Jump to content
Vincer

Gli assaggi di Vincer

Recommended Posts

Vincer
Assaggio numero 26
IL MIO SARA'S PEARS
 
Pepper assaggiato : Sara's Pears
Data assaggio : 31/08/2019
Tipo assaggio : in purezza
Quantità assaggio : 1/2 frutto
 
Foto
IMG_20190831_120459093.jpg.170c1be67c25e046f2ed64a947b29703.jpg
 
IMG_20190831_120643180.jpg.da42ca08841aadb94a2bcc09d97cb6fe.jpg

 

 

Esame visivo:
Il frutto è bello, rosso chiaro (forse per una maturazione non propriamente completa al 100%)
Ha la forma di una piccola pera con una piccola appendice. Assomiglia ad un Chupetinho allungato e più grande.
 
Esterno : completamente liscio con piccoli bitorzoli sparsi.
Interno : Al taglio si nota la placenta evidente e i semi.
 
Esame olfattivo:
Al taglio si sente il tipico profumo di chinense molto forte...saponoso alla massima potenza.
Non me l'aspettavo
 
Esame gustativo:
Gusto: qui ci sono le note dolenti. Il sapore è molto forte....si sente moltissimo il saponoso, e poi l'amaro, l'amarotico, l'amarognolo e tutti i vocaboli che iniziamo per amaro... :)
Queste due sensazioni sono talmente prepotenti che non si riescono a percepire altri sapori....se non un leggero accenno di peperone rosso.
 
Note di gusto: L'amaro così forte e il sapore saponoso non li gradisco.
 
Piccantezza : medio/alta (diciamo 6,5/7). L'assaggio ha scatenato subito colpi di singhiozzo. La piccantezza è abbastanza forte (senza esagerare). Prende subito la gola, mentre il resto della bocca sembra non avere conseguenze. Comunque si placa in pochi minuti...
 
Considerazioni finali:
Questo Sara's Pears non mi è piaciuto molto....troppo amaro e troppo saponoso. Due sensazioni talmente forti da risultarmi sgradevoli. Tanto da non farmi mangiare l'altra metà del frutto. Un vero peccato perchè la pianta è molto prolifica e i frutti sono molto belli da vedere.
Proverò con frutti più maturi per vedere se ci sono differenze (ma non credo ci siano stravolgimenti).
In definitiva molto meglio il chupetinho.
.
 
Mio voto finale : 5
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
On 8/29/2019 at 11:14 PM, Vincer said:

Si sente anche un pizzico di erba tagliata ma veramente poco

 

Quindi siamo nell'alveo dell'uso personale? 😄

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Epsilon
On 8/31/2019 at 2:32 PM, Vincer said:

e tutti i vocaboli che iniziamo per amaro

 

'a maronna? 😄

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
Assaggio numero 27
IL MIO PIMENTA BARRA DO RIBEIRO
 
Pepper assaggiato : Pimenta Barra do Ribeiro
Data assaggio : 19/07/2020
Tipo assaggio : in purezza e in insalata
Quantità assaggio : 1 frutto 
 
Foto
IMG_20200719_124507254.jpg.b2a19e3e3bdd4ce9b5c23b77f5aebd81.jpg
 

 

Esame visivo:
Il frutto è bello, rosso brillante con alcune sfumature verso il rosso scuro.
Ha la forma di ciliegia con una leggera schiacciatura.
 
Esterno : completamente liscio con leggera schiacciatura..
Interno : Al taglio si nota la placenta evidente e i semi.
 
Esame olfattivo:
Anche appena colto di sente un leggero e gradevole profumo. Peperone e pomodoro rosso.
Al taglio si sente un buon profumo di peperone, ovviamente più forte che dall'esterno...molto gradevole. Continuando ad annusare si percepisce un leggero sentore erbaceo non invadente e anch'esso gradevole.
 
Esame gustativo:
Gusto: Dopo averlo tagliuzzato in pezzetti ne ho assaggiato uno in purezza. Il sapore è peperone rosso. Leggermente sugoso nonostante le modeste dimensioni del frutto.
Buono...piacevole.
IMG_20200719_124740742.jpg.9d23b7d3fb6d5c0060c33bb0d5be6d20.jpg
 
Piccantezza : bassa/medio-bassa (diciamo 5/6). L'assaggio inizia con una piccantezza leggera. Non invadente. Piacevole. Parti con più placenta sono più piccanti. Ma la tipologia di piccantezza è la medesima. Più intensa ma medesima. Una piccantezza buona e abbastanza persistenza ma non fastidiosa...lascia concentrarsi anche sugli altri gusti presenti nel piatto e li accompagna con grazia.
 
Considerazioni finali:

Il Pimenta Barra do Ribeiro è descritto come un peperoncino gustoso. Confermo. Lo è. Buono, piccante il giusto (direi per tutti i palati o quasi), saporito e interessante.

Io l'ho degustato in un insalata con tonno e pomodorini....si è adattato bene ed ha completato il piatto perfettamente. Sicuramente si abbina bene anche ad altri piatti.

Inoltre la pianta è bella. Un vero ornamentale anche buono da mangiare (direi abbastanza raro).

 

IMG_20200719_125034824.jpg.cf34b0b3a332bc24d59eda01d6986373.jpg.
 
Mio voto finale : 7/7,5
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
Assaggio numero 28
IL MIO HABANERO JAGUAR o HABANERO ORANGE
 
Pepper assaggiato : Habanero Jaguar o Habanero Orange
Data assaggio : 16/08/2020
Tipo assaggio : in purezza e sulla pizza
Quantità assaggio : 1/2 frutto
Peso frutto : 10 gr
 
Foto:
IMG_20200816_194115484.jpg.905dc09be20e658e27aa0319f0071dcd.jpg
 
IMG_20200816_194413684.jpg.def4e4fd63e455834975b1ad3e6c6833.jpg
 
Esame visivo:
Il frutto è di forma leggermente allungata rispetto al tipico Habanero, La costolatura presente ed evidente.
 
Colore : arancione
 
Esterno : liscio e lucido
 
Interno : Arancione ma più chiaro rispetto all'esterno. Placenta ben visibile e principalmente nella parte alta con diramazioni più sottili che arrivano in fondo al frutto.
 
Esame olfattivo e gustativo :
Il frutto esternamente non rivela alcun profumo.
 
Lavato il frutto, e tolto il picciolo.
Taglio il frutto per la lunghezza.
Taglio il frutto a metà e poi a pezzettini.
Annuso. Subito profumo di Habanero. Un po' peperone, un po' erbaceo e si percepisce un po' di freschezza.
Metto in bocca uno dei pezzi più piccoli. Il gusto rispecchia abbastanza il profumo.
Mastico.

SI sente il peperone e la freschezza di cui sopra...sento anche una punta di dolce gradevolissima che riconduco all'albicocca che svanisce lasciando il posto alla piccantezza.

 

Piccantezza : medio/alta (7/8)

Una piccantezza che dipende dalle zone del peperoncino e dalla presenza di placenta.

Devo però dire che anche nelle zone più piccanti risulta una piccantezza gradevole e avvolgente.

Più abbordabile del Fatalii (ma poi è tutto soggettivo).

Mi fa colare un po' il naso ma niente di più....all'assaggio con pizza dove ci sono zone più ricche di platenta si sente un po' di più...quella piccantezza che sale appena smetti di mangiare, ti avvolge dall'interno...scalda ma non disturba.

 

Considerazioni finali:

Non era il primo Habanero che mangiavo e nemmeno il primo Orange....ma non ne avevo mai fatto un assaggio.

Gli Habanero sono ottimi peperoncini...si può arrivare a piccantezze importanti e si può trovare piccantezze più abbordabili.

Sono peperoncini che hanno un buon gusto (nella varie tipologie ci sono differenze) e si prestano ad accompagnare piatti e preparazioni.
 

Mio voto finale : 8

 
Ciao
Vincenzo
 
P.s.: Mezzo frutto è finito su una pizza prosciutto e basilico fatta in casa....veramente ottimo.
IMG_20200816_200326395.jpg.e5de24a5d4bc20da1ace74820e8f458d.jpg
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer

Assaggio numero 29
IL MIO HABANERO CHOCOLATE
Pepper assaggiato : Habanero Chocolate
Data assaggio : 03/10/2020
Tipo assaggio : in purezza e sulla pizza
Quantità assaggio : 1/2 frutto


Foto

1032816058_Habanerochocolate.jpg.91b4652dde6aebf150ffdc0842e8faec.jpg

 

1411023811_Habanerochocolatedettaglio.jpg.ee7e5b205baef92eb6e71322b068e2de.jpg

 

Esame visivo:
è un bel frutto fresco, di piccola/media grandezza.
Colore marrone scuro.

Esterno : liscio e lucido

Interno : il primo taglio è stato perpendicolare per dividerlo a metà, poi a piccoli pezzetti. La placente era ben presente e traspare quell'"unto" tipico dei chinense.

 

Esame olfattivo:
Al taglio il profumo arriva deciso. Il tipico aroma pungente, saponoso e oleoso dei chinense....c'è qualche nota di erbaceo forse dovuta ad una maturazione non completamente terminata.

 

Esame gustativo:
Il gusto è molto buono (per chi ama i chinense) molto fruttato, con quell'accento di affumicato che i chocolate sanno regalare.
Anche al gusto c'è un sentore di erbaceo sempre per lo stesso motivo.

 

Piccantezza :
L'assaggio con altro cibo (pizza) ne mitica leggermente gli effetti.
La piccantezza è importante comunque. Anche se parte relativamente piano si espande a tutta la bocca, la gola e le labbra.
Il fatto di conoscere già questo frutto e anche la sua piccantezza aiuta a gestire il tutto.
Ricordo il primo assaggio fu decisamente più impattante e duro da gestire.
Durante l'assaggio con altro cibo mi capita sempre che la piccantezza si diffonda più seriamente e compiutamente quando termino il piatto....penso dipenda dal fatto che il mangiare rimuova la capsaicina per attrito e quando si termina i suoi effetti si rendono più evidenti.

 

Considerazioni finali:
Il frutto mi è piaciuto molto.
L'Habanero Chocolate è uno dei miei primi peppers. La piccantezza elevata, il profumo e il sapore particolare lo mettono tra i miei preferiti.
Mio voto finale : 7,5/8

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
Assaggio numero 30
IL MIO CHUPETINHO WHITE
 
Pepper assaggiato : Chupetinho white
Data assaggio : 16/08/2021
Tipo assaggio : in purezza
Quantità assaggio : 1 frutto
 
Foto :
IMG_20210815_195548237.jpg.9b15c2510616317082bf744a7e423c82.jpg



 

Esame visivo:
Il frutto è nella tipica forma da chupetinho (ciucciotto) e il peso attorno ai 3 grammi.
Colore bianco avorio.
 
Esterno : completamente liscio.
Interno : Il taglio è avvenuto in tre pezzi.
 
Esame olfattivo:
Al taglio si sente il tipico profumo di chinense leggermente fruttato, diversamente da altri peppers bianchi non sento l'erbaceo.
Forse perchè tra i primissimi assaggi della coltivazione annuale ma l'aroma mi sembra molto deciso e presente.
 
Esame gustativo:
Gusto: Tipico dei chupetinho, non erbaceo o proprio leggermente e anche il tipico sapore saponoso" è quasi assente.
Note di gusto: sentori di peperone ma dipende dai frutti.
 
Piccantezza : media (6,5). L'assaggio in purezza è piacevole. Piccantezza presente e a tratti soprendente ma non sconvolgente. Sensazione di calore in bocca....sensazione generale di gradevolezza.
 
Considerazioni finali:
Il Chupetinho, nella sua varietà originale, è uno dei miei pepper preferiti. Giusto nella misura, nella bellezza, nella piccantezza, nel sapore.
Questa versione white mi ha sorpreso perchè diversamente da altre versioni white (Fatalii o Habanero Giant) ha una sua personalità, non scade nell'erbaceo spinto e rimane un peperoncino godibile e altamente versatile.
 
Mio voto finale : 7,5

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincer
Assaggio numero 31
IL MIO AJI ANGELO
 
Pepper assaggiato : Aji Angelo
Data assaggio : 04/09/2021
Tipo assaggio : in purezza ed insieme a bresaola, grana padano e mais
Quantità assaggio : 1 frutto
Peso frutto : 12 gr
 
Foto:
IMG_20210904_151928878.jpg.3f6c5865540d744b4fa4cfd39f0fe79f.jpg
 
IMG_20210904_194401182.jpg.13719a5616c0fbbf06fbb8ea32ed340a.jpg
 
 
 
Esame visivo:
Il frutto è di forma affusolata e corposa. Lunghezza attorno ai dieci centimetri e larghezza attorno al 1,5 centimetri.
 
Colore : rosso ma non troppo.
 
Esterno : liscio e leggemente tendente all'opaco
 
Interno : Rosso, placenta centrale e semi in discreta quantità.
 
Esame olfattivo e gustativo :
Il frutto appena colto non aveva alcun tipo di profumo.
 
Ho lavato il frutto, e tagliato il picciolo.
Tagliato il frutto per la lunghezza.
Tagliato il frutto a rondelle.
 
Al naso un vaghissimo profumo di peperone rosso ma veramente poca cosa, più presente una sensazione di fresco.
Non so come mai ma già annusando ho percepito la carnosità del frutto.
 
Ho asssaggiato una rondella centrale.
Masticando si percepisce la croccantezza e la carnosità del frutto. Un accenno al peperone ma il gusto è molto molto neutro...quasi acquoso.
Pochissimo sapore e tendente al peperone rosso. Nessun altra nota particolare....nemmeno l'erbaceo di solito abbastanza presente.
 
Piccantezza : medio/bassa (diciamo 6/6,5)

Una piccantezza un po' particolare. Provo a descrivere la sensazione che ho provato.

Forse si potrebbe definire sorpresa ma senza esagerazione.

Sarà che mi aspettavo un peperoncino quasi privo di piccantezza, quasi un peperone sotto mentite spoglie, che quando si è manifestata la piccantezza di questo Aji Angelo, mi sono un po' sorpreso.

Nulla di trascendente ma senz'altro oltre le aspettative che forse si erano corroborate dagli aromi e dai profumi non molto presenti.

 

Considerazioni finali:
Un discreto frutto che forse definirei particolare.
Aromi e sapori non particolarmente accattivanti. Piccantezza medio/bassa per un pepperfriends, media per il resto del mondo.
Possibili abbinamenti ad hamburger, insalate, pomodori, o in aggiunta ad un sugo di pomodoro o come nel mio caso a bresaola e grana padano.
Proverei anche una classica aglio olio e peperoncino, più che altro per vederne il risultato.
Sicuramente da riprovare per vedere se in altri esemplari sono più presenti aromi e saporiin maniera più evidente e se si conferma la piccantezza leggermente oltre la mia aspettativa.
 

Mio voto finale : 6

 
Ciao
Vincenzo
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×