamente condite da amore e attenzione.

Non voglio dire che tutte le cose che facciamo sono inutili, ma anche non facendole si ottengono buoni risultati e credo che questo possa incoraggiare chi deve iniziare e ritiene di non essere all'altezza di gestire una coltivazione indoor!

 

Il cambio di forma dei frutti è dovuto al "fine stagione", non all'ibridazione. L'impollinazione incrociata non influenza in nessun modo la forma del frutto ma solo la "genetica" dei semi in esso contenuto: è la generazione successiva ad essere ibridata e non quella in corso. Viceversa è frequente avere a fine stagione ( e talvolta anche per i primissimi frutti della stagione) dei frutti non conformi su piante che hanno prodotto frutti perfettamente conformi per tutta l'estate.

Grazie per i complimenti ragazzi, mi fate diventare, rosso, giallo, orange, chocolate, peach, come un peperoncino! :D

 

Questo racconto è uno dei motivi per cui tanto consiglio la non fondamentalità di alcuni accorgimenti per crescere dei pepper, non si scoraggi nessuno se non può o non sa costruire dei box tecnologici, i pepper non vogliono troppe cautele altrimenti è peggio. A meno che accanto alla passione dei pepper coesiste anche quella per il bricolage, allora è tutto un altro paio di maniche. ;)

 

Quindi tu dici che se c'è un'ibridazione in atto essa sarà visibile soltanto nella successiva generazione genetica? Ma allora perchè consigliano di prelevare semi solo da frutti perfettamente conformi? C'è sempre da imparare! :D

 

Grazie ancora e Auguri di Buon Natale...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rapace

Complimenti.

Bello questo racconto "postumo" :)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

 

Quindi tu dici che se c'è un'ibridazione in atto essa sarà visibile soltanto nella successiva generazione genetica?

Assolutamente si. Basta scorrere le migliaia di coltivazioni (nei vari anni) del Forum per vedere che i Pepper vengono conformi pur stando a contatto con varietà differenti con le quali sono facilmente ibridabili. Frutti non conformi (tranne le eccezioni di inizio e fine stagione citati prima) dipendono da semi non puri e quindi dalla pianta nel suo complesso non conforme.

 

Ma allora perchè consigliano di prelevare semi solo da frutti perfettamente conformi?

Non so chi lo consiglia, certamente bisogna prelevare i semi solo da frutti isolati, quindi con allegagione avvenuta per auto impollinazione. Così facendo il patrimonio genetico della pianta sarà certamente presente in tutti i semi del frutto in questione quindi la pianta che nascerà da quei semi sarà conforme. Ovviamente a meno di caratteri recessivi presenti nella pianta madre, per cui non ha senso isolare frutti di una pianta nata da semi non puri anche se conforme.

Una pianta può essere perfettamente conforme anche se ibridata, contenendo appunto caratteri recessivi che possono ripresentarsi nella successiva generazione.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf

Bel racconto!

La varieta' coltivata e' interessante, peccato solo non sia quello che ti aspettavi.

Gia' dalla seconda foto era chiaro che si trattava di Capsicum annuum ...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Euskorpio78

Bel racconto!

La varieta' coltivata e' interessante, peccato solo non sia quello che ti aspettavi.

Gia' dalla seconda foto era chiaro che si trattava di Capsicum annuum ...

 

Grazie! Eh sì dalla seconda foto si capiva... ma io che ne sapevo? Ero nabbo! :logik::question: hehe! :hmm:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hellas

Racconto davvero molto interessante.

Mi sorprende ogni giorno di più pensare a come questi capsicum riescano a folgorarci, regalandoci sensazioni, emozioni e gusti davvero unici.

Bravo Euskorpio 78, traspare pienamente la tua passione, complimenti :thumbsup:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×