Jump to content
Sign in to follow this  
ChemJala

Semina super-anticipata, no lightbox

Recommended Posts

ChemJala

Ciao PepperFriends, data la situazione clima rovinosa quest'anno, e la sicurezza che il chinense e il baccatum non porteranno nessun frutto a maturazione (previsioni orride), pensavo già a come organizzare le cose per l'anno prossimo.
Non potendo avere un lightbox sia per mancanza totale di spazio, sia perchè dovrò rimbalzare tra Torino e Biella, mi chiedevo se fosse conveniente seminare adesso, sfruttando l'illuminazione ancora buona attraverso la finestra, e tenere le piantine nei mini-vasetti (semenzaio) fino a fine febbraio... qualcuno ha mai provato qualcosa di simile?
E' possibile una fase di riposo vegetativo anche a piantine così piccole e giovani, oppure sicuramente uscirebbero le piante più filose di sempre?
3 piantine le ho già seminate, saranno destinate a stare sul davanzale, ma in vaso da almeno 1L ( 2 delle quali le darò in regalo ad amici), per cui il discorso è diverso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Umberm

Credo che sia un esperimento con discrete possibilità di successo, ma farei crescere le piante il più possibile adesso.

Tanto se terrai poche piante lo spazio in casa per svernarle dovrebbe essere comunque poco.

Al momento tuttavia seminerei comunque all'esterno, quando dovrai portarle indoor potrebbero essere piante di 40/50 cm.

Tuttavia questa è solo una impressione perché non ho nessuna sicurezza che piante di circa due/tre mesi svernino senza problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
claudi

fatto insieme ad altri coltivatori,hai due possibilita continuare a far vegetare tenendo temperature 20-25 gradi e illuminazione artificiale oppure mettere le piantine in ambiente 8-15 gradi poca luce acqua quasi niente cosi la pianta va in stallo,perde le foglie e a marzo circa riparte come una normale svernata

post-1949-0-60476800-1408360687.jpg

post-1949-0-35406600-1408360774.jpg

la prima svernata in casa,la seconda in garage entrambe seminate a settembre 2013

situazione primi luglio 2014

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Laelia

Sto facendo lo stesso test anch'io con delle piantine seminate per prova un mesetto fa! Seguo con interesse :yes:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
ChemJala

quando dovrai portarle indoor potrebbero essere piante di 40/50 cm

Con questo clima dubito crescano molto, già adesso di notte siamo facilmente sotto ai 15 gradi...

L'idea più spinta era appunto di tenerle in semenzaio (piantine di 7/8 cm circa), a stare lì in crescita lenta o riposo vegetativo, fino a febbraio...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ChemJala

Chiedo venia, avevo cercato ma questo topic mi era proprio sfuggito... Bhe io proverò la tecnica: seminando adesso un habanero o un fatalii e più avanti, sperando di ottenere i semi, un mio incrocio. E documenterò condizioni e risultati

Chiederei a Laelia90 di usare questo topic per documentare anche la sua prova, almeno é tutto assieme... Và?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Laelia

Va! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Barbantano

Io ho 2 piante seminate a maggio verso il 15 un Rocoto e un ahi Anatolia son in vaso assistenza 1lt è hanno cacciato fiori [emoji2] li svernero sicuramente

 

Davide

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
ChemJala

Aggiorno il post con un esperimento nell'esperimento:

in semenzaio in attesa dell'archetto oppure in attesa delle prime foglie vere, ci sono ad ora 4 incroci. Queste verranno testate come vera e propria semina anticipata e "svernate" nella scala condominiale davanti a un finestrone.

Le 3 piantine più cresciutelle sono invece state spostate in vasetti da tenere sul davanzale, quindi al caldo tutto l'inverno e col massimo di illuminazione naturale possibile (che per me significa una finestra che punta ad ovest).
Allego foto, appena rinvasate (settimana scorsa).

da sinistra:
- Habanero chocolate, vasetto da circa 0.125 L
- Fatalii (non isolato), vasetto da 0.4 L notare la forma! spero di ottenere un cespuglietto bonsai
- Jalapeno x Eureka, in 0.75 L

post-3542-0-72662100-1411228752.jpg
vedremo cosa uscirà... non escludo di trapiantarle poi in vaso classico in primavera, SE sopravvivono

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
kejo-ktm

Io ho un paio di annuum seminati a giugno, hanno dato qualche frutto anche se piccole e proverò a svernarle!

Share this post


Link to post
Share on other sites
MysticalTOOL

Non posso aprire un nuovo topic perché sono iscritto da poco, quindi approfitto di questo:

Quali specie si prestano meglio a una semina molto anticipata? Tipo ho letto che i rocoto resistono bene al freddo. Se ne facessi germinare uno ora? Sono al sud, ci sono ancora 20+ gradi di giorno e 10+ di notte. Ho anche gli Aji Amarillo, Jamy, poi vari chinense. Gli annuum sono veloci quindi non serve a molto anticipare. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lonewolf
10 hours ago, MysticalTOOL said:

Non posso aprire un nuovo topic perché sono iscritto da poco

 

Le nostre coltivazioni 2018 è un buon posto per questo tipo di richieste.

 

Anticipare la semina C.pubescens e C.baccatum ha un senso, se il clima lo consente e hai spazio e tempo.

Per le altre specie, non vale la pena.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×